Dieta Dermatite

Analisi

Ultimo aggiornamento: 14/01/2020

Le malattie della pelle richiedono un'adeguata correzione nutrizionale. A seconda della natura della malattia, dei suoi sintomi e gravità, il medico seleziona la dieta ottimale e la quantità di cibo consumato. Dermatite atopica, da contatto, seborroica e tossico-allergica non fanno eccezione. Se a te o ai tuoi cari è stato diagnosticato uno dei tipi di questa malattia, è semplicemente necessario seguire una dieta con dermatite.

Dieta per la dermatite atopica: qual è la sua importanza?

La pelle di un bambino o di un adulto, soggetta a qualsiasi forma di dermatite, soffre di eccessiva secchezza, prurito, screpolature, desquamazione, arrossamento, piccole eruzioni cutanee piene di essudato. Se pettini le aree danneggiate della pelle, vengono aggiunti ulteriori sintomi ai sintomi indicati: i batteri entrano nei pettini, il che porta alla comparsa di ferite e suppurazione.

Per aumentare gli intervalli di remissione, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico curante. Questi includono l'assunzione di farmaci prescritti, l'esecuzione di procedure locali volte a migliorare le funzioni protettive della pelle e ripristinare il suo equilibrio idrolipidico, nonché la stretta aderenza alla dieta. La nutrizione per la dermatite ha le sue caratteristiche, che tutti coloro che sono inclini a qualsiasi malattia della pelle dovrebbero conoscere..

Non sempre la causa di un'esacerbazione della malattia dipende dall'uso di alimenti proibiti. Tuttavia, troppo spesso diventano fattori scatenanti che causano una reazione indesiderata, quindi il paziente non deve trascurare la dieta per la dermatite cutanea. I suoi obiettivi sono i seguenti:

  • Riduzione o esclusione completa dal menu dei prodotti allergenici.
  • Rimozione di sostanze nocive dal corpo.
  • Una fornitura completa di vitamine, microelementi, proteine, grassi e carboidrati necessari per ripristinare l'equilibrio protettivo della pelle e migliorarne l'epitelizzazione.

Se la dieta dei pazienti con dermatite non porta risultati positivi e i periodi di remissione sono ridotti, la causa delle esacerbazioni può essere causata non dall'alimentazione, ma da altri fattori. Per trovarli, è necessario un esame completo.

Dieta per dermatite atopica negli adulti: menu

La nutrizione per dermatiti atopiche, allergiche e di altro tipo dovrebbe basarsi sul rifiuto di alimenti potenzialmente pericolosi. È necessario escludere l'uso di cibi piccanti, speziati, affumicati, salati, fritti, dolci, pasticcini, frutti di mare, frutta esotica, patatine fritte, alcool, agrumi, nonché verdure, frutta e bacche che hanno colori vivaci.

La preferenza dovrebbe essere data a carni magre, cereali, verdure di stagione e frutta verde e bianca, frutta secca.

Per quanto riguarda il metodo di cottura, è meglio cucinare cibo per una coppia, cuocere in forno o far bollire.

Nutrizione ipoallergenica e dieta per la dermatite seborroica sul viso

La dermatite seborroica è prevalente principalmente tra uomini, adolescenti (principalmente giovani) e neonati. Croste ed eruzioni cutanee seborroiche si verificano dove si trova un gran numero di ghiandole sebacee, principalmente sul viso e sul cuoio capelluto. Pertanto, una dieta per la dermatite seborroica sulla testa e altre aree aperte del corpo è un componente importante del trattamento. Dovrebbe essere basato sul rifiuto dei suddetti prodotti potenzialmente pericolosi..

Dieta ipoallergenica di una donna incinta e in allattamento con dermatite atopica

Numerose restrizioni nutrizionali devono essere osservate durante l'allattamento. In questo caso, il rischio del bambino di sviluppare dermatite atopica è molto più basso. Se ai genitori sono state diagnosticate reazioni allergiche, asma bronchiale o rinite atopica, è semplicemente necessario seguire una dieta per la dermatite negli adulti (preferibilmente anche nella fase di preparazione al concepimento).

Una donna incinta o in allattamento deve rifiutare gli stessi prodotti vietati a tutti gli adulti che soffrono di una reazione atipica (vedere sopra).

Dieta per dermatite atopica nei bambini

L'alimentazione dei bambini con dermatite atopica dovrebbe essere sia equilibrata che parsimoniosa. I prodotti devono essere selezionati in base all'età del bambino e tenendo conto delle peculiarità del suo sviluppo.

I bambini di età inferiore a 6 mesi che allattano al seno dovrebbero avere abbastanza latte materno. Rifiutare di allattare al seno, spiegando un atto simile con la presunta allergenicità del latte materno, è fondamentalmente una decisione sbagliata. È che per molti aspetti forma il sistema immunitario del bambino, quindi è consigliabile allattare il bambino prima di sei mesi.

Come primo alimento per i bambini che soffrono di dermatite, è necessario scegliere alimenti sicuri. I requisiti principali per gli alimenti complementari sono la sua sufficiente alimentazione e ipoallergenicità. Affinché il corpo del bambino possa adattarsi con calma a un nuovo pasto, si consiglia di non introdurre più di un nuovo prodotto entro 7-10 giorni. L'alimentazione viene introdotta tra 4 e 6 mesi. I primi alimenti complementari possono essere verdure o cereali (sull'acqua o una miscela). Successivamente, vengono introdotte le puree di carne e frutta..

La nutrizione per la dermatite atopica nei bambini di età superiore a un anno ricorda in gran parte una dieta per adulti. Di seguito è riportata una tabella riassuntiva della dieta per la dermatite nei bambini, che dimostra chiaramente quali alimenti sono ammessi e quali sono severamente vietati..

Cosa deve essere completamente escluso?Quali prodotti devono essere limitati?Quali prodotti sono ammessi e utili?
  • Confetteria
  • Cioccolato
  • Dolci
  • Zucchero raffinato
  • Formaggi grassi e piccanti
  • Yogurt e dessert al latte con aggiunta di zucchero, coloranti e frutta
  • Salse piccanti (ketchup, maionese, tartaro)
  • Grasso
  • Margarina
  • Acquista salsicce
  • Carni affumicate
  • Conserve di carne e pesce
  • Miele e altri prodotti dell'apicoltura
  • Frutta e verdura rosse
  • agrume
  • Frutti esotici
  • Bevande gassate
  • Caffè e tè forti
  • Kvas
  • pane bianco
  • Semolino
  • Bastoncini di mais e cereali
  • Latte intero di vacca
  • Burro
  • Carni grasse (maiale, agnello, oca)
  • Arco
  • Cetrioli
  • Olivello spinoso
  • Mirtilli
  • Funghi
  • Pasta
  • Cereali a basso contenuto allergenico (riso, grano saraceno, mais)
  • pane di segale
  • Prodotti a base di latte acido con una bassa percentuale di grassi (a condizione che non vi siano allergie alle proteine ​​del latte vaccino)
  • Olio d'oliva
  • Coniglio, tacchino, carne di cavallo, carne di agnello.
  • Varietà di cavolo bianco e verde
  • Patate precotte
  • Zucchine
  • Varietà bianche e verdi di mele

Si consiglia di escludere completamente sale e zucchero durante le esacerbazioni della malattia. Devono essere somministrati gradualmente, a piccole dosi. È meglio rifiutare di usare le spezie durante la cottura del cibo per bambini.

Per stabilire quale prodotto provoca una esacerbazione della malattia in un bambino, è utile tenere un diario alimentare. Annota il tempo di mangiare, il suo peso o volume, il metodo di preparazione e la reazione del bambino al cibo. Se il bambino viene allattato al seno con l'aggiunta di alimenti complementari, la madre dovrebbe anche tenere un diario simile: deve scrivere la sua dieta in esso.

Dieta rotazionale per dermatite atopica

Per determinare quale particolare prodotto provoca una reazione indesiderata, è possibile ricorrere a una dieta a rotazione per la dermatite nei bambini e negli adulti. Il suo principio è il seguente: tutti i prodotti sono divisi in gruppi (carne, latticini, verdure, frutta, cereali), dopodiché il rappresentante di ciascun gruppo dovrebbe apparire sul tavolo non più di una volta ogni quattro giorni (il menu è approssimativo, può variare):

Dermatite Nutrizione

descrizione generale

La dermatite è una reazione infiammatoria della pelle a un irritante esterno.

Tipi di dermatiti:

  • il tipo di dermatite da contatto si verifica con il contatto diretto della sostanza irritante con la pelle;
  • tossidermia: un irritante è penetrato nel corpo e agisce su di esso dall'interno;
  • seborrea;
  • allergia;
  • eczema.

Cause dell'evento:

Le cause più comuni di dermatite semplice possono essere l'esposizione a radiazioni e temperatura, pressione e attrito cutaneo, contatto con acido e alcali e bio-ustioni da parte delle piante. La dermatite allergica appare dopo qualche tempo dopo il contatto con un irritante. La forma atopica della dermatite può essere trasmessa geneticamente e appare quando esposta a sostanze irritanti nel cibo, nell'aria o in contatto diretto..

Sintomi

semplici forme di dermatite si manifestano sotto forma di dolore, bruciore, prurito e vesciche sulla pelle, mentre le forme croniche sono accompagnate dalla comparsa di edema, desquamazione, screpolature, necrosi cutanea.

Prodotti utili per la dermatite

Il principio principale della dieta, con manifestazioni di dermatite, è "l'esclusione di prodotti che possono provocare reazioni allergiche cutanee". Inoltre, dovresti utilizzare prodotti che contribuiscono al processo di rinnovamento e rigenerazione delle cellule della pelle:

  • cereali cotti sull'acqua (farina d'avena, riso, miglio, mais, grano saraceno, orzo);
  • verdure (rape, zucchine, zucca, cavolo);
  • carne bollita (carne di tacchino, manzo, coniglio, maiale magro);
  • frutta senza allergeni con fibre ricche e vitamine del gruppo B (mele acide non zuccherate con bucce verdi, pere e prugne, uva spina, ribes, anguria);
  • latte di capra, prodotti lattiero-caseari naturali (ad esempio yogurt con probiotici, pasta madre e kefir);
  • singole varietà di pesce con un alto contenuto di acidi grassi omega-3 (sardine, aringhe, salmone, acciughe);
  • tè oolong, che è ricco di antiossidanti e tannini;
  • succhi naturali, bevande fresche e di frutta a base di frutta, verdura e bacche fresche;
  • cavolo marino;
  • acqua purificata (al ritmo di 30 ml per chilogrammo di peso al giorno);
  • olio vegetale (girasole e oliva) - fino a 30 grammi al giorno.

Medicina tradizionale nel trattamento della dermatite

  • olio essenziale di aneto per cucchiaino due volte al giorno;
  • succo di limone diluito con acqua in un rapporto da uno a uno;
  • infuso delle seguenti erbe: sambuco nero, biancospino spinoso, radice con foglie di prezzemolo da giardino, lavanda, ortica, erba di cicoria (una miscela di erbe si forma in proporzioni uguali di ingredienti);
  • infuso di foglie di mora;
  • decotto di corteccia di quercia con miele;
  • patate crude grattugiate (avvolte in una massa di garza da applicare per diverse ore nei luoghi di manifestazione della dermatite);
  • olio di geranio;
  • brodo di pervinca;
  • tè alla melissa;
  • infusione di sophora giapponese;
  • infuso di fiori di fiordaliso;
  • impacco dal succo di aloe appena fatto;
  • succo di dente di leone in un decotto;
  • succo di sedano;
  • crema di radice di liquirizia e burro.

Prodotti pericolosi e dannosi con dermatite

Questi includono tutti i prodotti che ovviamente causano la malattia. Inoltre, i prodotti che contengono fibre grossolane, nonché cibi piccanti, caldi e piccanti che corrodono la mucosa già danneggiata della cavità orale. Inoltre, assicurati di escludere dalla dieta cibi affumicati e in salamoia, prodotti di fast food (hamburger, crackers, patatine fritte, patatine fritte), alimenti ad alto contenuto di zucchero e carboidrati semplici (pasticcini, torte, pasticcini e altri dolci) dalla dieta. Per i tipi cronici di dermatite, molti tipi di pesce, uova, prodotti a base di soia, caviale, funghi, barbabietole, carote e pomodori, cioccolato e prodotti a base di cacao, miele, bacche rosse, agrumi, noci, pane integrale e pane di segale non dovrebbero essere consumati. La dieta quotidiana dovrebbe ridurre il numero di patate, mais, grano saraceno, mirtilli rossi, peperoni verdi, agnello, albicocche, pesche.

Dieta per dermatite atopica nel menu dettagliato degli adulti

La medicina moderna ha una miriade di malattie, alcune delle quali sono quasi impossibili da trattare, l'altra parte può essere curata con medicine e la terza può essere eliminata solo con l'aiuto di una dieta speciale. La dermatite atopica si riferisce a quei disturbi che possono essere facilmente corretti attraverso una corretta alimentazione e il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico.

Menù dietetico per adulti

La dieta per la dermatite atopica nei menu per adulti controlla strettamente, altrimenti la malattia progredirà ancora e ancora. Durante la correzione della nutrizione, è necessario escludere i prodotti più pericolosi per il corpo:

  • patatine fritte;
  • cibo fritto / piccante;
  • cibo piccante / salato / affumicato;
  • dolci;
  • eventuali pasticcini;
  • bevande alcoliche;
  • agrumi;
  • tutti i frutti di mare;
  • bacche e frutti, dipinti in un colore brillante;
  • brodi forti;
  • uova di gallina;
  • verde;
  • latte ecc.


Tuttavia, non dovremmo dimenticare che oltre a una corretta alimentazione, è importante che il paziente assuma i farmaci prescritti dal medico, saturi il corpo indebolito di vitamine e in nessun caso trascuri le procedure speciali volte a ripristinare l'equilibrio idrolipidico della pelle.

Cosa mangiare per un adulto durante una dieta?

Il menu dietetico per la dermatite negli adulti può essere abbastanza vario e gustoso. Ad esempio, senza alcun timore, il paziente può mangiare i seguenti alimenti:

  • verdure: zucchine e zucca, cavolo bianco e rosso, rape, patate;
  • eventuali cereali cotti sull'acqua; "Farina d'avena", "miglio", nonché riso, mais, grano saraceno;
  • frutti: prugne, mele in agrodolce, pere;
  • carne; vitello, manzo bollito, maiale magro, carne di coniglio, tacchino.

Questi ingredienti provocano raramente una reazione allergica. Il paziente deve anche tenere presente che l'insorgenza di dermatite atopica può essere causata da diversi componenti durante la loro reazione reciproca, mentre presi separatamente non causeranno danni al corpo. È anche importante notare che tutti i prodotti devono essere consumati al forno, bolliti o al vapore.

Se non sai quale prodotto specifico sta causando la tua allergia, devi escludere gli alimenti dalla dieta uno alla volta e osservare ogni volta la risposta del corpo. È importante tenere una specie di diario, annotare tutte le tue osservazioni e procedure, un elenco di prodotti consumati alla vigilia e la loro quantità, ecc..

L'importanza della dieta dermatite

Un rigoroso menu dietetico per la dermatite allergica negli adulti non è solo una correzione nutrizionale. La dieta svolge altre importanti funzioni nella lotta contro la malattia. Ad esempio, con il suo aiuto, puoi rimuovere le tossine dal corpo, saturare il corpo con vitamine e tutti i tipi di minerali, aumentare l'equilibrio idrolipidico della pelle.

Se per qualche tempo dopo l'inizio della dieta gli "scoppi" di esacerbazione della dermatite atopica continuano con la stessa frequenza, è necessario cercare la causa del malessere in altri fattori. Per fare questo, sottoporsi a un esame approfondito, contattando un buon specialista.

La dieta per la dermatite atopica negli adulti nella tabella è simile alla seguente: una colonna contiene prodotti che sono vietati per l'uso, la seconda colonna elenca gli ingredienti, il cui uso dovrebbe essere significativamente limitato. La terza colonna rappresenta il cibo che puoi e dovresti mangiare. Tale tavolo dovrebbe essere sempre davanti agli occhi di tutte le persone con una diagnosi di "dermatite atopica".

Cosa evitare?Limitazione nei seguenti prodottiCosa non negarti?
  • Formaggi grassi e piccanti
  • Confetteria e tutti i tipi di cioccolato
  • cottura al forno
  • Zucchero raffinato
  • Dessert al latte
  • Salse piccanti
  • Margarina e Sala
  • Carni affumicate e salsicce
  • Conserve di pesce e carne
  • Miele
  • Frutta / Verdura Rosso
  • esotici
  • Bevande al gas
  • Agrumi
  • Caffè / tè forte
  • pane bianco
  • Fiocchi di mais
  • Latte intero
  • Burro
  • Semolino
  • Carne grassa
  • Olivello spinoso e mirtilli rossi
  • Luca e cetrioli
  • Funghi e Pasta
  • Cereali: mais, riso, ecc..
  • pane di segale
  • Prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi
  • Coniglio, tacchino, montone, carne di cavallo
  • Cavolo bianco e verde
  • Olio d'oliva
  • Patate Prezuppate
  • Mele bianche e verdi
  • Zucchine

Un menu dietetico approssimativo potrebbe essere:

  • Colazione: ricotta a basso contenuto di grassi, kefir e tisana.
  • Pranzo: vitello o manzo magro, cotto con verdure al forno.
  • Cena: mais o broccoli bolliti, riso bollito, manzo / vitello bolliti.

Se vuoi davvero mangiare tra i pasti, puoi fare uno spuntino sotto forma di frutta / verdura consentita, prodotti a base di latte fermentato.

Se, nonostante tutti gli sforzi della madre, il bambino è nato con questa diagnosi, non disperare. Nella maggior parte dei bambini, tutte le manifestazioni di dermatite atopica passano fino all'età di tre anni, soggette a una dieta ipoallergenica e alle raccomandazioni del medico curante.

Nutrizione per la dermatite atopica

La dermatite atopica è un processo patologico che richiede una terapia rigorosa. Se è assente, non si possono evitare gravi conseguenze. I fattori causali della lesione sono molti, quindi il trattamento viene selezionato individualmente. Una delle sue direzioni, comune a tutti i pazienti, è una dieta per la dermatite.

Perché si sviluppa la dermatite atopica?

Tra le molte ragioni che accompagnano lo sviluppo di questo processo, dovrebbero essere evidenziati i seguenti fattori:

  • eredità,
  • problemi associati al funzionamento del tratto gastrointestinale,
  • malnutrizione di una donna che allatta,
  • infezione da agenti virali,
  • eccessiva sensibilità a determinate sostanze,
  • infezione parassitaria.

Spesso, gli irritanti di natura esterna agiscono come provocatori della dermatite sul viso e sul corpo. In risposta a loro, l'opzione immunitaria reagisce in modo brusco e imprevedibile.

Regole dietetiche generali per la dermatite

Al fine di ottenere l'effetto desiderato in terapia, i pazienti con questa diagnosi devono aderire a una serie di raccomandazioni di base.

  1. Ridurre la quantità di zucchero e sale consumati.
  2. Ridurre la dieta di alcol, allergeni alimentari.
  3. Consuma abbastanza vitamine, minerali, oligoelementi.
  4. Evita la gola. L'approccio migliore è quello di rispettare i principi di un regime frazionario di mangiare cibo, cioè mangiare un po ', ma spesso.
  5. Chiedi consiglio al tuo medico e segui i suoi consigli.
  6. Consuma molti liquidi, fino a 3 litri al giorno.

La dieta per la dermatite non è una soluzione universale, ma il risultato di uno studio e di una diagnosi di storia personale.

Elenco dei prodotti consentiti per la dermatite atopica

La dieta classica per la dermatite ti consente di consumare i seguenti tipi di alimenti.

  1. I primi piatti a base di brodo debole, a base di verdure senza l'uso di carne grassa e ingredienti fritti.
  2. Spezzatino o carne bollita senza pelle grassa. Dovrebbe appartenere alla categoria dietetica. Mangiare tacchino, coniglio, pollo è accettabile..
  3. Contorni bolliti. Queste sono patate, avena, grano saraceno, semola, miglio. È consentito fornire alla dieta legumi - lenticchie, piselli.
  4. Latticini. Il latte consentito per il consumo in caso di progressione della dermatite comprende kefir, yogurt, ricotta.
  5. La farina è limitata, ma il sistema alimentare consente di mangiare biscotti di tipo biscotto, pasta fatta con tipi solidi di materie prime.
  6. I grassi sono limitati agli oli vegetali.
  7. Le verdure sono obbligatorie e vengono presentate nel menu con cetrioli, cipolle, insalate in umido, cavoli. Il servizio viene effettuato in forma stufata o bollita.
  8. Frutta: una panacea per la dermatite. Per evitare complicazioni, i medici consentono un consumo moderato di nettarine, pere, mele, pesche. Lo stesso gruppo dovrebbe includere bacche, di cui è consentito mangiare uva spina, ribes nero.
  9. Noci e semi sono limitati. Tuttavia, puoi mangiare semi di lino e girasole.

Tra le bevande, la preferita tra le persone con dermatite è l'acqua minerale, il tè verde e la cicoria. Puoi fare il succo dai cinorrodi.

Dieta per dermatite - non tormento in condizioni gravi, ma una dieta completamente equilibrata.

Quali prodotti devono essere limitati

Con la lesione atopica, la norma nutrizionale implica un divieto parziale dei seguenti tipi di alimenti:

Il fatto è che la possibilità di consumo di questi gruppi di prodotti dipende dal tipo e dalla categoria specifica. Alcuni rappresentanti sono vietati al 100% e alcuni possono essere consumati completamente a determinate condizioni.

Completamente vietato per la dermatite atopica

La nutrizione nel caso di questa malattia richiede l'astinenza completa da carne grassa, miele, uova, cibo in scatola e marinate. Il tabù è imposto su dolci, alcol, tabacco, maionese, melone, ananas, frutti d'arancia. Ecco un elenco specifico di tipi di alimenti che dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta durante la diagnosi di dermatite:

  • verdure, verdure (carote, pomodori, lattuga),
  • coltivazioni di frutta (agrumi, mango, melograni, banane),
  • bacche (ribes, vitigni),
  • noci, uvetta,
  • riso bianco,
  • Confetteria sotto forma di marmellata, marmellata, dolci, panna, dolci, focacce,
  • gelati, torte, cioccolatini,
  • senape, maionese, salsa ketchup, aceto e tutto ciò che riguarda gli additivi alimentari,
  • dai prodotti lattiero-caseari, si dovrebbe astenersi dal latte condensato, panna acida dal 30% di grassi, panna, latte al forno fermentato, gorgonzola, ricotta eccessivamente grassa,
  • maiale grasso, grasso, grasso, agnello, pollame, salsicce.
  • pesce grasso,
  • le uova,
  • grassi di origine animale,
  • alcool, caffè, soda, succhi di frutta.

Dieta per dermatite atopica nei bambini

Nei bambini, lo stato delle funzioni protettive è debole a causa del fatto che il corpo non ha avuto il tempo di crescere e svilupparsi. Ciò significa che le restrizioni dietetiche, contrariamente ai pazienti adulti, dovrebbero essere maggiori. In tenera età, i genitori sono appena impegnati nell'espansione della dieta delle loro briciole, quindi è necessario prevenire l'impatto negativo di numerosi prodotti sul corpo e raggiungere la stabilizzazione della funzione digestiva. Il tabù è imposto sui seguenti prodotti:

  • cioccolato, patatine, soda: ciò che i genitori danno da mangiare ai loro bambini dai 2-3 anni più spesso,
  • fast food (cibo McDonald, pizza acquistata),
  • biscotti e dolci,
  • gelato,
  • sale, spezie,
  • olio animale.

Tutto il cibo offerto al bambino dovrebbe essere delicato dal punto di vista meccanico e termico. Il menu giornaliero approssimativo per le lesioni allergiche è il seguente:

  • per colazione casseruola di ricotta o farina d'avena in acqua con mele,
  • il tè pomeridiano (pranzo) è composto da pera e yogurt fatti in casa,
  • l'insalata di barbabietole è adatta per il pranzo, la zuppa di brodo di vitello, la carne bollita viene aggiunta a un contorno di purè di patate, dovresti preferire la composta di frutta secca da bere,
  • 1 cucchiaio viene bevuto per uno spuntino pomeridiano kefir,
  • cotolette al vapore con riso integrale o grano saraceno sono adatte per la cena, il tè.

Nei neonati, la dieta consiste principalmente nel latte materno. Purea di frutta e verdura, i cereali dovrebbero essere usati come alimenti complementari..

Nutrizione per la dermatite atopica negli adulti

Una dieta ipoallergenica negli adulti è obbligatoria da seguire e seguire. Potrebbe essere lo stesso degli alimenti per bambini descritti nell'ultimo paragrafo. La colazione comprende i seguenti piatti:

  • farina d'avena di frutta secca,
  • zucca,
  • fiocchi di mais,
  • porridge di grano saraceno con kefir.

A pranzo viene mangiata una mela o una pera. Per pranzo, prepara la prima, la seconda composta:

  • zuppe - brodo di manzo, zuppa di verdure,
  • piatti principali: carne - tacchino, coniglio, manzo,
  • contorni - purè di patate, grano saraceno, farina d'avena, miglio, pasta (a base di grano duro),
  • cena - stufato di verdure con pesce magro, verdure abbinate, porridge sull'acqua.

Le persone della pubertà dovrebbero aderire a una dieta simile. La regolazione della dieta viene effettuata sulla base dell'età e delle caratteristiche sessuali. Ricorda che la dieta a rotazione di una madre che allatta e una donna incinta dovrebbe essere più rigorosa e includere solo i prodotti ammessi in questa posizione.

Stai attento!

Va ricordato che circa il 92% dei decessi è causato da varie varietà e forme di allergie. Nella parte del leone delle situazioni, questa è una reazione negativa del corpo a determinati alimenti, che ha portato a complicazioni sotto forma di eruzione cutanea, prurito, mal di testa, intossicazione, cancro. Formalmente, l'infezione non è dell'individuo stesso, ma del gene del processo allergico. Tuttavia, vi è una proliferazione di cellule in tutto il corpo e la persona viene infettata.

Pertanto, la dermatite atopica è una lesione grave che richiede l'intervento non solo del medico, ma anche del paziente. Prima di tutto, deve rispettare i principi di una buona alimentazione. Affinché la dieta di eliminazione abbia un effetto, è necessario selezionarla individualmente e seguire le raccomandazioni mediche.

Dieta per dermatite atopica in bambini e adulti

La dermatite atopica è una malattia che richiede un trattamento rigoroso a lungo termine, la cui assenza comporta gravi conseguenze. La malattia ha varie cause e la terapia per ogni paziente è selezionata individualmente, la dieta per la dermatite atopica è indicata in tutti i casi. È su di lei che verrà discusso in questo articolo.

Può debuttare sia nell'infanzia, nell'infanzia, sia nell'adolescenza, nell'età adulta, incastrandosi significativamente nel solito stile di vita di una persona e sconvolgendolo.

Le cause della malattia non sono identificate in modo affidabile. Si ritiene che il ruolo sia svolto da:

  • fattore ereditario;
  • disturbi genetici;
  • la presenza di altre malattie allergiche.

La differenza tra dermatite atopica e allergia da contatto è che le sostanze irritanti che causano un'esacerbazione della malattia possono servire:

  • allergeni specifici (in questo caso si sviluppa una dermatite esogena),
  • qualsiasi altra sostanza di natura anallergica (e quindi la malattia è considerata endogena).

In pratica, vengono utilizzati due tipi principali di diete: eliminazione e rotazione.

Dieta per l'eliminazione della dermatite atopica

Questa è una dieta molto severa, che è raccomandata, per la maggior parte, agli adulti o a un bambino con grave esacerbazione. Il significato è il seguente:

Foto: dermatite atopica

  • completamente "chiaro", "zero" la dieta;
  • quindi, introducendo un prodotto in pochi giorni, per identificare un allergene irritante;
  • minimizzare gli effetti allergenici sul corpo.

La dieta è composta da più fasi. Il menu per ogni giorno è il seguente:

  • 1-3 giorni: acqua e cracker (senza sale, zucchero, altri additivi);
  • 4-5 giorni: introduzione di un prodotto a base di carne (un tipo). Può essere bollito manzo, lingua, maiale magro;
  • 6-7 giorni: introduzione di un prodotto lattiero-caseario (preferibilmente latte fermentato);
  • 8-9 giorni: introduzione di verdure (in forma bollita);
  • 10-11 giorni: introduzione di cereali.

Nel caso in cui il corpo risponda bene alla dieta, non si verifica alcuna esacerbazione della malattia; tentativi di introdurre: pollame non grasso (pollo, tacchino), frutta (banane, mele) - se non vi è allergia, febbre da fieno con reattività crociata, con buona tolleranza.

In meno del 10% dei bambini con dermatite atopica, le allergie alimentari o le intolleranze sono un fattore stimolante. Pertanto, le diete ad eliminazione hanno un effetto benefico sul decorso della malattia solo in un piccolo gruppo di bambini.

Dieta rotazionale per dermatite atopica

Implica un principio leggermente più complesso dell'introduzione di nuovi prodotti. Questa non è una dieta così rigorosa, quindi può essere assegnata (e molto spesso prescritta) al bambino.

  1. Con questo tipo di dieta alimentare, è indicato consumare 1 prodotto non più di una volta ogni 4 giorni.
  2. Inoltre, in un giorno si consiglia di mangiare solo 1 tipo di ogni tipo di prodotto: ad esempio solo carne di manzo, solo riso e solo kefir.

L'inizio ottimale della dieta è di 4 tipi di prodotti: carne, cereali, latticini e 1 verdura.

Pertanto, un esempio di dieta è simile al seguente:

Giorno della settimanaColazioneCenaCena
LunediPorridge di riso sull'acqua, tèManzo bollito, riso, tèManzo bollito, riso, tè
martedìPorridge di miglio, tèMaiale magro, porridge di miglio, tèPolpette di maiale, porridge di miglio, kefir
mercoledìPorridge di grano saraceno, rosa caninaLingua bollita, porridge di grano saraceno, cinorrodoLingua bollita, tè
giovediTè all'avenaAgnello bollito, purea di zucchine, tèAgnello bollito, purea di zucchine, rosa selvatica
VenerdìTè alla ricottaFiletto alla Stroganoff, riso, cinorrodoFiletto alla Stroganoff, riso, cinorrodo
SabatoPorridge di miglio, tèMaiale al vapore, purea di zucchine, tèPurea di zucchine, kefir
DomenicaFarina d'avena, rosa caninaLingua bollita, grano saraceno con zucchine, tèLingua bollita, porridge di grano saraceno, cinorrodo

Con le allergie alimentari, alcune restrizioni vengono aggiunte a una dieta non specifica di qualsiasi tipo. Quindi, con l'intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, viene prescritta una dieta senza latticini, con sensibilizzazione al glutine - una dieta senza glutine.

La dieta è selezionata in tre fasi:

  1. Eliminazione rigorosa. Identificazione di allergeni causali;
  2. Esclusione di tutti i fattori scatenanti dalla dieta;
  3. Espansione della dieta per il periodo di remissione.

Lì dovresti registrare il tipo di cibo, il suo volume e la reazione del corpo. Ciò è necessario per facilitare il processo di identificazione dei prodotti trigger. È particolarmente importante conservare un tale quaderno per i bambini del primo anno di vita durante il periodo di alimentazione.

Tabella delle allergie dei prodotti dell'Unione dei pediatri

È consuetudine distinguere condizionalmente i prodotti allergici-aggressivi, la moderata allergenicità e ipoallergenici. La tabella di allergenicità dei prodotti può differire in diverse fonti, ma leggermente.

Tabella dei prodotti consentiti e vietati per le allergie dell'Unione dei pediatri della Russia (parte 1) Tabella dei prodotti consentiti e vietati per le allergie dell'Unione dei pediatri della Russia (parte 2)

Reattività crociata di alcuni prodotti

È molto importante ricordare le reazioni crociate. Questo problema diventa particolarmente urgente nel periodo di esacerbazione della pollinosi.

Tabella: alcuni allergeni cross-food

Nutrizione dietetica per età

La dermatite atopica si distingue per età:

  • neonati (0-2 anni);
  • bambini (2-12 anni);
  • adolescenti e adulti (> 12 anni).

La dieta ipoallergenica per ciascuna di queste categorie di età ha le sue, in relazione alle quali ha senso prendere in considerazione ciascuna individualmente.

Dieta per adulti e ragazzi

Il debutto della dermatite atopica dopo i 12-15 anni non è un caso "canonico". Più spesso ci sono casi in cui la malattia si è manifestata durante l'infanzia o l'infanzia, seguita da un lungo periodo di remissione e quindi, sotto l'influenza di determinati fattori, la malattia si è nuovamente intensificata.

In un modo o nell'altro, è necessaria una dieta per la dermatite atopica negli adulti. In assenza di ipersensibilità a un particolare prodotto o gruppo di prodotti, viene prescritta una dieta non specifica, ad esempio una dieta Ado, progettata originariamente per i bambini, ma abbastanza applicabile negli adulti.

Nel caso di un decorso lieve della malattia, buona tolleranza e mancanza di polisensibilizzazione, è possibile creare un menu abbastanza vario per la settimana. In generale, la dieta si presenta così:

Giorno della settimanaColazioneCenaCena
LunediFarina d'avena sull'acqua con frutta secca, tèManzo bollito, riso, cinorrodoStufato di verdure, manzo bollito, tè
martedìCasseruola di ricotta, pera, cicoriaLingua, grano saraceno, cinorrodoTacchino, riso, tè
mercoledìPane tostato con marmellata di mele, tèZuppa di verdure, tèPolpette di carne, cavolfiore, rosa canina
giovediFarina d'avena con zucca, caffèPolpette di manzo, porridge di grano saraceno, tèInsalata di verdure, prugne secche, cicoria
VenerdìBiscotti, Prugne, TèSpezzatino di verdure, salsiccia, caffèLingua, cavolo brasato, tè
SabatoFiocchi di mais Kefir, tèMirtillo, agnello, rosa caninaConiglio brasato, riso, tè
DomenicaToast con formaggio, cicoriaZuppa di verdure, polpette di maiale, porridge di grano saraceno, tèBarbabietola, cavolo stufato, cicoria

La dieta per la dermatite atopica negli adolescenti è esattamente la stessa. La dieta dovrebbe essere regolata in base al sesso, all'età della persona, alla sua altezza e peso, al livello di stress fisico e mentale, alla presenza di ipersensibilità a qualsiasi prodotto o alla loro intolleranza.

È necessario escludere dalla dieta senza fallo:

  • alcol;
  • cibo da fast food;
  • carni affumicate, marinate, sottaceti;
  • bevande energetiche, tonici, bevande gassate;
  • cibi fritti eccessivamente grassi.

Si consiglia di smettere di fumare, ridurre lo stress, osservare il sonno e il riposo, mantenere la pulizia dell'appartamento.

Dieta per donne in gravidanza e in allattamento

La dermatite atopica nelle donne in gravidanza è un problema piuttosto grave. La malattia porta molto disagio, non tutti i farmaci possono essere usati durante la gravidanza, i sintomi sono aggravati dalla componente psicologica.

Un menu approssimativo di una donna incinta per un giorno può assomigliare a questo:

  • Colazione. Farina d'avena in acqua con bacche fresche, ad esempio mirtilli (tranne fragole e fragole), miele (in assenza di febbre da fieno), tè;
  • Pranzo. Banana, un bicchiere di kefir;
  • Cena. Insalata di cavolo fresco con olio d'oliva, zuppa di verdure, manzo bollito, riso, tè;
  • Uno spuntino pomeridiano. Mela, yogurt naturale;
  • Cena. Fegato di manzo, verdure in umido, rosa selvatica;
  • Seconda cena. kefir.

Durante l'allattamento

La dieta della mamma per la dermatite atopica nei bambini è obbligatoria e approssimativamente simile a quella offerta per le donne in gravidanza.

La differenza è che è necessario tenere conto della presenza di un'allergia a un determinato prodotto nel bambino e regolare la dieta a questo proposito.

  1. È necessario escludere tutti i prodotti altamente allergenici, indipendentemente da come sono trasportati da una donna e un bambino.
  2. Ridurre al minimo l'uso di alimenti con moderata allergenicità.

Una dieta per la dermatite atopica per una madre che allatta implica l'uso obbligatorio di complessi vitaminico-minerali, prodotti con attività probiotica (ad esempio, prodotto di yogurt Bifilife).

Nel caso in cui la diagnosi di "dermatite atopica" venga fatta dalla donna che sta allattando e quindi non può fornire un'alimentazione adeguata al bambino a causa dell'elevato numero di restrizioni alimentari, si raccomanda di trasferire il bambino dall'HB all'alimentazione artificiale o mista.

Dieta per bambini

Nel caso in cui la dermatite atopica venga rilevata in un neonato o nei neonati, il modo principale per correggere la malattia è limitare la dieta della madre. Nel caso in cui ciò sia impossibile o inefficace, si raccomanda il passaggio all'alimentazione con miscele di latte artificiale.

La dieta per la dermatite atopica nei neonati prevede due punti:

  • corretta selezione della formula per l'infanzia;
  • alimentazione corretta.

Nella prima fase della terapia (quando viene selezionata una dieta durante l'esacerbazione), è necessario l'uso di miscele terapeutiche specializzate:

  • Alfare;
  • Peptidi Nutrilac SCT;
  • Nutrilone Pepti TSC;
  • Pregestimil;
  • Nutramigen;
  • Frisopep;
  • Frisopep AC;
  • Nutrilaka Soia;
  • Nutrilon Soia;
  • Frisosoi;
  • Humane SL;
  • Enfamila Soya.

Nella seconda fase, quando si espande la dieta, è consentito utilizzare una miscela a base di proteine ​​parzialmente idrolizzate:

Di recente sono state utilizzate attivamente miscele di latte con l'aggiunta di pro e prebiotici:

  • Baby GA;
  • Nutrilon GA 1 e 2;
  • Nutrilon Comfort 1 e 2;
  • Humans GA 2;
  • NASA GA 2 (arricchito con bifidobatteri);
  • LGG Nutramigen (arricchito con lattobacilli).

Video utile dall'Unione dei pediatri della Russia

Le regole per l'introduzione di alimenti complementari per i bambini con dermatite atopica sono le seguenti:

  • amministrazione solo durante il periodo di remissione;
  • inizio della somministrazione - 5-6 mesi (è dimostrato che una successiva somministrazione non ha senso, perché non garantisce l'assenza di allergie alimentari);
  • gli alimenti complementari dovrebbero essere monocomponenti;
  • i prodotti non devono contenere latte, glutine, zucchero, sale, brodo, conservanti, coloranti e aromi artificiali;
  • in presenza di diarrea, i primi ad essere introdotti sono i cereali, fissazione delle feci - purea di verdure;
  • anche i prodotti ipoallergenici devono essere selezionati in base ai risultati degli esami della pelle e di un esame del sangue sotto la supervisione di un allergologo;
  • da sei mesi è necessario introdurre purea di carne - tacchino, agnello, maiale (manzo e vitello - solo se non vi è ipersensibilità alle proteine ​​del latte vaccino);
  • si consiglia di introdurre la frutta solo alla fine del primo anno di vita e solo mediante trattamento termico;
  • è vietato introdurre un uovo di gallina e pesce.
Tabella: una serie di prodotti inclusi nel menu di una dieta non specifica per la dermatite atopica

Menu di esempio per dermatite atopica per bambini da 6 mesi a 1 anno

Nella tabella seguente puoi trovare un menu di esempio. Può essere usato come base. Se non c'è allergia, prova ad aggiungere uova e prodotti dall'ultima colonna della tabella dei prodotti (vedi sopra)

Tabella: opzione nutrizionale per bambini atopici da 6 mesi a 1 anno

Dieta per bambini da 1 anno a 3 anni

Il periodo di espansione della dieta è un momento molto importante. È necessario ridurre gli effetti antigenici e istaminolibri sul corpo, stabilizzare il tratto digestivo e ottenere la remissione completa della malattia.

Fu in quel momento che iniziarono le prelibatezze, "nutrendosi" con gli ospiti del bambino cioccolato, dolci e altri dolci.

È del tutto inaccettabile portare un bambino nei fast food, per dare da mangiare "da un adulto" al tavolo.

La base di una dieta ipoallergenica a questa età è la tabella dietetica n. 5 secondo Pevzner, prescritta per la patologia del sistema epatobiliare.

  • Il cibo viene offerto meccanicamente e termicamente risparmiando..
  • È vietato l'uso di condimenti (ad eccezione di una piccola quantità di sale), una grande quantità di olio.

Tuttavia, tutti i piatti dovrebbero avere buone proprietà organolettiche in modo che il bambino non li rifiuti e non cerchi di trovare un sostituto in biscotti, dolci e altre prelibatezze simili.

Nel caso in cui la polisensibilizzazione non consenta di formare una dieta completa, a volte viene prescritta una nutrizione medica speciale, che include l'uso di miscele a base di proteine ​​idrolizzate o aminoacidi sotto forma di cereali o in forma bevente. È accettabile utilizzare diete rotazionali basate su prodotti trasferiti condizionatamente..

Una dieta approssimativa di un bambino può essere la seguente:

  • Colazione. Casseruola di ricotta con marmellata di mele, tè;
  • Pranzo. Pera, yogurt naturale;
  • Cena. Insalata di barbabietole, zuppa di brodo di manzo secondario, fegato in umido, purè di patate, composta di frutta secca;
  • Uno spuntino pomeridiano. Kefir, biscotti non commestibili;
  • Cena. Polpette, riso, mela, tè;
  • Seconda cena. Ryazhenka, pan di zenzero.

Un'altra opzione alimentare:

Tabella: dieta per un bambino con dermatite atopica

Ricette per la dermatite atopica

Non è così facile trovare una ricetta che non includa prodotti allergenici.

  1. Le ricette alimentari per le persone con dermatite atopica non dovrebbero includere cibi altamente allergenici come "elementi essenziali".
  2. Si raccomanda di ridurre al minimo l'uso di alimenti con moderata allergenicità..
  3. Vale la pena notare che molti allergeni sono termolabili e perdono la loro "aggressività" durante il trattamento termico. Questo è particolarmente vero per le verdure.
  4. Le verdure e la frutta crude vengono sbucciate.
  5. Prima della cottura, i cereali vengono immersi e lavati più volte.

Cosa può essere preparato per una persona che soffre di dermatite atopica?

Caratteristiche di cottura dei cereali

L'opzione migliore per la colazione è il porridge.

  • Deve essere cotto sull'acqua (o sul brodo di carne), senza usare una grande quantità di sale e zucchero.
  • Puoi aggiungere burro al porridge (se non c'è allergia al latte).
  • Frutta secca o frutta fresca portatile, il miele (in assenza di febbre da fieno) può essere aggiunto al porridge.
  • Le noci non funzioneranno come additivi..

Per formare una cena completa, devi cucinare la zuppa. Per chi soffre di allergie, sono preferite le zuppe di verdure o verdure..

Foto: brodo secondario

Cucinare il brodo di carne:

  1. La carne viene messa a bagno in acqua fredda per 1 ora.
  2. Bollito in acqua bollente per 30 minuti. Il brodo viene drenato 1-2 volte.
  3. Si versa acqua fredda, si fa bollire la carne e poi la zuppa.

Ricetta Zuppa di Coniglio e Verdura

  • carne di coniglio (80 g);
  • broccoli (70 g);
  • zucchine (60 g);
  • porridge di riso per bambini.

Bollire la carne di coniglio in una quantità sufficiente di acqua fino a quando diventa tenera, aggiungere broccoli e zucchine tritate sbucciate, cuocere per altri 15 minuti. Macinare i componenti ottenuti in un frullatore, sciogliere il porridge di riso nel brodo rimanente. Mescolare le purè di patate risultanti, leggermente salate.

Zuppa di latte in polvere

Adatto a bambini piccoli:

  • patata (40 g);
  • cavolfiore (50 g);
  • zucca (50 g);
  • zucca (50 g).

Lessare patate e cavolo e lasciare che la zucca e la zucca. Frullatore mescolare le verdure fino a che liscio. Preparare una miscela di latte ipoallergenica. Mescolare entrambi i componenti, aggiungere il brodo vegetale, aggiungere un po 'di sale. Portare a ebollizione, fresco.

Piatti di carne

Per cena, puoi cucinare un tacchino. Necessario:

  • carne di tacchino (400 g);
  • zucchine (150 g);
  • farina di riso (2 cucchiai).

Macinare il tacchino e le zucchine in un tritacarne, aggiungere la farina, salare un po ', mescolare. Sbattere la carne macinata, formare delle cotolette.

Puoi cucinare in una doppia caldaia (circa 50 minuti) o in una casseruola - ungere il fondo con olio d'oliva, versare 1 cucchiaio. acqua, cuocere a fuoco lento (circa 40 minuti).

Cotolette Di Manzo

  • Manzo,
  • pane bianco (se consentito),
  • sale qb.

Per cucinare polpette di manzo, è necessario lavare a fondo la carne, pulirla da grasso, tendini e cartilagine. Macinare in un tritacarne, sale.

Se non c'è allergia al grano e al glutine, puoi aggiungere pane bianco imbevuto di acqua e spremuto in carne macinata (solo dopo aver consultato un medico!). Formare le cotolette, cuocere in una doppia caldaia o forno per almeno un'ora.

Pertanto, la dermatite atopica è una malattia grave che richiede un'attenta attenzione non solo al trattamento, ma anche alle misure preventive. La dieta per la dermatite atopica è la fase più importante della terapia.

Le restrizioni prescritte devono essere rigorosamente rispettate, perché altrimenti (anche in assenza di allergie alimentari) si sviluppano complicazioni abbastanza gravi che portano un disagio tangibile. È molto importante integrare la terapia dietetica con l'uso di complessi vitaminico-minerali, pro e prebiotici e, se necessario, con nutrizione terapeutica.

La manifestazione della dermatite atopica negli adulti: metodi di trattamento e prevenzione

La dermatite atopica negli adulti, o come viene anche chiamata neurodermite, è difficile da trattare, il che comporterebbe una remissione completa.

La malattia è principalmente per i bambini, sebbene negli ultimi 15 anni sia stata osservata la dinamica della malattia tra gli adulti di entrambi i sessi. L'OMS stima che circa il 10% della popolazione lesionata della pelle soffra specificamente di dermatite atopica, che spesso diventa atrofica nel tempo a causa di persistenti attacchi immunitari sulle cellule del derma..

Caratteristiche della malattia

Quali sono le differenze caratteristiche, che aspetto ha questo tipo di dermatite e qual è il suo pericolo sullo sfondo di altre lesioni del derma?

La dermatite atopica ha un codice ICD di 10 L20.

Le caratteristiche principali sono le seguenti:

  • variabilità del quadro sintomatico a seconda dell'età;
  • la variabilità del quadro sintomatico a livello individuale, a volte rende difficile la diagnosi, rende difficile l'esclusione di patologie cutanee simili;
  • forte adesione estrema delle manifestazioni sintomatiche con due fattori: stagionalità e psicosomatica, ad esempio il periodo freddo e lo stress grave;
  • i bambini possono sperimentare arrossamenti non specifici della pelle, principalmente sulle guance: questa è una diatesi di natura allergenica, ma spesso è l'inizio di una "marcia allergica";
  • in circa il 30% dei casi negli adulti malati, l'asma bronchiale viene inoltre registrata, nel 20% - rinite allergica, nel 10% - febbre da fieno (allergia al polline di varie piante), può anche essere aggiunta una congiuntivite allergica;
  • ricadute frequenti possono causare complicazioni, ad esempio un problema ben noto come un'infezione secondaria.

Rispondendo alla domanda "è contagiosa la dermatite di natura atopica", si può dire con certezza che il paziente non è pericoloso per gli altri.

Moduli e posizioni

Le forme di dermatite atopica si distinguono in modo abbastanza arbitrario. Il fatto è che le cause alla radice e i meccanismi di base dello sviluppo sono gli stessi per tutte le forme di malattia.

La localizzazione di eruzioni cutanee e cambiamenti della pelle (lichenizzazione) dipende fortemente dall'età del paziente.

Pertanto, la prima classificazione è l'età:

  1. Neonato (sotto i 3 anni).
    - La localizzazione principale è sulla testa, il danno al cuoio capelluto inizia con eruzioni cutanee sulle guance, sulle labbra, quindi si trova sulle palpebre e persino sul cuoio capelluto (dermatite seborroica che si verifica in parallelo).
    - Al secondo posto si trovano le pieghe del ginocchio-gomito, le gambe, sull'addome, l'infiammazione si manifesta solo in decorso grave e generalizzato.
  2. Bambini (sotto i 10 anni).
    - Le pieghe ulnari, la parte interna dell'articolazione del ginocchio, i padiglioni auricolari e dietro l'orecchio, il collo (principalmente la parte posteriore), i polsi sono interessati.
  3. Adolescente (11-16 anni).
    - Le eruzioni cutanee si concentrano sulla metà superiore del corpo - sull'addome, sugli arti superiori, sul collo, sul viso.
  4. Adulto (dai 16 anni).
    - Sulle mani di pazienti adulti, le manifestazioni sono notate molto spesso, un'altra area comune di infiammazione della pelle è la schiena, in particolare l'area delle scapole, sul viso la patologia “ama” davvero l'area degli angoli delle labbra.
    - La dermatite atopica sul viso nei pazienti adulti è raramente registrata.

Le forme

Secondo le caratteristiche delle manifestazioni cutanee:

  • forma essudativa - nella sua forma pura è caratteristica della forma infantile, sembra un leggero rossore amorfo, sul quale, dopo un po ', compaiono piccole vescicole sierose che esplodono rapidamente, lasciando erosioni umide e poco profonde;
  • la forma squamosa eritematosa è caratteristica delle forme legate all'età, l'eruzione cutanea appare con macchie rosse spesse con bordi abbastanza chiari e contorni irregolari, le macchie appaiono evidentemente come placche sopra la superficie della pelle sana, si notano ammassi papulari sui punti e tra loro, così come peeling costante e esfoliazione squamosa dell'epidermide;
  • forma pruriginosa: si possono osservare elementi delle due forme precedenti, ma c'è una tendenza a localizzare l'eruzione cutanea sulle superfici degli estensori delle estremità, oltre a notare un prurito particolarmente grave.

La patogenesi è generalizzata nei meccanismi primari di sviluppo, ma i fattori scatenanti sono diversi per età diverse:

  • allergia alimentare - infanzia;
  • cibo, droghe, allergie da contatto e aeree - bambini, adolescenti;
  • allergia da contatto - adulti.

Non c'è segregazione di classificazione in una forma cronica e acuta, poiché la patologia è cronicamente recidivante.

Cause della malattia

Le cause della dermatite atopica sono ancora completamente sconosciute. Nello scenario di sviluppo della malattia, vengono identificati i principali processi che si verificano a livello immunologico, biochimico e fisiologico.

Le principali cause dello sviluppo della malattia:

  • la tendenza genetica è uno dei principali fattori, il rischio di ammalarsi aumenta di 3-4 volte se entrambi i genitori del paziente soffrono;
  • esposizione regolare ad agenti chimici che hanno oggettivamente proprietà irritanti, come pitture edili o malte;
  • un effetto simile di agenti considerati "allergeni classici" (polline, lanugine di pioppo, lana);
  • malattie o terapia farmacologica che viola la funzione delle ghiandole endocrine, quindi lo sfondo ormonale (diabete, morbo di Bazedov, terapia ormonale, chemioterapia);
  • condizioni ambientali avverse: clima continentale, ambiente industriale-urbano inquinato;
  • stile di vita disfunzionale: cattiva alimentazione, mancanza di sonno, stress regolare, fumo, alcolismo.

La prevalenza della malattia è massima in condizioni industriali estremamente difficili, in cui si combinano gravi inquinamenti urbani e industriali. Queste sono grandi città degli Stati Uniti, Russia, Cina. In Russia, un fattore sfavorevole viene aggiunto sotto forma di un clima fortemente continentale in molte regioni.

I modelli di sviluppo della malattia sotto l'influenza di fattori negativi esterni sono capiti male. Si determina che l'aumento del contenuto di grassi trans (patatine, fast food) negli alimenti regolarmente consumati aumenta il rischio di insorgenza di almeno il 20%.

Sintomatologia

La dermatite atopica presenta sintomi, molti dei quali sono simili ai sintomi di altre patologie cutanee. Tuttavia, si possono sempre escludere intere classi di malattie..

Ad esempio, l'eczema, in cui è richiesto il polimorfismo sintomatico e con la dermatite, le manifestazioni si verificano in modo ordinato, una dopo l'altra.

Abbiamo già menzionato le differenze nella localizzazione di eruzioni cutanee, eruzioni allergiche tra adulti e bambini. Sul fronte degli adulti, il rischio di lesioni cutanee con tale dermatite è piuttosto basso. Ma i sintomi variano non solo nell'età.

Molto dipende dallo stadio della malattia:

  1. Iniziale.
    - È caratterizzato da forte prurito, leggero arrossamento dell'area della pelle, il prurito può precedere anche il rossore.
  2. Acuto.
    - Si ritiene che l'esacerbazione inizi con la comparsa di gruppi di vescicole e papule sierose.
    - Dopo la loro risoluzione, rimangono piccole erosioni piangenti, il rossore si trasforma in eritema completo, l'area infiammata e le piaghe sono coperte di croste brunastre e grigiastre.
    - Si nota un forte peeling della pelle fresca dopo essere caduto dalle croste, il prurito persiste, l'essudato purulento si verifica quando viene attaccata un'infezione secondaria (Staphylococcus aureus, streptococcus).
  3. cronico.
    - Tutto dipende dal fatto che la malattia sia entrata o meno in una remissione completa..
    - In caso di remissione incompleta, è possibile un decorso latente con sintomi offuscati; nei siti della lesione sono presenti aree macchiate (ipo e iperpigmentazione), ispessimento cutaneo e approfondimento del modello cutaneo.
    - L'atrofia della pelle provoca spesso atrofia flettente, che porta a microtrauma permanente.

Questi sono solo quei sintomi che colpiscono il derma e l'epidermide. Ma un'altra differenza tra la dermatite atopica "adulta" sono le lievi manifestazioni sistemiche.

  • aumento della temperatura corporea;
  • disbiosi;
  • mal di testa.

Anche se con forti attacchi immunitari, ci sono anche.

L'asma bronchiale provoca soffocamento, migliorando l'intossicazione del corpo. Se il cuoio capelluto è interessato da attacchi immunitari, le cellule del follicolo pilifero possono essere danneggiate. Spesso manifestato come alopecia iniziale.

Tipi di diagnostica

La diagnosi di dermatite atopica è una "spada a doppio taglio". La patologia con gravi danni al derma è ben nota. Ma nell'ambito della triade atopica, specialmente in combinazione con altre malattie della pelle e disturbi digestivi, la dermatite atopica può velare.

La diagnosi differenziale volta ad eliminare malattie simili o sintomi simili nelle patologie degli organi interni è di grande importanza.

  • esame clinico del paziente, una storia dello studio;
  • analisi del sangue generale e speciale (per biochimica, immunoglobuline);
  • test allergici cutanei;
  • raschiature microbiologiche della pelle per verificare la presenza di infezione secondaria.

Se necessario, viene prescritto un esame del tratto gastrointestinale. In casi ancora più rari, la colonscopia.

Ciò è necessario per stabilire una connessione tra possibile infiammazione cronica nel tratto digestivo ed eruzioni cutanee..

Quale medico aiuterà

Le persone con dermatite atopica iniziano a pensare a come trattarla..

E i giovani uomini in età militare sono interessati a essere arruolati nell'esercito con una tale malattia..

I seguenti esperti aiuteranno ad affrontare questi problemi:

In caso di attacco di un'infezione secondaria pronunciata, formazione di una fistola o carbonchio, è necessario un aiuto:

  • specialista in malattie infettive - spesso una persona va prima da lui per determinare se è contagiosa o no, perché molte persone inizialmente assumono dermatite per un qualche tipo di infezione;
  • chirurgo.

E se un paziente ha una malattia provocata da allergie alimentari, saranno necessari anche consigli dietetici e dietisti.

In caso di dermatite o in caso di eczema, la cui eziologia è endogena, il coscritto può ricevere un documento di identità militare con le categorie "B" (limitato valido) e "D" (non idoneo).

Tuttavia, se la dermatite atopica è in remissione sufficiente, ad es. non c'è stata una sola esacerbazione negli ultimi 3 anni, la situazione sta diventando più complicata. Ancora peggio, se la storia medica della recluta non è abbastanza completa. Coloro. non ci sono registrazioni nella cartella clinica su osservazioni costanti da parte del medico curante, non vi è epicrosi dal dispensario venereologico-cutaneo (CVD).

Per ottenere almeno la categoria "B", devi:

  • negli ultimi 3 anni si è verificata almeno una grave esacerbazione o diversi moderati, inoltre, nel miele. la carta deve essere completa di dati su di essi;
  • al momento sono necessarie manifestazioni moderate della malattia, la pelle non deve apparire completamente sana o diffusa, sono necessarie eruzioni cutanee moderate su una vasta area o una lesione chiaramente visibile in un'area limitata, ad esempio sul polso.

La categoria “D” è indicata per esacerbazioni gravi regolari con un intervallo di 7-8 mesi o meno, con ampie aree di lesione cutanea e grave lichenizzazione.

Consultazione dermatologica

La dermatite atopica o atipica negli adulti può causare seri cambiamenti nello stile di vita. Ma la diagnosi finale viene fatta dal medico curante.

L'automedicazione non è raccomandata. Come già accennato, la dermatovenerologia si occupa dello studio di questa patologia per l'80%. Qui un dermatologo è il medico che approva la diagnosi finale e determina il corso del trattamento.

Consultazione allergologo

I consigli di un medico allergologo immunologo sono significativi quanto un dermatologo. Dopo tutto, infatti, è l'immunologo che si occupa dell'analisi dei meccanismi chiave.

Questo specialista consiglia, ad esempio, la terapia ormonale, l'assunzione di farmaci immunosoppressori, i momenti speciali di reazioni allergiche.

Posso essere vaccinato??

La dermatite atopica e le vaccinazioni sono un argomento che non ha un'interpretazione inequivocabile nella medicina domestica. Probabilmente perché richiede studi sistematici approfonditi sulla reazione di un organismo sensibilizzato a dosi limitate di un agente patogeno virale o batterico (contenuto di vaccino).

Il vaccino può provocare una risposta immunitaria migliorata, che porterà ad una esacerbazione della malattia. Naturalmente, i bambini sono molto più sensibili agli effetti collaterali dopo la vaccinazione rispetto agli adulti..

Durante la remissione, la vaccinazione, in generale, è accettabile, ma si raccomanda di osservare una serie di misure preventive:

  • un paio di giorni prima della vaccinazione, iniziare a prendere dosi preventive di antistaminici;
  • bere abbastanza liquido per prevenire l'accumulo di metaboliti allergici nel corpo;
  • escludere dalla dieta alimenti che si sospetta siano potenziali allergeni;
  • dovrebbe essere vaccinato al mattino o al mattino.

Durante un periodo di grave esacerbazione, le vaccinazioni sono altamente sconsigliate. Anche se il periodo di vaccinazione è adatto. Per prevenire lo sviluppo di complicanze.

La reazione di Mantoux nei pazienti è spesso falsa positiva. Questo deve essere preso in considerazione..

Come e come trattare

La dermatite atipica nel 99% dei casi comporta un trattamento conservativo, che è suddiviso in:

  • farmaci - locali (esterni) e sistemici (compresse, iniezioni, contagocce);
  • fisioterapica;
  • trattamento con rimedi popolari;
  • trattamento Spa.

Non è ancora possibile liberarsi completamente di questa malattia. La medicina moderna non è in grado di curare la dermatite atopica al 100%, come altre malattie basate su fattori genetici e immunitari..

Terapia farmacologica

La base del trattamento sono i farmaci volti a fermare i processi infiammatori e inibire lo sviluppo di allergie a cascata.

  1. Qualsiasi unguento ormonale basato su vari GCS (Betamethosone, Cortisol, ecc.):
    - Akriderm, Triderm, Elokom.
    - Advantan, Sinaflan, Lokoid.
  2. Unguenti non ormonali a base di vari FANS e protettori di erbe:
    - Aurobin, Eplan, Dermaref, Biopin, Magnipsor;
  3. Antiallergici, antistaminici di 1-3 generazioni, di regola, queste sono compresse:
    - Suprastin, Loratadin, Desloraatadine (Erius, un nuovo mezzo di 3 generazioni), Tavegid, Diazolin, Zirtek, Tsetrin, Nycomed, Rupafin (Abate).
    - Inoltre, il tiosolfato di sodio (soluzione per i contagocce endovenosi) è un antiallergico piuttosto efficace, antitossico e allo stesso tempo disinfettante..

Si può vedere che il trattamento delle malattie della pelle è rappresentato dalla terapia locale e sistemica..

Gli unguenti per la dermatite atopica negli adulti sono applicabili anche ai bambini, ma a dosi più piccole.

In esacerbazione grave, viene prescritto un ciclo di farmaci ormonali sotto forma di:

  • compresse (metilprednisolone);
  • iniezioni intramuscolari (desametasone);
  • contagocce (prednisone).

L'elenco dei farmaci volti a fermare l'azione dell'istamina varia notevolmente a causa della vasta gamma.

Un'infiammazione moderata è perfettamente fermata da un unguento non ormonale, media e grave richiede l'uso di agenti esterni con un glucocorticosteroide.

Inserisci. preparativi

Come spalmare ulteriormente la pelle interessata per aumentarne la rigenerazione:

  1. Emollienti per dermatite atopica.
    - Questi sono cosmetici (non medicinali!) Che creano un film lipidico protettivo sulla superficie della pelle, impedendo al derma di seccare eccessivamente, normalizzare il suo pH e migliorare il trofismo.
    - Mustela Cream, Sudocrem, Emolium, La Cree, Oilatum, ecc..
    - La crema di emolium, ad esempio, contiene burro di karité e macadamia, ottenuti da noci australiane.
  2. Creme idratanti.
    - Questa è la prima linea di terapia di mantenimento, seguita da vitamine, prebiotici e probiotici e le vitamine della pelle vengono eseguite sia esternamente (Bepanten, un derivato dell'acido pantotenico) che dall'interno (complessi multivitaminici, integratori alimentari attivi come Eubicor o Bifiform).
  3. La terza linea è la più lunga, prevede una selezione individuale di detergenti e cosmetici (shampoo, gel doccia, saponi, lozioni e prodotti dopobarba) che non irritano la pelle del paziente.

La malattia può essere scatenata da avvelenamento. Ad esempio, alcuni prodotti chimici che sono entrati nel tratto digestivo. In questo caso, il trattamento inizia con la rimozione di sostanze nocive dal corpo. Enterosgel lo farà bene..

Un altro rimedio provato è lo zinco. Ci sono molti preparati con zinco. È meglio usare un vecchio, anche dalla medicina sovietica, strumento - unguento di zinco o pasta di zinco. Lo zinco è indispensabile per le lesioni gravemente umide del derma, perché crea uno strato di essiccazione sulla pelle.

Fisioterapia

I principi del trattamento riguardano le aree interessate della pelle in vari modi fisici. Fondamentalmente, un campo elettromagnetico che ha un effetto antimicrobico e antivirale, antinfiammatorio, vascolarizzazione e rigenerativo.

Separatamente, la crioterapia e la plasmaferesi sono isolate. Con l'aiuto della prima, le piccole aree interessate della pelle vengono rimosse (per analogia con le verruche) e con l'aiuto della seconda, il sangue viene purificato dagli autoanticorpi. Coloro. effettuare il prelievo di sangue e gli elementi della forma e il plasma, che contengono agenti immunitari aggressivi, sono separati all'esterno del corpo

Omeopatia

Il trattamento della dermatite atopica con l'omeopatia, come l'omeopatia stessa come disciplina medica, è una grande domanda.

Si tratta, infatti, del trattamento con dosi ultra basse di quegli allergeni e irritanti che innescano una risposta immunitaria anormale.

Ma il fatto è che anche piccole dosi di allergene aumentano solo il processo infiammatorio. E le dosi ultra basse non sono diverse dal placebo, il cui effetto è anche controverso e non provato..

Il trattamento omeopatico non è riconosciuto come medicina ufficiale e il paziente deve ricordare che un gran numero di truffatori e ciarlatani si stabiliscono in tali aree.

Etnoscienza

Il trattamento della dermatite atopica con rimedi popolari viene utilizzato come potente strumento ausiliario nel programma di terapia generale..

Ricette alternative possono fermare l'esacerbazione della malattia all'inizio. Aiuta a correggere la remissione. Ed estenderlo significativamente nel tempo.

Tutti i componenti sono facili da acquistare presso la farmacia o il supermercato locale. Molti di questi possono essere usati come ausili per il bagno..

Esempi di metodi alternativi di trattamento:

  1. Catrame di betulla.
    - Viene utilizzato nella sua forma pura per la macinazione delle aree interessate.
    - Allo stesso modo viene utilizzato come componente di unguenti finiti (linimento di Vishnevsky).
    - Puoi preparare un bagno (preferibilmente da acqua distillata) versandoci dentro circa 70 grammi di catrame. L'acqua è calda, ma non calda. Fai il bagno per almeno mezz'ora.
  2. Successione.
    - Decotti d'acqua usati e infusi di olio o alcool.
    - Tutti i prodotti in diversi dosaggi sono adatti per uso interno, ma sono più spesso utilizzati per impacchi, lozioni, vasche da bagno.
  3. Olio di olivello spinoso, paraffina liquida e altri oli.
    - Tutti gli oli vegetali sono adatti sia allo sfregamento che all'ingestione.
    - Tali oli non solo ammorbidiscono la pelle, ma aggiungono anche quasi tutte le vitamine necessarie.
    - La vaselina è un emolliente ipoallergenico che può ammorbidire la pelle con lo sviluppo di allergie secondarie (ai farmaci).
  4. foglia d'alloro.
    - "Nonna" significa avere proprietà antinfiammatorie e disinfettanti.
    - Puoi fare infusi o decotti d'acqua o mescolare la foglia di alloro grattugiata con il burro per ottenere un unguento popolare eccellente.
  5. guscio d'uovo.
    - Un altro rimedio, che è una fonte naturale di calcio, la cui mancanza è spesso osservata nei soggetti allergici..
    - L'uovo sodo viene pulito, il film all'interno del guscio viene rimosso, sfilacciare il guscio fino alla farina.
    - Mangia 1-3 cucchiaini prima dei pasti, dopo aver aggiunto alcune gocce di succo di limone.
  6. Bagni di amido.
    - L'amido preparato viene aggiunto al bagno caldo.
    - Effetto nutriente e ammorbidente.
  7. Molto probabilmente la pratica cauta risponderà o meno all'acido lipoico, poiché è individualmente.
    - Ma si consiglia di prenderlo in combinazione con vitamine del gruppo B..

Naturalmente, prima di ricorrere alla medicina tradizionale, è necessario informare il proprio medico.

trattamento Spa

I periodi di esacerbazione della dermatite atopica possono essere ridotti a quasi "no", se esiste una prevenzione completa. E tale include necessariamente un sanatorio / resort medico.

L'idroterapia, la terapia solare, gli effetti delle acque iodio-bromo e il mare nel suo insieme, portano al fatto che la remissione con dermatite atopica con una probabilità da 50 a 50 diventerà illimitata.

Ogni sanatorio ha il proprio regime terapeutico, anche questa è una mossa pubblicitaria. Ma implica chiaramente una diminuzione del livello di sensibilizzazione del corpo. Una notevole importanza viene data al fattore neuropsichiatrico, il cui miglioramento del trattamento termale funziona in modo particolarmente attento.

Durante la gravidanza

La dermatite atopica durante la gravidanza costituisce una serie di ulteriori difficoltà specifiche.

Il trattamento durante la gravidanza della patologia descritta è associato ai seguenti problemi:

  1. Nelle donne in gravidanza, un set standard di farmaci provoca processi negativi nel corpo, pericolosi, specialmente per il feto.
    - Nel primo trimestre, quasi tutti i trattamenti farmaceutici sono altamente raccomandati.
  2. Dieta della mamma.
    - Le donne in gravidanza subiscono grandi cambiamenti nello sfondo ormonale, che a volte migliora le manifestazioni di dermatite.
    - Per le madri che allattano, è importante impedire agli allergeni ingeriti di entrare nel corpo del bambino con il latte materno.
  3. Ai primi segni di lesioni cutanee simili in un bambino dopo che sono stati introdotti alimenti complementari, è necessaria una correzione urgente di nutrizione aggiuntiva.
    - Alcuni medici consigliano di mantenere il bambino nel latte materno fino alla fine, mentre altri credono che dovrebbero essere selezionati adeguati mix di soia.

Cosa non puoi mangiare e cosa puoi

Considera la tabella principale dei prodotti adatti ai pazienti.

La dieta per la dermatite atopica negli adulti è, innanzitutto, una dieta ipoallergenica.

I prodotti considerati altamente allergenici al 100% vengono eliminati dal menu:

  • pollo, pesce di mare e frutti di mare;
  • maiale, manzo;
  • latte intero di vacca;
  • grasso, piccante, molto salato;
  • pepe nero e rosso;
  • agrumi;
  • cachi;
  • melograno, uva, ananas;
  • meloni
  • farina, grano e segale;
  • la maggior parte delle bacche (fragole, lamponi, ribes nero, more).

Le caratteristiche nutrizionali di questa malattia sono che alcuni prodotti, se la pratica ha mostrato una persistente allergia a cascata, vengono espulsi dal menu in modo permanente e per sempre. E alcuni possono essere consumati a intervalli.

Ad esempio, tra 3 giorni. Lunedì il paziente ha cenato con cibi potenzialmente allergici. Quindi, fino a venerdì non puoi più usarlo. Questa si chiama dieta a rotazione. Aiuterà a rendere il menu il più "democratico" possibile, avendo sviluppato una sorta di abitudine agli allergeni nel corpo.

I prodotti allergenici medi includono:

  • cacao;
  • Banana;
  • grasso di pesce;
  • viburno;
  • burro, olio d'oliva;
  • ricotta di medio e alto contenuto di grassi;
  • patate;
  • angurie;
  • peperone;
  • uova
  • il latte di capra per dermatite è condizionatamente consentito.

Ma, ahimè, succede che è adatto solo il cibo rigorosamente dietetico.

In questo caso, la dieta è formata solo da prodotti ipoallergenici:

  • carne di cervo, carne di cavallo, agnello;
  • zucca, zucca;
  • prugne
  • spinaci;
  • uva spina;
  • mele (verdi e gialle);
  • mandorla;
  • mirtilli
  • zucca e rapa;
  • tè naturali, in particolare tè verde;
  • kefir, ricotta a basso contenuto di grassi.

Vale la pena ridurre al minimo l'uso di alcol.

Controindicazioni

Il bagno con dermatite atopica dovrebbe essere delicato:

  • non usare salviette dure;
  • detergenti - tutti ipoallergenici;
  • non è consigliabile nuotare a lungo in acqua troppo calda;
  • dovrebbe essere pulito con un asciugamano morbido senza strofinare la pelle.

Durante le esacerbazioni, non dovresti assolutamente visitare il solarium o andare in piscina.

Stile di vita e prevenzione

La prevenzione comporta una cura della pelle competente. Soprattutto in inverno.

  1. La prevenzione del peeling e della crosta si ottiene con creme idratanti e oli naturali.
  2. Se possibile, vale la pena trasferirsi in una residenza permanente in un clima più mite..
  3. Le persone anziane con gravi patologie possono aver bisogno di cure infermieristiche al di fuori dell'ospedale.

In questo caso, e in generale con grave distruzione della pelle, il paziente ha il diritto di richiedere la disabilità. Anche se vale la pena avvertire in anticipo, ottenere almeno un terzo gruppo di lavoro in pratica è ancora più difficile che ottenere un ritiro ufficiale dall'esercito.

Conclusione

La dermatite atopica, se non trattata, può portare a molte complicazioni: infezione secondaria, dermatite atrofica, lesioni fistolose del derma e persino oncologia cutanea. La clinica diventa ancora più difficile e può letteralmente privare una persona di capacità giuridica. In generale, la patologia è considerata cronica e non può essere eliminata al 100%..