Asma cardiaco

Sintomi

Con asma cardiaco, si osserva insufficienza acuta del cuore sinistro. Una malattia grave è accompagnata da una serie di gravi conseguenze. Riconoscerlo è abbastanza semplice: una persona ha una terribile paura in faccia, è troppo eccitata, inizia a soffocare, c'è una forte tosse. In questo caso, è necessario identificare immediatamente i sintomi e diagnosticare per il successivo trattamento dell'asma cardiaco..

Cos'è l'asma cardiaco??

Tipo grave di malattia, caratterizzato da forti manifestazioni di soffocamento. È spiegato dal malfunzionamento della metà sinistra del cuore a causa di problemi con il sistema circolatorio. Le prestazioni del miocardio diminuiscono. La stagnazione inizia ad apparire in un piccolo cerchio, questo può portare a gravi problemi respiratori. Molto spesso, la malattia colpisce persone di età superiore ai 60 anni, ma l'asma si osserva anche nei giovani..
Una persona ha un attacco di soffocamento, che indica un problema con il sistema respiratorio. A volte un ritmo respiratorio disturbato può iniziare gradualmente. In ogni caso, devi sempre cercare un aiuto medico..

Cause della malattia

Le principali cause dell'asma cardiaco sono:

  • Frequenti problemi cardiaci L'insufficienza ventricolare sinistra porta a un edema polmonare graduale. Di conseguenza, il processo di scambio di gas è interrotto in essi. Una persona può avere non solo mancanza di respiro, ma anche broncospasmo riflesso. Una delle cause più comuni di soffocamento è il mixoma. Questo tumore cardiaco inizia a svilupparsi, il che può causare un attacco di asma cardiaco.
  • Problemi con il sistema circolatorio. Con aritmie, miocardio, cardiomiopatia dopo il parto e altre malattie, possono iniziare processi patologici.
  • Aumento della circolazione sanguigna Si verifica con un intenso sforzo fisico, soprattutto che richiede tempo e febbre. La sconfitta può essere con troppo flusso di sangue circolante, che si verifica spesso durante la gravidanza. Lo stato emotivo è considerato una delle cause più comuni. Tutto ciò porta a un flusso di sangue eccessivo verso i polmoni..
  • Cause extracardiache di asma cardiaco. Nonostante il fatto che questa malattia sia direttamente correlata a problemi cardiaci, le cause possono essere indirettamente correlate ad essa. Ad esempio, danni al corpo causati da polmonite o altre infezioni, malattie renali, a seconda di eventuali sostanze psicoattive, asfissia bronchiale.

Come riconoscere una malattia?

Prima riconosci la malattia, più velocemente riesci a liberartene. Ecco perché devi sapere non solo cos'è l'asma cardiaco, ma anche come riconoscerlo. I sintomi principali sono:

  • Una persona ha grave mancanza di respiro. Durante l'inalazione, la respirazione diventa pesante, l'espirazione è piuttosto lunga. A causa del restringimento del lume dei bronchioli, diventa difficile per una persona attirare nei polmoni la quantità di aria di cui ha bisogno. Spesso è con grave mancanza di respiro che iniziano a manifestarsi i sintomi dell'asma cardiaco. Non riesce a respirare attraverso il naso, deve farlo con la bocca. Si osserva l'ortopnea: in posizione supina, il respiro corto si intensifica, quindi è necessario sedersi costantemente.
  • Tosse grave che ricorda il soffocamento. Il paziente sviluppa una grave tosse secca, quindi una certa parte dell'espettorato viene secreta e la persona non sente alcun sollievo. Nel tempo, si osserva un aumento dell'espettorato rosa pallido. Nei casi più gravi, una persona può avere schiuma dal naso e dalla bocca. Questo è uno dei segni più pericolosi dell'asma cardiaco..
  • Grande paura della morte. Appare la carenza di ossigeno, facendo sì che il paziente diventi troppo agitato.
  • La pelle assume una tonalità bluastra. Si osserva nella zona delle labbra e delle dita. Ciò porta a una mancanza di ossigeno e una grande quantità di emoglobina. La pelle può anche essere pallida, perché lo spasmo si verifica in vasi superficiali.
  • Molto sudore freddo. Con lo sviluppo della malattia, lo scambio di gas nei polmoni è disturbato. Un sacco di anidride carbonica si accumula nel sangue. Questo porta al rilascio di sudore freddo..
    Riconoscere la malattia è facile. Spesso ci sono diversi sintomi contemporaneamente. L'asma cardiaco deve essere trattato immediatamente non appena si riconosce la malattia..

Fasi dello sviluppo

La malattia è piuttosto grave. È importante evidenziare le fasi dello sviluppo al fine di liberare il paziente in tempo. Esistono diverse fasi principali:

  • Araldo di un attacco. Prima del primo attacco, una persona ha un respiro corto costante per diversi giorni, non ha abbastanza aria, inizia una tosse. Quando una persona riposa, non ha sintomi. Durante lo sport iniziano i precursori dell'attacco, descritti sopra.
  • Periodi. Un attacco di asma cardiaco è caratterizzato da un battito cardiaco troppo veloce, aria insufficiente. Il paziente è agitato, fino al punto di panico. Tra stress, troppa pressione.
  • Edema polmonare. Se il trattamento non viene avviato, la malattia si svilupperà, portando a edema polmonare. Un sacco di liquido inizia ad entrare nei loro alveoli, il che rende incredibilmente difficile respirare. Questa è una condizione molto pericolosa, una persona può smettere di respirare, quindi sono necessarie cure urgenti di emergenza per l'asma cardiaco.

Assicurati di iniziare immediatamente il trattamento nella prima fase. La malattia sta solo emergendo, sarà più facile per il tuo corpo superarla.

Diagnostica

Prima del trattamento, è indispensabile differenziare l'asma bronchiale dall'asma cardiaco, la mancanza di respiro con lo sviluppo di aritmia, convulsioni isteriche. Questo aiuta la diagnosi completa del paziente. Include un elettrocardiogramma, dati provenienti da un esame medico.
Devi prima essere visitato da un medico. L'asma cardiaco si manifesta con la rotazione delle labbra e delle dita blu, la pelle del paziente diventa pallida. Quando il paziente cerca di inalare, i muscoli intercostali iniziano a stringere fortemente. Il paziente è molto nervoso durante gli attacchi, quindi la pressione inizia a salire. Anche in uno stato calmo, è leggermente più del previsto.
L'esame con dispositivi speciali aiuta a identificare le cause e a distinguere tra asma bronchiale e asma cardiaco. Su una radiografia del torace, si vedrà apparire una stasi venosa. Sull'elettrocardiografia della malattia, si osserva una diminuzione dell'ampiezza dei denti, a volte il paziente mostra insufficienza coronarica. Gli ultrasuoni dovrebbero identificare i difetti della valvola e l'insufficienza cardiaca.

Come trattare l'asma cardiaco?

La malattia nel primo stadio può fermarsi da sola. Esiste un rischio significativo di edema polmonare, che può minacciare la vita del paziente, quindi i medici dovrebbero prima adottare una serie di misure per trattare l'asma cardiaco in loco. Gli eventi condotti da specialisti sopprimono l'eccitazione dell'intero centro respiratorio. È importante ridurre rapidamente lo stress emotivo in modo che gli attacchi di panico non inizino..
Dopo aver diagnosticato l'asma cardiaco, risolve il problema di ulteriori trattamenti. In gravi condizioni, al paziente vengono somministrati analgesici narcotici. Se deprimono la respirazione, puoi sostituirla con droperidolo. È urgente scaricare un piccolo cerchio di circolazione sanguigna, per questo abbassano fino a 500 millilitri di sangue. L'ossigeno viene inalato a lungo attraverso l'etanolo. Se il ritmo cardiaco è stato disturbato, viene utilizzata la defibrillazione. Non appena è stato eseguito il sollievo in loco, è necessario continuare il trattamento dell'asma cardiaco, tenendo conto della causa specifica della malattia.

Primo soccorso

Se noti sintomi, non aspettare l'arrivo dei medici. La malattia colpisce tutto il corpo, senza l'aiuto necessario porta all'ostruzione dei polmoni e all'incapacità di respirare normalmente. Fornire pronto soccorso per l'asma cardiaco al paziente con le seguenti azioni:

  • Fai sedere l'uomo. È meglio abbassare le gambe dal letto in modo che il flusso di sangue ai polmoni non aumenti. Cerca di rassicurare subito una persona se è troppo eccitato.
  • Fai un pediluvio caldo. Questo trattamento dell'asma cardiaco aiuterà a sciacquare le parti inferiori del corpo, riducendo gradualmente i vasi polmonari troppo pieni.
  • Applica un laccio emostatico. Posizionare un laccio emostatico sulle estremità inferiori appena sotto la piega inguinale (circa 15 centimetri). Sovrapposto sopra i vestiti per mezz'ora. A causa della ritenzione di sangue negli arti, la quantità di sangue diminuisce, scaricando un piccolo cerchio.

Ora sai come trattare l'asma cardiaco e fornire il primo soccorso. La cosa principale è iniziare il trattamento in tempo. Nella prima fase, la malattia stessa può essere fermata, prendersi cura di una persona richiede costante. Se noti soffocamento nell'ultima fase, il paziente è in gravi condizioni, chiama immediatamente un'ambulanza. Prima del suo arrivo, fornire il primo soccorso.

Asma cardiaco: che cos'è, causa e patogenesi

L'asma cardiaco è una malattia causata da ristagno di sangue nella circolazione polmonare e insufficienza ventricolare sinistra, caratterizzata da edema polmonare interstiziale..

Vale la pena dire che questo tipo di asma non è una malattia separata, ma una sindrome clinica, che è accompagnata da vari sintomi. Non trattata, l'asma può portare alla morte..

La causa dell'asma cardiaco può essere varie malattie del cuore o di qualsiasi altro organo interno..

Questo tipo di asma è spesso una complicazione di cardiopatia coronarica, cardiosclerosi, infiammazione acuta del muscolo cardiaco (miocardite), cardiomiopatia, assottigliamento miocardico della camera cardiaca.

La crisi ipertensiva può anche portare ad asma cardiaco, che provoca un carico eccessivo sul cuore, tachiaritmia o aritmia.

A volte questa patologia si sviluppa a causa di difetti cardiaci scompensati aortici o mitralici..

L'asma cardiaco può indicare coaguli di sangue o tumori che interferiscono con il normale flusso di sangue dal cuore..

Malattie infettive (infiammazione dei polmoni o dei reni), grave incidente cerebrovascolare, stile di vita improprio possono causare asma cardiaco. I fattori di rischio per lo sviluppo di questa malattia includono uno sforzo fisico elevato, stress mentale, l'introduzione di una grande quantità di liquido nel corpo (ad esempio, l'introduzione di liquido con un contagocce nei pazienti con febbre), una lunga permanenza del corpo in posizione orizzontale.

Mangiare spesso grandi quantità di cibo prima di coricarsi e tentare di automedicare malattie del sistema cardiovascolare a casa con erbe, decotti, infusi o semplicemente farmaci selezionati in modo improprio spesso causano la malattia.

La patogenesi dell'asma cardiaco è il deterioramento dell'emodinamica intracardiaca nelle parti sinistre del cuore. Questo fenomeno porta ad un aumento del volume del sangue nei vasi sanguigni e ad un aumento della pressione in essi..

Come risultato della maggiore permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni, il plasma sanguigno inizia a uscire nel tessuto polmonare. Pertanto, il paziente peggiora la ventilazione e interrompe lo scambio d'aria tra sangue e alveoli.

Separatamente, vale la pena menzionare i collegamenti neuroreflessi della regolazione respiratoria. Con asma cardiaco nei pazienti, il centro respiratorio è sovraeccitato a causa di una violazione della sua circolazione sanguigna o riflessa.

Sintomi e segni di asma cardiaco negli adulti, diagnosi

Il primo segno di asma cardiaco è di solito mancanza di respiro e senso di oppressione al petto

Inoltre, i pazienti possono avvertire una leggera tosse, che di solito si verifica durante l'esercizio fisico o in posizione orizzontale.

I sintomi più comuni dell'asma cardiaco negli adulti si verificano di notte. Ciò è dovuto al fatto che durante il sonno, una persona aumenta la circolazione sanguigna in un piccolo cerchio. Durante il giorno, un attacco d'asma si verifica dopo un grave shock emotivo o un intenso lavoro fisico.

I segni di asma cardiaco comprendono sempre una grave mancanza di aria, che è accompagnata da mancanza di respiro, passando al soffocamento. Allo stesso tempo, si verifica una tosse secca e fastidiosa, che dopo un po 'si bagna (esce una piccola quantità di muco).

È difficile per un paziente con asma cardiaco sdraiarsi, quindi è costretto a sedersi o in piedi. In questo momento, parla in modo pesante, impercettibile e respira attraverso la bocca. Durante un attacco, i pazienti hanno spesso il panico, una forte paura della morte.

Allo stesso tempo, hanno la pelle blu nel triangolo nasolabiale e nelle falangi delle dita, nonché un aumento della pressione sanguigna e un'accelerazione del battito cardiaco. Se ascolti il ​​torace del paziente, puoi sentire un debole respiro sibilante nella parte inferiore dei polmoni..

I sintomi dell'asma cardiaco negli adulti possono durare da pochi minuti a diverse ore. Dipende dalla causa sottostante della patologia. Con un decorso prolungato di un attacco d'asma, la pelle del paziente acquisisce una tinta grigia, le vene nel collo si gonfiano, la pressione sanguigna scende, una persona avverte una grave debolezza.

Nei casi più gravi, inizia a comparire sudore freddo. Se l'asma cardiaco passa all'edema polmonare, il paziente inizia a rilasciare espettorato schiumoso mescolato con sangue.

Nonostante il fatto che i sintomi dell'asma cardiaco negli adulti siano abbastanza pronunciati, è ancora necessaria una diagnosi approfondita della patologia.

Prima di tutto, il medico deve assicurarsi che il paziente abbia l'asma cardiaco e non un restringimento del lume della laringe, un attacco nervoso o una compressione delle vene mediastiniche.

Per una diagnosi accurata, è necessario esaminare il paziente, valutare i suoi reclami, prendere un'anamnesi, nonché eseguire un elettrocardiogramma e una radiografia. Ascoltare il cuore durante un attacco è difficile, perché i suoni del cuore interrompono il respiro sibilante dei polmoni (di solito sono sparsi e asciutti).

Alcune informazioni possono essere fornite misurando la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Con un attacco di asma cardiaco, il polso ha un riempimento debole, ma allo stesso tempo è abbastanza frequente. La pressione sanguigna in questo caso è inizialmente molto alta, quindi diminuisce gradualmente e diventa bassa.

Sulla radiografia in questi pazienti, si può vedere un forte trabocco di arterie e vasi del piccolo kug con sangue. Allo stesso tempo, i campi polmonari diventano significativamente meno trasparenti. Nella maggior parte dei casi, vi è un'espansione e una diminuzione della definizione di radici polmonari, la formazione di linee ricci (un segno di asma cardiaco e edema polmonare).

Un elettrocardiogramma per l'asma cardiaco può mostrare una diminuzione dell'intervallo ST e dell'ampiezza dei denti. In alcuni casi, possono anche essere osservati segni di aritmia in combinazione con insufficienza coronarica..

Se l'asma cardiaco si manifesta in combinazione con il broncospasmo, il medico, nel formulare la diagnosi, tiene conto dell'età del paziente. L'asma cardiaco di solito si verifica nelle persone anziane..

Lo specialista può anche chiedere se il paziente soffre di allergie, patologie infiammatorie croniche degli organi respiratori e se c'è qualche malattia acuta o cronica degli organi del sistema cardiovascolare.

Asma cardiaco (asma) ed edema polmonare: pronto soccorso, raccomandazioni per l'alimentazione e lo stile di vita

Molte persone credono erroneamente che l'asma bronchiale e cardiaco sia la stessa malattia. Ciò è dovuto al fatto che queste patologie sono caratterizzate da sintomi sereni, vale a dire mancanza di respiro e soffocamento.

Nell'asma bronchiale, i sintomi sono causati dall'infiammazione dell'apparato respiratorio e dal loro edema interstiziale, mentre la causa dell'asma cardiaco è l'insufficienza nell'atrio sinistro e nel ventricolo.

A differenza dell'asma cardiaco, ha un decorso cronico, mentre quest'ultimo è caratterizzato da attacchi improvvisi.

Un'altra differenza di queste malattie è che l'asma cardiaco non è in alcun modo associato ad allergie, mentre la causa dell'asma bronchiale è spesso il contatto delle mucose dell'apparato respiratorio con allergeni.

Durante la diagnosi di asma cardiaco, il medico può notare il gorgoglio di una persona nell'area del torace, mentre sono presenti rantoli sibilanti nella forma bronchiale della malattia.

Tuttavia, la principale differenza tra queste patologie è che l'asma cardiaco non è una malattia indipendente, ma una complicazione di una patologia grave a lungo termine, mentre l'asma bronchiale è una malattia indipendente che viene trattata con Nucala.

È importante capire che l'asma cardiaco e l'edema polmonare sono un grave problema che, senza trattamento, può portare a gravi conseguenze. Ecco perché tutti dovrebbero sapere come aiutare un paziente con un attacco d'asma.

In questo caso, gli esperti raccomandano di aderire al seguente algoritmo di azioni:

  1. Al primo segno di un attacco, dovrebbe essere chiamato un medico.
  2. Il paziente deve garantire la completa pace. La casa deve aprire le finestre per consentire l'accesso all'aria aperta. Eventuali indumenti attillati devono essere sganciati. Questi semplici passaggi aiuteranno a prevenire la fame di ossigeno nel muscolo cardiaco..
  3. Il paziente deve essere seduto su una sedia. Le gambe dovrebbero essere abbassate. Ciò contribuirà al deflusso di sangue dal muscolo cardiaco e aiuterà a prevenire il ristagno di sangue venoso nei polmoni. Per ridurre la pressione sanguigna, l'effetto della parte inferiore della gamba del paziente può essere riscaldato.
  4. Se possibile, al paziente deve essere somministrata una compressa di Validol o nitroglicerina. Ciò contribuirà ad espandere i vasi sanguigni e rilassare i muscoli. Tuttavia, l'assunzione di questi farmaci a pressione ridotta non è raccomandata..
  5. Se il transudito sieroso viene dalla bocca del paziente e si espande, deve essere rimosso per garantire la normale permeabilità all'ossigeno.
  6. Dopo che una compressa di nitroglicerina o validolo è stata risolta, al paziente deve essere somministrata l'aspirina. Questo farmaco diluisce il sangue e facilita il lavoro del cuore..
  7. Se dopo 10 minuti la nitroglicerina non ha l'effetto desiderato, la dose deve essere ripetuta. Nei casi più gravi, il farmaco può essere utilizzato ogni

Questo è tutto ciò che una persona senza una formazione medica può aiutare un paziente con un attacco di asma cardiaco.

Dopo l'arrivo dei medici, si verificano le seguenti azioni alla vittima:

  1. L'inalazione viene eseguita con aria umidificata, che viene fatta passare attraverso un antischiuma. L'antischiuma più comunemente usato è l'alcool in combinazione con l'antifomsilan. La velocità di alimentazione dell'aria non deve essere superiore a un minuto durante i primi cinque minuti. Successivamente, vengono forniti da 6 a 7 litri di aria al minuto. Ciò consente di saturare efficacemente i polmoni con l'ossigeno..
  2. Se il paziente ha una crisi ipertensiva e c'è edema polmonare e asma cardiaco, viene eseguita la salasso. In questo caso, fino a 400 ml di sangue vengono drenati dalla vena.
  3. Dopo questo, il paziente viene osservato dai medici per qualche tempo. Misurano la sua pressione e il suo polso e tutti i dati sono scritti su carta..
  4. Se il paziente non si sente meglio, gli viene somministrato un analgesico narcotico (difenidramina o suprastina) e vengono somministrati potenti diuretici (ad esempio, soluzione di cloruro di sodio).
  5. Con una pressione molto elevata, viene introdotto un bloccante ganglio e, con un battito cardiaco accelerato, una soluzione di strophanthin.

Dopo aver eseguito queste azioni, il paziente viene trasportato su una barella in un'ambulanza e portato all'unità di terapia intensiva, dove viene ulteriormente stabilita la causa della patologia..

Un cardiologo tratta l'edema polmonare e l'asma cardiaco. Dovrebbe essere chiaro che anche il miglior medico non sarà in grado di curare il paziente se non cambia il suo stile di vita. Questa categoria di pazienti dovrebbe smettere di fumare, bere alcolici e bevande con un alto contenuto di caffeina..

Dovrebbero trascorrere molto tempo all'aria aperta, dormire un numero sufficiente di ore, fare sport. È importante notare che in questo caso lo sport non dovrebbe dare un grande carico al corpo. In questo caso, camminare o andare in bicicletta è l'ideale. Le persone in sovrappeso dovrebbero liberarsene..

I pazienti con asma cardiaco non devono mangiare troppo. Devi mangiare una volta al giorno, ma in piccole porzioni. Non è consigliabile mangiare molta carne, piatti grassi e piccanti, cioccolato, prodotti a base di farina e carni affumicate. L'assunzione di sale è ridotta a un grammo al giorno.

I pazienti devono mangiare cibi ricchi di potassio (banane, noci, uvetta, albicocche secche). Bere liquidi dovrebbe essere limitato al giorno (dovrebbero essere considerati anche cibi liquidi e tè).

Attacco di asma cardiaco: trattamento con medicine e rimedi popolari, prognosi

Dopo che l'attacco di asma cardiaco viene eliminato e il paziente viene portato in ospedale, il trattamento viene eseguito utilizzando nitroglicerina in forma iniettabile. Aiuterà ad accelerare il deflusso di sangue dal cuore..

Inoltre, Furosemide e Lasix vengono iniettati in una vena. Questi farmaci rimuovono i liquidi dal corpo e contribuiscono così a ridurre il volume del sangue circolante..

Vale la pena dire che questi farmaci, oltre alla pressione sanguigna a base di nitroglicerina, pertanto, oltre a questi, devono essere somministrati farmaci ipotensivi per aumentare il tono vascolare (Mesaton, dopamina).

Al fine di stabilire un ritmo cardiaco e migliorare la contrattilità del muscolo cardiaco, viene prescritta Strofantin. In combinazione con questi farmaci, si raccomanda anche di usare Eufillin, un medicinale che rilassa i muscoli e migliora quindi il flusso sanguigno.

Per eliminare l'ansia e la paura, ai pazienti possono essere somministrati antipsicotici (droperidolo) e per eliminare il dolore - analgesici narcotici (derivati ​​della morfina). Parallelamente, viene effettuato anche il trattamento farmacologico della malattia di base che ha causato questa patologia..

Come puoi vedere, per il trattamento dell'asma cardiaco vengono utilizzati principalmente farmaci pesanti. Ecco perché solo un medico dovrebbe condurre un trattamento. Vale la pena notare che l'asma cardiaco non richiede sempre il ricovero in ospedale..

Queste misure sono necessarie solo se il paziente ha avuto un decorso grave di un attacco di asma cardiaco o dopo che l'attacco è stato risolto, la vittima non si sente bene. Se l'asma cardiaco si manifesta in una forma lieve, il paziente non ha bisogno di essere ricoverato in ospedale, ma si consiglia di consultare un medico il più presto possibile per scoprire ed eliminare la malattia di base, la cui complicazione era l'asma.

Il trattamento con medicinali può sempre essere integrato con la medicina tradizionale. Quindi, per ridurre il carico sul miocardio, i pazienti possono prendere un decotto di mirtilli rossi. Per fare questo, 1 cucchiaio. l foglie di mirtilli rossi secchi versare un bicchiere di acqua bollente. Dopo questo, il prodotto dovrebbe raffreddarsi. Si consiglia di usare brodo filtrato 80 ml 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti.

Come diuretico, è possibile utilizzare il tè dai cinorrodi. Oltre all'effetto principale, saturerà il corpo con un'enorme quantità di vitamine e minerali. Per fare questo, tagliare 1 cucchiaio. l frutti della pianta e metterli in un thermos.

Successivamente, nel thermos viene versata acqua bollente fredda. Il tè deve essere infuso per circa 8 ore, dopodiché viene filtrato e consumato 150 ml 3 volte al giorno prima dei pasti.

I frutti di biancospino possono avere un effetto positivo sul muscolo cardiaco, abbassare la pressione sanguigna e ridurre la quantità di colesterolo nel sangue. Per la fabbricazione di medicinali sono necessari 1 cucchiaio. l le piante da frutto secche versano un bicchiere di acqua bollente. Consentire all'agente di infondere per un'ora. L'infusione pronta viene utilizzata per 2 cucchiai. l 4 volte al giorno prima dei pasti.

Se l'asma cardiaco è accompagnato da ansia e ipertensione, è possibile utilizzare il decotto di erba madre. Per fare questo, 1 cucchiaio. l le erbe secche versano un bicchiere di acqua bollente e mettono tutto a fuoco basso per 20 minuti. Trascorso questo tempo, il brodo dovrebbe essere saturato entro un'ora. Il medicinale finito viene consumato in 1/3 di un bicchiere 3 volte al giorno 15 minuti prima dei pasti.

La prognosi dell'asma cardiaco dipende direttamente dalla patologia che lo ha causato. Di norma, è sfavorevole. Senza cure mediche, esiste un alto rischio di morte improvvisa..

Con un trattamento adeguato della malattia di base e seguendo tutte le raccomandazioni del medico, è possibile prevenire attacchi di asma cardiaco. In alcuni casi, è possibile ottenere un miglioramento delle condizioni del paziente e superare le sue prestazioni per diversi anni.

La prevenzione dell'asma cardiaco è il trattamento tempestivo di malattie coronariche, ipertensione, malattie infettive e infiammatorie degli organi interni, mantenendo uno stile di vita sano, nonché osservando il regime del sale d'acqua.

Asma cardiaco: sintomi e trattamento

Asma del cuore - che cos'è?

L'asma cardiaco si manifesta con respiro corto parossistico o soffocamento, che provoca ristagno nei vasi venosi dei polmoni o una violazione del normale funzionamento del cuore sinistro. È una conseguenza o una complicazione di altre malattie (infarto, polmonite, varie forme di difetti cardiaci).

Fino al 5% della popolazione mondiale presenta questi sintomi. La malattia si riscontra ugualmente negli uomini e nelle donne di età superiore ai 60 anni..

Cause di asma cardiaco

I prerequisiti per l'insorgenza di questa malattia includono lo sviluppo di insufficienza acuta. Una diminuzione dell'attività di questa parte del muscolo dell'organo favorisce la formazione di congestione nella circolazione sanguigna (in particolare, il circolo polmonare) e l'infiltrazione del plasma sanguigno nei tessuti polmonari e bronchiali. Quest'ultimo provoca edema polmonare, difficoltà respiratorie o soffocamento.

L'elenco dei processi patologici e dei cambiamenti qualitativi nel cuore che provocano lo sviluppo dell'asma con lo stesso nome includono cardiopatia ischemica, vari tipi di malattie cardiache, infarto miocardico acuto e condizioni post-infarto, crisi ipertensiva.

Ulteriori effetti che possono provocare lo sviluppo di asma cardiaco includono un aumento della pressione negli atri, che si manifesta come effetto collaterale del trattamento della fibrillazione atriale.

Diagnosi differenziale dell'asma bronchiale e cardiaco

La somiglianza dei segni di manifestazione dell'asma bronchiale e cardiaco molto spesso causa dubbi tra gli specialisti nello specificare la diagnosi. È la diagnosi corretta e tempestiva che è il compito fondamentale, poiché l'approccio farmacologico al trattamento e ai metodi di primo soccorso di queste due malattie è molto diverso.

In particolare, per alleviare gli spasmi dell'asma bronchiale, vengono utilizzati farmaci adrenergici (preferibilmente selettivi) che non sono efficaci nell'asma cardiaco. A sua volta, l'uso di antidolorifici narcotici nel primo caso è completamente inaccettabile.

Diagnosi di asma cardiaco

I sintomi chiave dell'asma cardiaco negli adulti sono caratterizzati dalla respirazione senza costrizione, ma con suoni chiaramente tintinnanti a distanza. Inoltre, l'asma cardiaco e l'edema polmonare sono due concetti inseparabili..

La diagnosi di asma cardiaco è difficile se la fase di esacerbazione di questa malattia è accompagnata da broncospasmo. Questo fatto può confondere lo specialista. Pertanto, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla presenza nella storia di bronchite cronica, alterazioni patologiche nei polmoni, eventuali reazioni allergiche.

Un metodo indiretto per determinare il tipo di asma è il metodo terapeutico per fermare l'attacco: se l'uso di glicosidi cardiaci porta all'effetto desiderato, allora l'asma cardiaco è evidente. Molto spesso, provoca insufficienza cardiaca o fibrillazione atriale.

Per chiarezza, le principali differenze tra asma cardiaco e bronchiale sono presentate nella tabella..

Tabella comparativa dei sintomi dell'asma bronchiale e cardiaco

CaratteristicaTipo di asma
CuoreBronchiale
Anamnesi del pazienteVarie malattie cardiache, ipertensione, processi infiammatori nei reniMalattie polmonari, allergie di varia origine, fattore ereditario
Modello di respirazioneRespiro difficile con un caratteristico suono gorgoglianteIl paziente ha difficoltà a espirare, respiro sibilante e respiro sibilante si manifestano, respiro secco
Ascoltare il respiroMolto spesso, nella parte inferiore dei polmoni si osserva la localizzazione di rantoli bagnati di "bolle fini"L'espirazione è accompagnata da sibilo secco, la fase di inalazione dura abbastanza a lungo

Asma cardiaco: sintomi e trattamento

La maggior parte degli attacchi si verificano di notte. Ciò è facilitato dalla posizione del corpo su una superficie piana, ad esempio durante il sonno.

Il sintomo principale dell'asma cardiaco è la respirazione rapida con inalazione ed espirazione profonda, una tosse di natura parossistica (secca o con una leggera scarica di espettorato). La clinica dell'asma cardiaco è integrata dalla difficoltà a respirare attacchi di asma, uno stato di panico (paura della paura della morte), pallore o pelle blu del viso, delle labbra, delle dita. Per facilitare la respirazione, una persona si siede sul letto, abbassando le gambe sul pavimento o appoggiando le mani sul davanzale della finestra.

Durante l'ascolto della respirazione del paziente, lo specialista non sentirà alcun rumore alterato, che indicherà direttamente l'asma cardiaco, non bronchiale. Quando i segni di asma cardiaco fanno presagire l'insorgenza di edema polmonare, la respirazione del paziente diventa rumorosa e ha un suono umido e sibilante.

Trattamento dell'asma cardiaco: tecniche di primo soccorso

In attesa di specialisti in ambulanza, è importante fornire il pronto soccorso in modo corretto e tempestivo: ogni attacco di asma cardiaco o dei suoi precursori può essere fatale.

Nel periodo di esacerbazione di questa malattia, vengono prese le seguenti misure:

  • Chiama un'ambulanza;
  • il paziente viene aiutato a sedersi;
  • organizzare un pediluvio caldo per il paziente (dai piedi alla parte inferiore della gamba);
  • se non è possibile utilizzare un bagno caldo, i lacci emostatici vengono applicati all'area di entrambi i fianchi del paziente (la presenza di un polso udibile dopo i lacci emostatici è un prerequisito). Vengono alternativamente rimossi ogni 20-30 minuti e imposti nuovamente dopo 3-5 minuti;
  • se è disponibile un tonometro, il paziente deve misurare la pressione sanguigna. Se il valore è normale o superiore, vengono somministrate compresse di nitroglicerina e validolo per il riassorbimento (leviga gli effetti collaterali della nitroglicerina), se basso, viene utilizzato solo validolo (non più di due volte durante il monitoraggio della pressione sanguigna). Un analogo moderno e più efficace della forma di compresse di nitroglicerina è l'aerosol.

Come trattare l'asma cardiaco con le medicine

L'obiettivo principale della terapia convulsiva è ridurre l'eccitabilità del centro respiratorio del cervello e alleviare il flusso sanguigno.

Solo un professionista medico può trattare la fase di esacerbazione dell'asma cardiaco con farmaci!

Per alleviare il dolore o in caso di edema polmonare, al paziente vengono somministrati antidolorifici narcotici: una soluzione di morfina con una concentrazione dell'1% (fino a 1 ml) o fentanil (fino a 2 ml) in combinazione con una soluzione di 0,5 ml di atropina, la cui concentrazione è dello 0,1%.

La controindicazione alle iniezioni di morfina è una violazione del ritmo respiratorio e della sua natura superficiale, bassa pressione sanguigna, bradicardia, ipossia. In questo caso, è preferibile utilizzare soluzioni di relanio o seduxen in concentrazioni dello 0,5% in una quantità di 2 ml.

Con valori di pressione sanguigna elevati e normali, vengono somministrati antipsicotici (ad es. Soluzione di droperidolo), vengono utilizzati diuretici (ad es. Furosemide per via endovenosa fino a 8 ml).

L'ipertensione arteriosa comporta l'uso di una soluzione di concentrazione di pentamina del 5% (per via intramuscolare o endovenosa in una quantità di 0,3-0,5 ml). Altre droghe di questo gruppo di farmaci (bloccanti dei ganglioni) includono arfonad, benzoesonio, dimecolina, imechin. Saranno scambiati per via endovenosa con una portata molto lenta e con un monitoraggio costante della pressione sanguigna.

L'uso dei glicosidi cardiaci è consigliabile dopo la serie di misure di cui sopra e per le malattie cardiache croniche nella storia del paziente (indipendentemente dal livello di pressione sanguigna). L'unica controindicazione ai glicosidi ad azione rapida è la stenosi della valvola mitrale, che si verifica a causa del restringimento dell'orifizio mitralico e non a causa dell'insufficienza miocardica.

Un approccio integrato al trattamento dell'asma cardiaco inizia con il trattamento della malattia "iniziale" che ha scatenato l'attacco. Tutte le raccomandazioni del medico per l'assunzione di farmaci devono essere rigorosamente osservate, altrimenti non sarà possibile evitare nuove esacerbazioni.

Trattamento dell'asma cardiaco con rimedi popolari

È quasi impossibile fermare un attacco di asma cardiaco senza l'uso di droghe. Il trattamento di questa malattia con rimedi popolari comporta principalmente il sollievo e la riduzione della frequenza delle esacerbazioni della malattia o la loro prevenzione. L'azione delle ricette popolari può essere diretta al trattamento delle malattie concomitanti che possono provocare lo sviluppo di convulsioni.

L'efficacia di alcune formulazioni è dimostrata in pratica. Ma per mantenere una buona salute, è necessario prenderli regolarmente e per un tempo sufficientemente lungo..

Gli esempi più sorprendenti di formulazioni per il trattamento dei rimedi popolari:

Tisane e infusi a base di erbe

  • Un'infusione acquosa a base di farfara (fiori, foglie) viene preparata mescolando un cucchiaino di foglie e fiori secchi con un bicchiere di acqua bollente. La miscela risultante viene infusa per 10-12 minuti, le foglie vengono filtrate e scartate e il miele viene aggiunto al tè risultante a piacere e completamente bevuto. Accettato non più di due volte al giorno;
  • preparare una miscela di erbe di achillea, trifoglio e stimmi di mais (in uguali quantità di erba secca e triturata). Un cucchiaio della miscela di erbe risultante viene aggiunto a 1 litro di acqua bollente e tenuto a fuoco basso per non più di 3 minuti. Il brodo risultante viene bevuto non più di 3 volte al giorno;
  • una miscela di germogli (foglie) pre-frantumati di quinoa giovane (1 cucchiaio), foglie di canne (1 cucchiaio) e foglie di ortica (2 cucchiai) vengono aggiunti a un bicchiere di acqua bollente e lasciati riposare in calore senza accesso alla luce per due ore. Quindi, 2 cucchiaini di soda vengono aggiunti al prodotto risultante e messi in un luogo luminoso e caldo per 10 giorni. Le foglie vengono filtrate e l'infusione risultante viene assunta quotidianamente da un cucchiaino non prima di 30 minuti prima di un pasto;
  • in una piccola casseruola in parti uguali (3 g ciascuno) aggiungere le foglie di rosmarino tritate, le radici di galanga, le erbe umbellifere e l'arnica achillea, aggiungere alla miscela risultante 250 ml di acqua bollente e tenere in ebollizione per 5 minuti. Il brodo viene filtrato, le foglie vengono scartate, la porzione liquida viene bevuta frazionalmente. Inoltre, prendi 25 gocce di tintura di valeriana fino a tre volte al giorno.

Rosa canina

I cinorrodi marroni asciutti e ben lavati (frutti) vengono schiacciati e viene aggiunta acqua fredda. Dopo 12 ore, l'infusione risultante viene filtrata, le bacche vengono scartate e il componente liquido viene assunto in ½ tazza prima dei pasti non più di due volte al giorno..

Mummia

Innanzitutto viene fatto un decotto di radice di liquirizia: mezzo litro di acqua bollente viene aggiunto a un cucchiaio di radice (essiccato e pre-macinato) e messo a fuoco a bassa intensità (non più di 45 minuti), raffreddato e filtrato. Mezzo grammo di mummia viene sciolto nella parte liquida (circa mezzo litro) e assunto quotidianamente non più di un bicchiere 30 minuti prima del primo pasto.

Un'attenzione particolare nel trattamento dell'asma cardiaco con l'aiuto di ricette di medicina tradizionale è data alla dieta. Questi includono la fame o le diete con un contenuto predominante di frutta. È noto un caso di una cura completa di una donna da esacerbazione periodica dell'asma cardiaco con questa tecnica..

Alcuni raccomandano latte di capra normale. È ricco di vitamine e minerali..

Qualche parola sul regime del giorno e sulla nutrizione

Il regime corretto della giornata e l'alimentazione è metà della strada per il successo del trattamento e del mantenimento del corpo dopo un'intensa terapia farmacologica. Questo è vero non solo per le persone con asma cardiaco, ma per ognuno di noi..

Il primo passo è eliminare i fattori che possono causare problemi respiratori. Si tratta di fumo, abuso di alcol, eccesso di cibo, elevato stress psico-emotivo e fisico.

Il regime di sonno e veglia dovrebbe essere rivisto:

  • il sonno dovrebbe essere di almeno otto ore;
  • esercizi fisici di natura moderata sono molto utili: camminare, allenarsi su una cyclette, nuotare (senza gare e nuotate di più chilometri), esercizi di respirazione;
  • sono necessarie passeggiate giornaliere;
  • ipotermia estremamente indesiderabile (i raffreddori possono scatenare un nuovo attacco).

L'alimentazione prevede una dieta completa e facilmente digeribile (zuppa, carne bollita, cereali liquidi, verdure o carne in umido o al vapore, latticini di medio e basso contenuto di grassi), frammentazione e mancanza di eccesso di cibo. Il pasto giornaliero finale dovrebbe essere entro e non oltre 2-3 ore prima di coricarsi.

È necessario limitare l'uso di sale a 8 grammi al giorno e liquidi - non più di un litro e mezzo, tenendo conto dei primi piatti. L'eccesso di liquidi e sale, che lo trattengono con successo nel corpo, può causare ristagno nei vasi venosi dei polmoni..

Assicurati di visitare periodicamente un cardiologo che adeguerà prontamente il trattamento in base alla dinamica del miglioramento.

Asma cardiaco (dispnea notturna parossistica)

L'asma cardiaco è una caratteristica medica di una malattia derivante da insufficienza cardiaca congestizia. Questa malattia imita il normale asma, manifestando sintomi simili. Alcuni studi mostrano che un terzo del numero totale di pazienti con asma cardiaco si trova in pazienti anziani che hanno problemi cardiaci o insufficienza cardiaca. L'asma cardiaco è anche chiamato dispnea notturna parossistica..

A seconda della gravità dei sintomi, l'asma cardiaco può essere classificato come una condizione che richiede cure mediche di emergenza. Ciò vale in particolare per l'accumulo di liquidi nei polmoni, l'edema polmonare e l'accumulo di liquidi nelle e intorno alle vie aeree.

Cos'è l'asma cardiaco? Come distinguere l'asma cardiaco dall'asma bronchiale

La distinzione tra asma vero e asma cardiaco è particolarmente importante poiché alcuni trattamenti per l'asma vero, inclusi gli inalatori, possono peggiorare i sintomi dell'asma cardiaco e portare a gravi aritmie.

Il vero asma è causato dall'infiammazione delle vie aeree e dal loro restringimento. Non ha nulla a che fare con l'accumulo di liquido nei polmoni o con malattie cardiache, insufficienza cardiaca - questa relazione è inerente solo all'asma cardiaco..

In realtà, l'asma cardiaco è la tosse e il respiro sibilante caratteristici dei pazienti con insufficienza cardiaca o insufficienza cardiaca. La differenza nei sintomi è importante sia per i medici che per i pazienti, poiché il metodo di trattamento e la velocità di recupero dipendono da queste differenze..

La base del meccanismo dell'asma bronchiale è l'allergia, l'esposizione agli agenti inquinanti, l'esercizio eccessivo, lo stress o le malattie polmonari. Le piccole vie aeree in questa malattia diventano irritate e infiammate. Quindi compaiono tutti i segni caratteristici della malattia, come respiro corto, tosse, fischio e respiro sibilante. Per l'asma cardiaco, un simile decorso della malattia è anche occasionalmente caratteristico, ma la natura di questa malattia è completamente diversa. È l'accumulo di liquido che mette sotto pressione il cuore, oltre a difetti cardiaci o rigurgito valvolare, che provoca tosse, respiro sibilante e altri sintomi..

L'asma bronchiale viene trattata con farmaci orali o inalatori che aprono le vie respiratorie. Il trattamento dell'asma cardiaco dipende sempre dalla causa della malattia, ad esempio l'insufficienza cardiaca o un attacco allentato della valvola. Il regime di trattamento prevede l'uso di farmaci che regolano il livello della pressione sanguigna e rimuovono i liquidi in eccesso, nonché un cambiamento nel normale stile di vita e persino un cambiamento nella dieta. È spesso richiesto un intervento chirurgico, tuttavia, l'opportunità del suo uso è determinata dal medico, in base alle condizioni generali del paziente, all'età e ad altri fattori.

Cause di asma cardiaco

La dispnea notturna parossistica (asma cardiaco) e l'ortopnea hanno cause simili di sviluppo. Uno dei motivi è il processo di creazione dell'edema e la causa dell'edema può essere qualsiasi fluido: sangue, linfa. Molto spesso, l'edema è più pronunciato in posizione supina se il paziente va a letto, ad esempio, per dormire o riposare.

Una persona sana non sperimenta cambiamenti di stato quando è sdraiata, ma nei pazienti con insufficienza cardiaca, la parte sinistra interessata del cuore non può sopportare adeguatamente il volume extra di liquido. Pertanto, l'eccesso di sangue si accumula nei vasi dei polmoni, causando mancanza di respiro.

Inoltre, la circolazione polmonare nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia può già essere compromessa. Quando il paziente mantiene la parte superiore del corpo in una posizione elevata, le sue condizioni migliorano.

L'asma cardiaco è anche causato dalla depressione parziale del centro respiratorio durante il sonno, che può ridurre la pressione sanguigna, specialmente nei pazienti con malattia polmonare interstiziale e una diminuzione del volume polmonare. Per questo motivo, l'asma cardiaco, come l'asma bronchiale, è accompagnato da mancanza di respiro.

L'insufficienza cardiaca sinistra è primaria, può causare insufficienza cardiaca destra, quindi la posizione sdraiata o seduta aiuta ad alleviare i sintomi.

Sintomi di asma cardiaco

I principali sintomi dell'asma cardiaco sono le seguenti condizioni:

  • violazione dei modelli di sonno (il paziente si sveglia ogni 2 ore o più spesso);
  • mancanza di respiro durante lo sforzo fisico;
  • mancanza di respiro in posizione supina, passando se ti siedi;
  • tosse sibilante;
  • fischi nei polmoni;
  • separazione di una grande quantità di espettorato, a volte con sangue;
  • desiderio di aria fresca, necessità di ventilare costantemente la stanza;
  • dolore al petto;
  • gonfiore della parte inferiore del corpo;
  • aritmia;
  • stanchezza, sonnolenza.

Con insufficienza cardiaca asintomatica, anche l'asma cardiaco non si verifica, tuttavia, può essere il primo sintomo di uno stato di ansia..

Trattamento dell'asma cardiaco

Il trattamento dell'asma cardiaco dipende dalla causa esatta della malattia. I medici di solito raccomandano inizialmente di ridurre il peso per i pazienti obesi, poiché il sovrappeso influenza direttamente il cuore. L'ipertensione porta a tachicardia e aritmie.

Un altro aiuto radicale è l'ossigenoterapia, ovvero l'uso di bombole di ossigeno sia in ospedale che a casa. I pazienti con insufficienza cardiaca cronica spesso hanno tali bombole e maschere a casa per un rapido accesso all'ossigeno.

Un terzo trattamento efficace è il controllo della dieta. Ciò è particolarmente vero per i cibi ricchi di sale. Più sale un paziente consuma con il cibo, maggiore è il rischio di sviluppare ipervolemia.

Oltre al sale, si consiglia ai pazienti di limitare l'assunzione di alimenti con una grande quantità di sodio, tra cui verdure surgelate e in scatola, cibo in scatola.

La più efficace è una dieta contenente piatti fatti in casa con l'aggiunta di verdure fresche, frutta, spezie e osservando una dieta temporanea.

Oltre a una dieta a basso contenuto di sodio, i medici prescrivono spesso farmaci noti come diuretici. Sono necessari per alleviare i sintomi del liquido in eccesso..

L'ultrafiltrazione è un trattamento efficace per l'asma cardiaco. Durante questa procedura, il sangue del paziente viene fatto passare attraverso un filtro speciale, eliminando il liquido in eccesso. Il sangue trattato viene quindi nuovamente trasfuso al paziente..

Secondo i materiali:
© 1998-2016 Mayo Foundation for Medical Education and Research.
Copyright © 2016 di American Heart Association, Inc.
© 2005-2016 WebMD, LLC.
© 2016 University of Rochester Medical Center.
Jorge S, Becquemin MH, Delerme S, Bennaceur M, Isnard R, Achkar R; et al. (2007).
"Asma cardiaco nei pazienti anziani: incidenza, presentazione clinica ed esito".
Copyright © 2016 HER Inc.
Copyright © 2015 ZipfWorks, Inc.
Copyright © 1998-2016 HowStuffWorks.

Perché la stevia è utile non solo per i diabetici?