Una questione di fondamentale importanza: la psoriasi può essere curata per sempre?

Sintomi

Per sbarazzarsi della malattia per sempre, è necessario conoscere la causa della sua insorgenza ed essere in grado di eliminare il fattore provocante. Il meccanismo della psoriasi non è ancora del tutto chiaro..

L'industria farmaceutica sta rilasciando nuovi farmaci, ci sono modi innovativi per affrontare questa patologia. La psoriasi può essere curata - una domanda che preoccupa molte persone con questa diagnosi e i loro cari.

Psoriasi negli adulti: curabile o no?

La psoriasi è dannosa per la pelle: papule e pustole colpiscono viso, cuoio capelluto, unghie, arti, addome e schiena.

Inoltre, la malattia colpisce negativamente le ossa, la colonna vertebrale, il sistema nervoso, il cuore, il fegato, il cervello.

Se inizi la patologia, inizierà a progredire, coprendo vaste aree del corpo. Le complicazioni possono causare disabilità.

Gli adulti incontrano spesso una forma pericolosa di psoriasi: pustolosa, artropatica. I pazienti sono interessati alla possibilità di superare una tale malattia sistemica..

Sfortunatamente, la psoriasi adulta è incurabile. Gli scienziati medici stanno conducendo ricerche, sviluppando nuovi metodi di terapia. Ma mentre non riesci a liberarti della malattia per sempre.

Il trattamento è rivolto esclusivamente a:

  • sollievo dalle complicazioni;
  • riduzione della progressione della patologia;
  • prevenire la diffusione di eruzioni cutanee su una parte sana della pelle;
  • pulire l'epidermide dalle placche psoriasiche;
  • raggiungere la remissione a lungo termine.

Il sollievo può essere osservato per anni. Quindi la persona pensa di essere riuscita a superare la malattia.

Ma quando esposti a un fattore negativo, i sintomi della psoriasi ritornano di nuovo.

La psoriasi può essere curata per sempre nei bambini?

La psoriasi nei bambini (in particolare nei neonati) non appare sull'epidermide come negli adulti. Non ci sono placche sulla pelle del bambino, c'è solo arrossamento, dermatite da pannolino, aree simili all'eczema.

La candidosi è talvolta osservata. Nei bambini, la psoriasi di solito colpisce il cuoio capelluto. Nei neonati, i sintomi compaiono sul viso e sulle mucose, sui genitali. Le forme gravi nei neonati si sviluppano raramente.

Tuttavia, la psoriasi in un bambino è completamente guarita mentre la medicina non è in grado. Come negli adulti, la terapia mira solo a introdurre la patologia nel lungo stadio della remissione. Sebbene, siano noti casi isolati in cui, quando invecchiano, la psoriasi scompare per sempre.

Affinché il decorso della malattia non peggiori, il bambino deve abituarsi a un determinato stile di vita:

  • seguire rigorosamente la dieta. Vale la pena mangiare cibi sani e ipoallergenici. La dieta dovrebbe essere equilibrata;
  • evitare infettivi e raffreddori che riducono l'immunità;
  • prendere il sole al sole. L'ultravioletto è buono per la pelle della psoriasi;
  • più spesso per stare all'aria aperta;
  • evitare lesioni alla pelle (tagli, protuberanze, lividi).

In base a queste regole, il bambino sarà in grado di mantenere la salute il più a lungo possibile e raggiungere una remissione stabile..

Le donne che pianificano un bambino sono invitate a rispettare alcune regole durante la gravidanza:

  • non fumare o bere bevande contenenti alcol;
  • trattare in tempo tutte le malattie infettive e infiammatorie;
  • non essere nervoso;
  • non usare antibiotici per il trattamento.

Nonostante il fatto che la psoriasi non sia contagiosa, i bambini hanno spesso problemi a comunicare con i loro coetanei, compagni di classe.

Molti genitori hanno paura di lasciare il proprio bambino sull'eruzione cutanea. Pertanto, i bambini malati hanno soprattutto bisogno dell'aiuto non solo di un dermatologo, ma anche di uno psicologo.

È possibile sconfiggere la malattia nella fase iniziale?

Alle prime manifestazioni della psoriasi, il paziente si chiede se la patologia possa essere completamente curata. Devi capire che una tale malattia è autoimmune, cronica.

C'è anche un fattore ereditario: se uno dei genitori aveva la psoriasi, allora c'è la probabilità che una simile violazione si verifichi nella prole. Se i cambiamenti sono già iniziati, nulla può essere fatto.

L'unico vantaggio del trattamento della patologia nella fase iniziale è la capacità di raggiungere rapidamente una remissione prolungata. Per questo, la medicina tradizionale utilizza soluzioni, creme, farmaci per uso orale, unguenti.

Inoltre, alcuni esperti raccomandano il trattamento con omeopatia, preghiere, massaggi, procedure fisioterapiche (agopuntura, fangoterapia, darsonval), rimedi popolari (decotti, oli, creme a base di erbe medicinali).

Perché non riesco a sbarazzarsi completamente della malattia sul corpo?

Poiché la psoriasi è una malattia autoimmune, è impossibile liberarsene completamente. Lunghi studi sull'eziologia della malattia hanno dimostrato che con la psoriasi le cellule immunitarie iniziano a mutare a livello genico.

Il cromosoma è rotto, le cellule diventano troppo attive. Successivamente, la pelle inizia a staccarsi. L'immunità percepisce le cellule epidermiche come estranee e le attacca.

Ciò si manifesta con la formazione di papule e pustole..

Quando verrà inventata la medicina assoluta??

Gli scienziati medici non riescono ancora a capire la causa principale della psoriasi. Alcune persone pensano che la malattia sia causata da disturbi genetici, altri incolpano la cattiva ecologia per lo sviluppo della patologia, altri credono che la ragione risieda nei cambiamenti autoimmuni.

I pazienti continuano ad aspettare che gli scienziati creino una cura assoluta per la psoriasi. Una persona che inventa un farmaco che curerà la patologia attende per sempre una grande ricompensa.

Ad esempio, Sir Winston Churchill soffriva di psoriasi e propose di erigere un monumento d'oro per l'inventore di un metodo per sbarazzarsi della patologia cronica. Il magnate del petrolio John Rockefeller ha istituito un premio speciale per una persona che troverà il modo di sconfiggere le malattie autoimmuni della pelle. Finora nessuno è stato premiato.

I pazienti con psoriasi possono avere la possibilità di sbarazzarsi della patologia grazie allo sviluppo della società biotecnologica di San Pietroburgo BIOCAD. L'organizzazione sta lavorando a un farmaco che blocca l'interleuchina-17. Nel 2018 sono stati riassunti i risultati di uno studio internazionale multicentrico..

Si è scoperto che il prodotto consente di pulire completamente la pelle del paziente per un anno di ricovero. Sono ancora in corso studi clinici sul farmaco. Se il risultato ha esito positivo, nel 2020 il farmaco sarà messo in vendita.

Come trattare il lichene squamoso a casa?

Nella fase iniziale della psoriasi o per prolungare la remissione, i guaritori raccomandano di curare la malattia a casa. La medicina tradizionale offre una serie di ricette efficaci per ridurre i segni della patologia. Ma i rimedi a base di piante medicinali non sono in grado di eliminare completamente un disturbo.

Per uso esterno, preparare:

Adatto per uso interno:

Le regole per il trattamento della psoriasi a casa:

  • proteggere la pelle e le unghie dall'essiccamento (specialmente con bagni curativi). Per fare questo, utilizzare creme speciali;
  • per aumentare l'efficacia della terapia dalla superficie dell'epidermide, si raccomanda di rimuovere regolarmente lo strato corneo;
  • è necessario osservare rigorosamente la dose, l'algoritmo di fabbricazione, la ricezione;
  • È vietato utilizzare contemporaneamente più medicine alternative. Possono essere incompatibili e causare danni alla salute..

Ricette efficaci della medicina tradizionale:

  • compresse di carbone attivo nella quantità di 1 pezzo per 10 chilogrammi di peso corporeo, macinare in polvere e sciogliere in acqua. Bevi un paio d'ore prima dei pasti. La durata della terapia è di 45 giorni. Il prodotto purifica il sangue dalle tossine, migliora le condizioni della pelle;
  • mescolare due cucchiaini di soda in un bicchiere d'acqua. Tratta le placche psoriasiche. Puoi usare una soluzione più concentrata. L'infiammazione rimuove bene un impacco di soda calda. Le eruzioni cutanee diventano meno dopo le prime procedure;
  • prendi 300 grammi di solidolo e mescolalo con due albumi d'uovo. Aggiungi un cucchiaio di miele di tiglio e foglie di celidonia tritate. Lubrificare le aree interessate;
  • celidonia nella quantità di 300 grammi, passare attraverso un tritacarne o macinare in un frullatore. Spremi il succo e aggiungi 30 millilitri di vino rosso. Applica la composizione sul cuoio capelluto e rimani in piedi per un quarto d'ora. Quindi risciacquare i capelli;
  • ungere la testa con olio di bardana una volta alla settimana. Dopo diverse procedure, la condizione migliora.

Trattamenti innovativi

Oltre alle medicine e alle ricette popolari, ci sono altri metodi per sbarazzarsi di eruzioni cutanee psoriasiche. Gli scienziati hanno sviluppato trattamenti innovativi che mostrano buoni risultati..

Moderne opzioni di trattamento efficaci:

  • chirurgia. Il chirurgo russo Martynov V. ha proposto una tecnica per condurre un'operazione unica per ripristinare la valvola dell'intestino crasso al fine di proteggere dagli effetti dei patogeni. Dopo un tale intervento chirurgico, l'immunità aumenta, la pelle viene pulita, la remissione stabile si ottiene con la psoriasi;
  • Uso di unguento vectical. Uno strumento efficace per la produzione americana. Il calcitriolo è presente nella composizione. Adatto a pelli sensibili. Fornisce un risultato duraturo di pulizia dell'epidermide. La massima efficienza si osserva in presenza di lievi forme di psoriasi;
  • applicazione del trattamento UVB a banda stretta (lunghezza d'onda 311 Nm). Adatto per la monoterapia. Ha un effetto benefico con reazioni avverse minime. La procedura dura diversi minuti. Il corso del trattamento è di 2-2,5 mesi. Alla fine della terapia, la remissione si verifica per un massimo di due anni.

Casi di cura completa: mito o verità?

La malattia genetica autoimmune non può essere curata per sempre. La medicina è in grado di introdurre la malattia in uno stato di lunga remissione. Il sollievo può durare 5, 15 o più anni.

Quelle persone che affermano di essere riuscite a superare la patologia probabilmente hanno introdotto la psoriasi in una fase di remissione prolungata.

Non vi è alcuna garanzia che se esposti a un fattore provocante, le eruzioni psoriasiche non compariranno più. Ci sono informazioni su Internet che la psoriasi è curata da rimedi popolari. È un'illusione. Le prescrizioni di medicina alternativa non sono in grado di alleviare in modo permanente la malattia cronica della pelle..

Sono usati come terapia adiuvante per aumentare l'efficacia. Inoltre sulla rete ci sono annunci in cui offrono di acquistare un farmaco che ti consente di eliminare definitivamente la psoriasi. Questa è una bufala: la persona che ha effettuato l'ordine non riceverà il farmaco o venderà il manichino.

Senza terapia, la malattia inizierà a progredire, complicata da altri disturbi. Esiste anche il rischio di sviluppare un'allergia a un farmaco acquistato tramite un annuncio su Internet. È possibile ottenere la remissione per diversi anni usando i farmaci prescritti da un medico, seguendo una dieta.

Si consiglia di escludere dal menu:

  • cacao, caffè;
  • verdure e frutti di rosso e arancio;
  • carne grassa;
  • alcol;
  • prodotti semi-finiti;
  • cioccolato;
  • cibo in scatola;
  • confetteria;
  • Grasso.

Video collegati

Pertanto, mentre la psoriasi è incurabile. Gli scienziati medici stanno lavorando attivamente per creare una cura per questa malattia autoimmune. Ma mentre nella vendita di farmaci che curano completamente la psoriasi, no. Pertanto, non lasciarti ingannare da trucchi e ordina fondi miracolosi su Internet.

L'unica cosa importante su come curare la psoriasi per sempre a casa

La psoriasi è una malattia abbastanza rara, una malattia dermatologica della pelle nota come squamosa versicolor. Una persona malata provoca molto disagio. Visivamente espresso in arrossamento e desquamazione della pelle.

Questa è una delle malattie più antiche conosciute dalla scienza. L'aspetto delle placche psoriasiche ha causato un senso di orrore ed è stato considerato un segno mistico dell'influenza delle forze oscure, motivo per cui la malattia è diventata ampiamente nota con il nome di "Rosa del diavolo". La psoriasi è stata trattata molto male. Una volta che appaiono sulla pelle, le "rose" non solo pruriscono e fanno male, ma aumentano anche di dimensioni.

La malattia non rappresenta un pericolo per la vita, ma tende ad apparire regolarmente sul corpo di nuove "rose". Oggi, oltre 125 milioni di persone soffrono di questo disturbo. Le cause della malattia non sono state stabilite, ma è sicuro di dire che non è contagioso. Ci sono casi di trasmissione genetica dai genitori al bambino. Ma la percentuale è così scarsa che puoi ignorarla nelle statistiche generali. L'esacerbazione della malattia si manifesta nella stagione fredda, come una complicazione dopo malattie infettive o in un contesto di stress.
Limite giornaliero superato. La quota verrà reimpostata a mezzanotte Pacific Time (PT). Puoi monitorare l'utilizzo delle quote e regolare i limiti nella Console API: https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/quotas?project=979558010562
Una persona che ha scoperto i segni della psoriasi più spesso si chiude, diventa depressa, ha una barriera psicologica nei rapporti con altre persone, perché non sa come curare la psoriasi a casa. Non dovrei farlo. Il pregiudizio medievale è andato a lungo nell'oblio. La psoriasi è una comune malattia virale che colpisce quasi tutti. È completamente impossibile da curare, ma è possibile ottenere una remissione stabile e persino per sempre a casa..

Trattamenti per la psoriasi

Per eliminare con successo le placche psoriasiche, si consiglia di utilizzare:

  • terapia locale con vari unguenti e farmaci per il consumo esterno;
  • fototerapia;
  • terapia complessa, che viene eseguita sotto la stretta supervisione di un medico.

Terapia locale

Aiuta a mantenere i livelli di idratazione sulla pelle con creme idratanti, pomate e altri prodotti a base di ormoni, vitamina D3 sintetica, alcuni tipi di acidi, catrame o ittiolo. Quando esfoliante, non rimuovere le croste, dovresti aspettare fino a quando non saranno completamente strappate per evitare in futuro segni bianchi sulla pelle. È meglio non effettuare trattamenti a casa, in modo da non danneggiare il corpo con gli ormoni extra presenti nei farmaci. È possibile avviare le procedure disponibili per l'uso a casa solo dopo aver consultato il medico.

fototerapia

Quando irradiato con luce ultravioletta, il processo di divisione cellulare è inibito. Ha effetti antinfiammatori e immunomodulatori sulla pelle colpita. Per il corpo nel suo insieme, questo metodo di trattamento è sicuro ed efficace. Dopo aver completato un corso di irradiazione che include da 10 a 30 sessioni tre volte a settimana, puoi liberarti rapidamente dei segni della psoriasi. Se non per sempre, allora sicuramente per molto tempo! Per mantenere la pelle in perfette condizioni, si consiglia di continuare il trattamento con i rimedi casalinghi..

Terapia complessa

Viene effettuato in cliniche sotto la supervisione di un medico. Ha un effetto complesso su tutto il corpo. Il medico tiene conto della forma e dello stadio della psoriasi, dell'età del paziente e della presenza di altre malattie che possono complicare il decorso della malattia.

È possibile curare la psoriasi a casa e liberarsene per sempre? La prima cosa da ricordare è che si dovrebbero fare delle pause tra i periodi di trattamento. In alcuni casi, anche per un anno. A volte puoi eliminare la causa della psoriasi con una dieta rigorosa..

Per curare la psoriasi a casa, usano:

  • decotti e tinture curative;
  • unguenti e altri agenti esterni;
  • fare bagni medici;
  • cure termali;
  • mezzi ausiliari.

Decotti e tinture curative

Prepariamo un decotto e infusi curativi per la somministrazione orale e l'applicazione sulle aree interessate della pelle.

La composizione dell'infusione comprende:

  1. Semi di lino. Un cucchiaio viene versato in un thermos, riempito con acqua bollente e insistito per 12 ore. È meglio preparare i semi in un thermos di notte. Prima di andare a letto, devi mangiare un paio di compresse di carbone attivo per alleviare l'intossicazione generale del corpo, al mattino bere un'infusione e mangiare semi gonfi, che nell'intestino condurranno una vera pulizia. Pertanto, purificando il corpo dalle tossine non necessarie, è possibile ridurre le manifestazioni della psoriasi sulla pelle.
  2. Elecampane. Questa erba medicinale dà forza, influenzando direttamente il sistema immunitario. Per ottenere l'effetto, è meglio effettuare un decotto della radice di elecampane, radice di calamo, iperico e celidonia, in proporzioni approssimativamente uguali. Erba infusa in un thermos con una capacità di 300 ml. Prendi mezzo bicchiere due volte al giorno.
  3. Foglia d'alloro. Un pacchetto standard di 20 grammi di alloro viene tritato e versato con 500 grammi di acqua bollente. Insiste a fuoco basso per 10 minuti. Prima di prendere, è necessario filtrare il brodo e raffreddarlo. Accettato durante il giorno tre volte. Per i pazienti con insufficienza renale e cardiaca, questa forma di trattamento non è categoricamente adatta. Anche le donne in gravidanza dovrebbero astenersi dall'utilizzare questo decotto..
  4. Plown. Per il decotto, vengono utilizzate le spore della peste nella quantità di 4 cucchiai. I semi vengono versati con 500 grammi di acqua, bolliti per un'ora a fuoco basso, filtrati e raffreddati. Utilizzare 4 volte al giorno per 1 cucchiaio per la prevenzione. Durante un'esacerbazione, prendi un cucchiaio ogni ora.
  5. Fungo di betulla Chag. Questo fungo contiene molte sostanze utili che aiutano a portare la pelle in condizioni eccellenti. 100 grammi di chaga vengono versati con un litro di acqua calda bollita. Insistito per 12 ore. Dopo aver bisogno di prendere il fungo e macinare in un tritacarne o un frullatore. Riscalda leggermente la tintura e versala sul chaga. Mettere da parte il contenitore per 3 giorni, preferibilmente in frigorifero. Prendi mezzo bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti.
  6. Iperico. 5 cucchiai di erbe tritate vengono versati con un litro di acqua bollente. Il brodo viene infuso per 12 ore, dopodiché deve essere filtrato e bevuto durante il giorno.

Unguenti e altri agenti esterni

La composizione dell'unguento comprende:

  1. Celidonia. Puoi applicare direttamente sulle aree interessate delle secrezioni pulite della pelle di questa pianta durante la sua crescita. Puoi preparare un unguento a base di pianta, per il quale devi macinare i germogli di erba con vaselina in proporzioni uguali. Se non c'è vaselina, puoi usare una normale crema per bambini.
  2. Elecampane. Viene usato come tintura versando le radici con la vodka in negozio in un rapporto da 1 a 5. Viene infuso per una settimana, in un luogo buio. La cauterizzazione delle ferite è dolorosa a causa della presenza di alcol, ma abbastanza efficace.
  3. Chaga. Qualsiasi grasso (ad esempio, oca o capra) deve essere sciolto, versare la polvere dal chaga del fungo essiccato, aggiungere 2 cucchiai di catrame. Scuoti le briciole insaponate (2 cucchiai) con tre tuorli d'uovo e aggiungi un cucchiaino di soda. Attaccare alla composizione 2 cucchiai di bile (venduti in farmacia) e mescolare fino a che liscio. Mezza tazza di chaga prende un bicchiere di grasso.
  4. Germogli di betulla e catrame. Gli ingredienti sono presi dal calcolo di mezzo bicchiere per 200 grammi di catrame e 50 grammi di cenere. Macina i reni in un tritacarne. Mescolare accuratamente tutti i componenti. Dopo l'applicazione sulla pelle, utilizzare una patch.
  5. Olio di lino. L'olio di semi di lino ordinario acquistato in farmacia deve essere leggermente riscaldato e ingrassato con placche più volte al giorno.
  6. Unguento alla propoli. Il mezzo più conveniente: il burro ordinario viene miscelato con propoli grattugiato in un rapporto da 5 a 1, riscaldato per un'ora a bagnomaria, dopo di che l'unguento è adatto per l'uso. Prima di applicare la pelle viene trattata con perossido di idrogeno.

Ricezione di vasche da bagno mediche

L'effetto terapeutico del bagno si verifica dopo 15 minuti. Prima di immergersi in acqua calda, è consigliabile fare la doccia. Dopo il bagno, la pelle dovrebbe asciugarsi senza assistenza meccanica..

Per scopi medicinali, prendere i seguenti tipi di bagni:

  • con decotti di erbe, come una stringa, erba di San Giovanni, celidonia ed equiseto in un rapporto arbitrario;
  • con argilla blu e sale marino per ammorbidire la pelle dolorante e un effetto rilassante per tutto il corpo. Il bagno viene solitamente posato metà dell'imballaggio della farmacia di sale e un pacchetto completo di argilla;
  • con bicarbonato di sodio, che inibisce la riproduzione delle cellule della psoriasi e ripristina la pelle;
  • con trementina. Nelle farmacie, ci sono emulsioni pronte per fare tali bagni. Se non riuscissi a ottenere l'emulsione finita, puoi farcela da solo: una bottiglia di trementina, 1 pezzo di sapone di catrame, 100 grammi di acido salicilico per mezzo litro di acqua;
  • con amido. Diluire l'imballaggio del negozio di fecola di patate con acqua e versare il composto in un bagno caldo. Tali bagni sono presi solo durante l'esacerbazione.

Trattamento sanitario

Il mezzo più noto è abbassare i punti dolenti in sorgenti con i pesci Cyprinidae che si nutrono di squame morte di placche psoriasiche. Non hanno denti, quindi la procedura di trattamento è indolore. Molte località offrono micromassaggi aggiuntivi.

Il trattamento medio presso il resort è di tre settimane.

Aids

Un lavaggio accurato della pelle con sapone ha il suo effetto curativo. Per mantenere la pelle pulita, vengono utilizzati sapone per uso domestico, zolfo e catrame, ma non nelle barre, ma come soluzione di sapone. Tutti questi tipi di sapone sono un eccellente agente antinfiammatorio con un effetto rigenerante..

aceto di mele

L'aceto ha un pronunciato effetto decongestionante e normalizza il metabolismo, che è spesso la causa della psoriasi. Per ottenere l'effetto migliore, è necessario utilizzarlo all'interno e applicare sotto forma di applicazioni sulle aree interessate dalla placca.

Conclusione

La psoriasi non è una malattia così terribile che può essere trattata solo in una clinica. Puoi mantenere una condizione della pelle costantemente buona a casa, dopo aver attentamente studiato tutti i possibili metodi di trattamento. Prepara tinture, decotti, applica unguenti, esponiti all'invasione di pesci curativi ed essere in buona salute.

Come curare la psoriasi?

In questa fase dello sviluppo della medicina, è ancora impossibile curare la psoriasi per sempre, poiché i meccanismi della sua insorgenza e manifestazione non sono ben compresi. Questa malattia è cronica. Ciò significa che i periodi di remissione cambiano le esacerbazioni. Se scegli il giusto corso di trattamento e lo segui, sarai in grado di estendere la remissione al massimo e ridurre al minimo il numero di esacerbazioni. Questo problema richiede un approccio esclusivamente professionale. Ai primi segni dello sviluppo della malattia, contattare immediatamente il medico.

Il pericolo della psoriasi


La psoriasi è provocata da malfunzionamenti nel funzionamento del sistema immunitario. Se non si avvia un trattamento tempestivo, ciò comporta enormi complicazioni:

  • la psoriasi delle unghie può portare a deformazione e completa perdita della lamina ungueale;
  • si sviluppano malattie del fegato e dei reni;
  • le placche compaiono non solo sul corpo, ma anche sulla mucosa, possono essere localizzate nella vescica, nell'uretra, che provoca cistite, uretrite, prostatite;
  • la condizione delle articolazioni peggiora, successivamente si verifica l'artrite psoriasica;
  • vi è il rischio di danni al sistema nervoso, a volte sullo sfondo della psoriasi si sviluppano polineurite, epilessia, encefalopatia;
  • ingrossamento e infiammazione dei linfonodi;
  • problemi con il cuore;
  • malattie degli occhi - congiuntivite, sclerosi del cristallino;
  • la psoriasi palmare-plantare è accompagnata da dolore, quindi è difficile per una persona camminare, eseguire manipolazioni delle mani.

Le papule psoriasiche possono apparire su qualsiasi parte del corpo. Molto spesso, si formano prima su gomiti, ginocchia. A seconda del luogo di localizzazione e delle caratteristiche dei sintomi, la malattia è classificata in diversi tipi. Puoi scoprire su ciascuno di essi dall'articolo "Tipi di psoriasi". Questa informazione è descritta in dettaglio qui..

Terapia ormonale e non ormonale nel trattamento della psoriasi

La psoriasi può essere curata usando una terapia ormonale e non ormonale. Ognuno di questi metodi presenta vantaggi, nonché svantaggi e caratteristiche dell'applicazione.

Nelle fasi iniziali, i medici prescrivono farmaci non ormonali. Agiscono lentamente, quindi suggeriscono un lungo ciclo di trattamento. Con il loro aiuto, sarà possibile eliminare i sintomi spiacevoli che accompagnano la malattia. Elimina il prurito, idrata la pelle e favorisce la guarigione delle ferite. Tali farmaci sono adatti per il trattamento dei bambini..

Nelle forme avanzate o quando i farmaci non ormonali non hanno migliorato le condizioni del paziente, viene prescritta una terapia ormonale. Implica l'uso di corticosteroidi prodotti nel corpo dalla corteccia surrenale. Il loro compito principale è normalizzare i processi metabolici..

Nel trattamento della psoriasi, vengono utilizzate 2 sottospecie di ormoni:

  1. Glucocorticoidi: normalizza il metabolismo del glucosio. Questo gruppo comprende cortisone, idrocortisone.
  2. Minerocorticoidi: normalizza il metabolismo dei minerali, in particolare sali di calcio, sodio e potassio. Rappresentante chiave - Aldosterone.

Il vantaggio principale della terapia ormonale sostitutiva è che questo approccio aiuta a curare rapidamente i sintomi della psoriasi. Ma questi medicinali hanno troppi effetti sul corpo, il che comporta molti effetti collaterali. Questo vale sia per compresse che per unguenti. Gli ormoni contenuti nelle preparazioni topiche vengono assorbiti dalla pelle, penetrano nel flusso sanguigno e vengono trasportati in tutto il corpo..

Complicanze che la terapia ormonale può provocare:

  • lo sviluppo del diabete mellito steroide;
  • deposizione di sali nelle articolazioni, artrite;
  • diminuzione del livello di produzione di sali di potassio che supportano il lavoro del cuore;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • gonfiore del corpo e del viso;
  • aumento del colesterolo;
  • disfunzioni renali ed epatiche;
  • insufficienza mestruale;
  • aumento della coagulazione del sangue, trombosi;
  • disordini neurologici;
  • deterioramento della pelle;
  • aumento di peso veloce, obesità.

La terapia ormonale può essere utilizzata solo come prescritto dal medico, osservando rigorosamente il dosaggio prescritto e non superando il corso del trattamento. La dose di farmaci deve essere gradualmente ridotta.

Non automedicare mai con i farmaci ormonali. Sono strettamente controindicati per le donne in gravidanza e per le madri che allattano. È importante considerare che alcuni farmaci ormonali vengono eliminati molto lentamente dal corpo, quindi, se sono trascorsi meno di 2 anni dalla terapia ormonale, esiste il rischio di patologie dello sviluppo fetale.

Trattamento farmacologico

A seconda dello stadio e della gravità del decorso della malattia, la monoterapia è selezionata per il trattamento della psoriasi (comporta la nomina del primo farmaco) o l'uso di diversi farmaci. Quando è necessario curare la psoriasi cronica, di norma, vengono combinati farmaci per terapia interna, che includono compresse, iniezioni, con farmaci esterni - unguenti, lozioni, creme, shampoo terapeutici. Consideriamo più in dettaglio i farmaci efficaci nel trattamento delle diverse fasi della psoriasi..

Medicinali per uso interno

Per sbarazzarsi della psoriasi aiuterà:

Antistaminici

Compresse e iniezioni prescritte durante il periodo acuto della malattia. Riducono al minimo il prurito..
Se ci sono problemi con il sonno, Suprastin, Fenoarol, Diazolin saranno efficaci, con un effetto sedativo, normalizzando il funzionamento del sistema nervoso. Gli antistaminici di nuova generazione sono molto efficaci: Claritin, Telfast, Zirtek, Erius, Semprex. Vengono utilizzati quando il sonno del paziente è normale..

Antistaminici: Claritin, Allegra (precedentemente Telfast), Zyrtec, Semprex ed Erius

citostatici

Ridurre l'attività del processo patologico della divisione cellulare, che migliora l'aspetto della pelle, contribuisce alla scomparsa delle papule.Un farmaco efficace in questo gruppo è il metotrexato.

Metotrexato sotto forma di compresse in vari dosaggi. Ci sono anche iniezioni.

I retinoidi

Migliora le condizioni della pelle con la psoriasi. Questi sono derivati ​​della vitamina A. Questo gruppo comprende Neotigazone, Tigason. Devi prenderli con cura. Controindicato durante la pianificazione della gravidanza, nonché durante la gestazione.

L'acitretina (neotigazone) reesterifica in etretinato (tigazone).

Enterosorbents

Pulisce efficacemente il corpo dalle tossine, che è un compito fondamentale nel trattamento della psoriasi, specialmente quando la malattia progredisce. Questo gruppo comprende Enterosgel, Hemodez, nonché Enterodes, Polysorb.

Sorbenti energetici: Enterosgel e Enterodez, Gemodez-N e Polysorb MP

antibiotici

Se si sviluppano malattie infettive sullo sfondo di psoriasi, vengono prescritte cefalosporine, penicilline, macrolidi, interferone.

Ampicillina (penicilline), Zedex (cefalosporine), Pegasi (interferoni) e Azitromicina (macrolidi)

Epatoprotettori, enzimi

Sono necessari quando la psoriasi è accompagnata da disturbi del tratto gastrointestinale. In questa situazione, Carsil, Essliver Forte, Essential, Silymar aiuteranno. Spesso prescritto Likopid, inoltre con effetto antinfiammatorio.

Carsil, Silimar ed Essliver Forte. Lycopid ed Essential Forte N.

immunosoppressori

Normalizza il funzionamento dei linfociti T, che svolgono un ruolo chiave nello sviluppo della psoriasi. Farmaci come la ciclosporina-A e il sandimmune impediscono alle cellule T di colpire in modo aggressivo le cellule della pelle sane..

Ciclosporina e sandimmune

È importante considerare che gli immunosoppressori sono tossici, quindi vengono utilizzati solo come indicato da un medico.

Farmaci antinfiammatori

Questi sono farmaci non steroidei Ketorol, Nise, Xefokam, Nurofen. Allevia i processi infiammatori e livella o minimizza il dolore.

Ketorol (ketorolac) e Ksefokam (lornoxicam), Nurofen (ibuprofene) e Nise (nimesulide)

Prodotti biologici

Sviluppo di una moderna industria farmaceutica. Normalizzano l'attività dei linfociti T, ma allo stesso tempo inibiscono il sistema immunitario. Una persona diventa suscettibile a virus, infezioni. Medicine di questo gruppo - Infliximab, Alefacept, Ustekinumab, Adalimumab.

Medicinali biologici: Amevive (alefacept), Remicade (infliximad), Humira (adalimumab), Stelara (ustekinumab)

Inoltre, è necessario assumere complessi vitaminici.

Medicinali per uso esterno

Nella fase iniziale, la psoriasi viene facilmente curata con unguenti e creme speciali. Con la forma avanzata della malattia, sono una componente indispensabile della terapia complessa, poiché consentono di eliminare rapidamente e rapidamente i sintomi, influenzando direttamente le papule psoriasiche. I farmaci più efficaci:

Unguenti e creme ormonali

A causa del contenuto di ormoni, agiscono dopo diverse applicazioni. Sono prescritti nel periodo acuto del decorso della malattia per ridurre l'infiammazione, il peeling, il prurito e sopprimere la crescita eccessiva delle cellule della pelle..

I farmaci ormonali hanno diverse intensità di esposizione al corpo. Secondo questo parametro, sono divisi in 4 classi:

  • Grado I (Prednisolone, Idrocortisone) - contengono una bassa concentrazione di ormoni, sono prescritti per un piccolo numero di papule, specialmente quando si trovano su aree del corpo con pelle delicata (viso, inguine);
  • Classe II (Flucortolone, Flumethasone): riduce la permeabilità vascolare, elimina edema, prurito, infiammazione.
  • Classe III (Fluocinolone, Triamcinolone) - Agisco attivamente, eliminando rapidamente le manifestazioni croniche della psoriasi;
  • IV classe (Betametasone, Clobetasol, Halomethasone) - appartengono ai farmaci ormonali più attivi che aiutano con le forme più avanzate di psoriasi. I loro principi attivi penetrano rapidamente in profondità nella pelle..

Classificazione di unguenti e creme ormonali per la psoriasi

Unguenti e creme non ormonali

Migliora le condizioni della pelle, minimizza il disagio che accompagna la psoriasi. I principali tipi di questi farmaci sono:

  • catrame - prodotto sulla base di betulla, catrame di pino, lotta efficacemente contro l'infiammazione sulla pelle, ferma la divisione cellulare anormale, questi farmaci includono unguento di Vishnevsky e unguento di antrosulfone
  • indifferente: agire superficialmente, idratare e ammorbidire la pelle, sono prescritti in una fase progressiva della malattia, gli unguenti salicilici e zinco appartengono a questo gruppo;
  • gli unguenti con solidolo (Kartalin, Akrustal, Magnipsor) - sono fatti sulla base di solidolo, ammorbidiscono la superficie della pelle, attivano il rinnovamento delle cellule epidermiche, hanno un effetto antisettico e analgesico;
  • Unguenti contenenti vitamina (Calcipotriol, Dayvoneks) - attivano i processi metabolici, migliorano le condizioni della pelle;
  • unguenti contenenti olio (Naftalan, Psori-Naft) - alleviano il dolore, il prurito, attivano l'esfoliazione delle papule psoriasiche;
  • pomate contenenti senape (Antipsoriaticum, Psoriasin) - sono utilizzate nelle fasi stazionarie e regressive della malattia.

Classificazione di unguenti e creme non ormonali per la psoriasi

I vantaggi degli unguenti non ormonali: non creano dipendenza, non influenzano l'attività del sistema endocrino e di altri organi interni, sono compatibili con altri medicinali.

shampoo

Shampoo medici: trattano la psoriasi del cuoio capelluto. Possedendo un effetto complesso, neutralizzano le sensazioni spiacevoli, stimolano il processo di guarigione delle papule e ripristinano la pelle. Le principali varietà di shampoo:

  • antimicotico (Nizoral, Dermazole, Vichy, Keto Plus, Bioderma) - elimina i funghi dalla superficie della pelle, allevia il prurito, il peeling;
  • catrame (Sulsena, Algopiks, Psorilom, Super Psori) - contiene catrame, che pulisce la pelle delle cellule morte, elimina il prurito, allevia l'infiammazione;
  • medicinali (Libriderm zinc, Friderm zinc, Skin-cap) - contengono ittiolo, acido salicilico, zinco, che contribuiscono alla guarigione delle papule, attivando i processi rigenerativi della pelle;
  • cosmetici (Ecoderm, Friderm Balance) - contengono una piccola concentrazione di componenti terapeutici, quindi sono prescritti per la prevenzione della psoriasi e non per il trattamento;
  • bambini (Hipp, Mom and I, Baby Bubchen, Jones Baby) - sono destinati al trattamento della psoriasi in un bambino, quindi sono realizzati con i componenti più naturali, non contengono composti chimici, profumi.

Classificazione degli shampoo terapeutici per la psoriasi

Patch per la psoriasi

Un nuovo strumento che si attacca alle aree interessate della pelle. La composizione comprende oli, borneolo, fluocida, che garantiscono effetti anti-allergenici, anti-infiammatori e rigenerativi. Adesivi popolari - Qu’annaide Xinmeisu, pelle tenera.

L'uso di un cerotto per la psoriasi e due cerotti polari

Trattamento fisioterapico

Nel trattamento di tutti i tipi di psoriasi, le procedure fisioterapiche dimostrano un'elevata efficienza. Possono essere eseguiti solo nella fase stazionaria della malattia. Nel periodo acuto, la fisioterapia non viene utilizzata. Considera le procedure più popolari:

  1. Radiazione UV - a seconda dell'area della lesione cutanea, viene utilizzata l'esposizione zonale o generale. Non utilizzato nel trattamento della psoriasi estiva. Il numero e la durata delle procedure sono determinati individualmente.
  2. Electrosleep - ha un effetto sedativo, normalizza l'attività del sistema nervoso. Accelera il processo di guarigione delle papule. Ha condotto 8-10 procedure per 20-60 minuti.
  3. Fototerapia selettiva (S.F.T): le aree della pelle colpite dalla psoriasi sono irradiate con onde lunghe 310-340 nm. Promuove la remissione prolungata. La durata del trattamento è determinata individualmente.
  4. Terapia PUVA - è prescritta quando ampie aree della pelle sono colpite nella fase grave della psoriasi. L'essenza della procedura è che i pazienti assumono fotosensibilizzatori all'interno e quindi sottoposti a radiazione UV con una lunghezza di 320-400 nm. Devi andare fino a 25 sessioni. Possono verificarsi effetti collaterali: secchezza, prurito, arrossamento, pigmentazione della pelle, nausea, epatite.

Electrosleep, Puva-terapia, laser terapia e crioterapia

  1. Terapia a raggi X: le aree interessate dell'epidermide sono irradiate con raggi X ultra-morbidi o morbidi. Questo elimina prurito, infiammazione, accelera la guarigione. La procedura viene eseguita 1 volta in 4-7 giorni.
  2. Ultrasuoni: le papule vengono irradiate con onde con una frequenza di 800-3000 kHz. Per ottenere un effetto antinfiammatorio, antibatterico e antiallergico, vengono condotte 8-14 sessioni con una durata massima di 15 minuti.
  3. Crioterapia: riduce il prurito, attiva i processi metabolici. Per stimolare la guarigione delle papule, è necessario eseguire 20-25 procedure per 2-3,5 minuti due volte al giorno.
  4. Magnetoterapia: è prescritta per tutti i tipi di malattia, ma è particolarmente efficace per il trattamento dell'artrite psoriasica. Normalizza l'attività del sistema nervoso centrale, allevia il prurito e stimola le processioni rigenerative della pelle. Durata del trattamento - 10-12 sessioni di 10 minuti.
  5. La terapia laser è un metodo indolore che prevede l'irradiazione delle papule con un laser, che contribuisce alla loro rapida guarigione. Il medico determina individualmente il numero e la durata delle procedure.
  6. Bagni con sale marino: livellare i sintomi della malattia, migliorare le condizioni della pelle. Per prepararli, hai bisogno di acqua 37-37 ° C, in ogni litro di cui vengono sciolti 5 g di sale. Prendi 15-20 giorni di fila per 15-20 minuti.

Molti che hanno guarito completamente la psoriasi dopo aver completato un ciclo completo di cure termali. Implica procedure che utilizzano acqua minerale, fango, olio e altri metodi. I migliori sanatori in Russia specializzati nel trattamento della psoriasi si trovano a Sochi, Gelendzhik, Anapa.

Etnoscienza


Per migliorare le condizioni del paziente a casa, vale sistematicamente l'uso di rimedi popolari.
Ricette efficaci:

  1. Celidonia - spalmare quotidianamente le papule con succo di celidonia fresco. La procedura si ripete per tutto il periodo di fioritura della pianta per 3 estati consecutive.

Viene preparata una tintura dalla radice del celidonia: viene schiacciata e 4 cucchiai della composizione vengono versati in 0,5 litri di alcol. Strofinare le aree della pelle con papule ogni giorno per 4-5 mesi.

  1. Unguento all'uovo: mescola 2 uova, 1 cucchiaio di olio vegetale e 0,5 cucchiai di aceto. Preparare le papule di grasso prima di coricarsi per 5-6 mesi.
  2. Bagno terapeutico: sbucciare 0,5 kg di noci e versare il guscio risultante in 1 litro di acqua bollente. Aggiungi questa infusione al bagno e prendila per 15 minuti. È necessario ripetere 15 procedure in un giorno.
  3. Succo di bacche - mescolare 1 tazza di succo di viburno appena spremuto con la stessa quantità di succo di fragola. Spalmare questa miscela con papule fino a quando non scompaiono.

È possibile curare la psoriasi usando solo ricette popolari?

La risposta è negativa Aiuteranno a migliorare le condizioni e ad accelerare il recupero, ma non sostituiranno la terapia farmacologica prescritta dal medico..

Una corretta alimentazione per la psoriasi


Un ruolo importante nel trattamento della psoriasi è la nutrizione. Deve essere corretto, completo ed equilibrato. La base di una dieta sana - acidi polinsaturi, fibre, cereali, frutta.

Grande efficienza garantita dal popolare

Classificazione degli shampoo terapeutici per la psoriasi

e sistemi di alimentazione:

  1. Dieta Pegano: in base a questo sistema, il 70-80% della dieta quotidiana è costituito da alimenti che formano alcali e il restante 20-30% è costituito da alimenti acidi.
  2. Diet Fire - richiede anche una stretta aderenza all'equilibrio acido-alcalino. Inoltre si tengono giorni di digiuno settimanali.

Solo un trattamento complesso sviluppato dal medico individualmente in base ai risultati della diagnosi di un particolare paziente aiuterà a sbarazzarsi della psoriasi. Tiene conto della forma e dello stadio della malattia, dell'età e dello stato attuale della persona.

Recensioni

Recensioni di persone che sono riuscite a far fronte alla psoriasi:

Inga, 28 anni

"Ho sofferto di psoriasi per 3 anni. È stato terribilmente complesso a causa di questa malattia, perché ha colpito mani e piedi. La prima volta che ho trattato con unguenti per molto tempo, ma avevo paura di assumere ormoni.

Quando le fu diagnosticata una ricaduta, scelse un trattamento complesso. Ho visto pillole, imbrattate di unguento e usato ricette popolari. L'effetto è stato rapido. Nel giro di un mese, le placche scomparvero. Il periodo di remissione dura 1,5 anni. "

Ruslan, 42 anni

"Un anno fa, un'eruzione cutanea incomprensibile è apparsa sulla mia pelle. Sono andato dal medico, ha detto che era la psoriasi. Ho subito iniziato a imbrattare la pelle con unguento di kartalinovym e dopo 3 mesi sono scomparsi. Ora ho iniziato a mangiare bene, a smettere di fumare. Spero che la remissione durerà lungo."

Parlaci dei tuoi risultati nei commenti..

Trattamento della psoriasi: solo farmaci o qualcosa di più efficace dei farmaci?

La psoriasi e il suo trattamento sono associati a una serie di problemi e causano molte domande. Quali sono gli approcci alla terapia? Qual è il risultato dei diversi metodi e quanto velocemente aiutano? Cosa è giusto per te? Quanto sono sicuri i diversi metodi e quali complicazioni possono causare? Esiste un'alternativa all'approccio medico? È possibile recuperare completamente o no?

Per rispondere a queste domande, abbiamo raccolto e sistematizzato le informazioni di base sul trattamento della psoriasi.

Prendi in considerazione i moderni metodi medici per combattere la malattia. Perché e quanto migliorano le condizioni della pelle. Quali medicine, in quali forme e secondo quali schemi i medici usano. A quali effetti collaterali possono portare. Confronta l'efficacia dei diversi trattamenti per la psoriasi tra loro e con il loro uso combinato.

Parleremo anche di un approccio senza unguenti, pillole e iniezioni, che affronta le cause alla radice della malattia. Qual è la sua essenza, i vantaggi e ciò che deve essere fatto esattamente.

Due diversi approcci terapeutici

La psoriasi e il suo trattamento possono essere affrontati da due lati..

Il primo approccio è più comune: i medici usano i suoi metodi di trattamento..

Tuttavia, gli scienziati hanno studiato a fondo i meccanismi locali di formazione della placca sulla pelle. Bloccando questi meccanismi, è possibile eliminare rapidamente le manifestazioni esterne della malattia, cioè i suoi sintomi: placche psoriasiche, prurito e dolore. E nella medicina moderna ci sono molti modi diversi per eliminare i sintomi della psoriasi.

Il nodo della psoriasi gordiana è più facile per i medici tagliare che districare...

Questo approccio considera il paziente come un meccanismo rotto che non può essere completamente riparato, ma può essere leggermente rattoppato e deve essere periodicamente lubrificato. L'enfasi in questo approccio è su vari mezzi per "riparare" il corpo, ad esempio le medicine. E poco dipende dal paziente stesso. Dicono al paziente cosa fare, lo fa e ottiene rapidamente una sorta di risultato. Tuttavia, sfortunatamente, più spesso il risultato scompare altrettanto rapidamente. Quindi devi provare il metodo di trattamento successivo dall'elenco o cercare un nuovo consulente.

Il problema principale dell'approccio medico è l'ignoranza delle cause profonde della psoriasi.

Naturalmente, i medici possono eliminare rapidamente le manifestazioni esterne della malattia. Ma solo finché i pazienti continuano a seguire i metodi medici di trattamento.

E dopo la loro cessazione dopo qualche tempo, la malattia ritorna di nuovo. Inoltre, i dispositivi medici spesso causano complicazioni..

Il secondo approccio è molto meno comune.

Questa è una visione evolutiva della malattia. Afferma che le cause della psoriasi sono note: si tratta di condizioni inadeguate per l'esistenza di una persona.

Tali motivi sono considerati: clima inappropriato e mancanza di sole, scarsa attività fisica, stress cronico e altri. Un caso speciale dell'approccio evolutivo al trattamento è il metodo Pegano "Natural Way", in cui la nostra dieta è chiamata la principale causa della malattia.

L'essenza dell'approccio evolutivo è la seguente:

il cambiamento delle condizioni di vita e persino il modo di pensare - e quindi eliminiamo le cause iniziali della malattia. E se non c'è motivo, allora non ci saranno manifestazioni. Cioè, la psoriasi è curabile!

Questo approccio va molto oltre il primo ed è in grado di sbarazzarsi della malattia per sempre. Tuttavia, richiede la partecipazione attiva del paziente e il tempo. Molto dipende dal desiderio e dalla determinazione di essere guariti, dalla pazienza e dalla perseveranza.

Pertanto, i vantaggi dell'approccio evolutivo sono l'opposto degli svantaggi di quello medico. L'approccio evolutivo porta a una remissione stabile in completa assenza di effetti collaterali. Oltre a sbarazzarsi della psoriasi, i metodi dell'approccio evolutivo aumentano la salute generale di una persona. Sebbene non agiscano velocemente come i metodi medici.

La forma più comune di psoriasi

Consideriamo i metodi medici per trattare la malattia usando l'esempio della sua forma più frequente - la psoriasi volgare. Questo modulo riguarda 9 pazienti su 10.

La psoriasi volgare è anche chiamata:

    placca, semplice, ordinaria, stabile cronica.

Esternamente, si manifesta con placche psoriasiche. Si tratta di macchie rosse ispessite di pelle infiammata di dimensioni comprese tra 0,5 e 30 cm, in genere le placche si staccano e sono ricoperte di squame d'argento. Le placche sono singole e multiple. Nella fase attiva della malattia, crescono e si fondono l'uno con l'altro.

Spesso, le placche si trovano simmetricamente sulla pelle e si verificano principalmente:

    sulle superfici estensori delle ginocchia e dei gomiti, sul cuoio capelluto, sopra l'osso sacro.

Le placche psoriasiche hanno un aspetto sgradevole e sono chiaramente visibili. Pertanto, l'aspetto della pelle interferisce notevolmente con i pazienti nella vita quotidiana e spesso porta al desiderio di nascondersi dalle altre persone..

La malattia isola il paziente dalle altre persone...

Spesso i pazienti lamentano prurito e dolore nell'area delle eruzioni cutanee.

La psoriasi volgare è di diversi tipi:

    psoriasi del cuoio capelluto, inversa, intertriginosa (intertrigine - dermatite da pannolino) o psoriasi inversa nell'area di grandi pieghe della pelle, psoriasi non polmonare palmare-plantare, psoriasi seborroica, psoriasi con danni alle unghie.

Esistono tipi di malattie senza formazione di placca: lacrima e psoriasi pustolosa. Una forma estesa della malattia che può colpire l'intera superficie della pelle è chiamata eritroderma..

La psoriasi a placche differisce da queste forme di malattia: pustolosa, lacrimale ed eritroderma. Tuttavia, forme diverse possono verificarsi contemporaneamente in un paziente o trasformarsi l'una nell'altra. Ma queste forme sono molto meno comuni, quindi le considereremo in articoli separati.

I. Approccio medico al trattamento della psoriasi

Innanzitutto, considera il trattamento della malattia con metodi medici. Dopo aver incontrato la malattia per la prima volta, la maggior parte di noi si rivolge in primo luogo ai medici per chiedere aiuto.

Esistono molti trattamenti medici per la psoriasi. Pertanto, quando si sceglie un trattamento, il medico deve affrontare diversi problemi.

Il primo problema: è necessario scegliere i metodi di trattamento appropriati per un particolare paziente.

Nel caso di un approccio medico, ciò suggerisce che il paziente sarà in grado di seguire accuratamente le raccomandazioni del medico. Inoltre, dovrà farlo per molto tempo, tornando di nuovo al trattamento durante l'esacerbazione. Dopo tutto, i medici considerano la psoriasi una malattia incurabile.

Il secondo problema: è necessario scegliere i metodi più efficaci e sicuri.

Quelli efficaci sono quelli che eliminano le manifestazioni esterne della psoriasi in modo rapido e preferibilmente a lungo. Tuttavia, la medicina, sfortunatamente, non può influire sulla durata della remissione e la riconosce da sola. Sicuro sono quelli che non causano effetti collaterali. Tuttavia, è impossibile ottenere la completa sicurezza a causa del trattamento prolungato..

Terzo problema: viene assegnato pochissimo tempo per l'accoglienza di un paziente.

Durante il ricovero, il medico deve valutare accuratamente le condizioni del paziente e tenere conto di tutte le caratteristiche del suo caso. Ciò contribuirà a scegliere il trattamento migliore per lui: efficace e sicuro. E il dottore deve fare tutto questo in fretta. In caso contrario, il paziente soffrirà inevitabilmente. Sarà difficile per lui seguire il regime terapeutico, o sarà insoddisfatto del risultato del trattamento e della durata dell'effetto, o incontrerà varie complicazioni della terapia. E, molto probabilmente, tutto ciò si manifesterà insieme.

Sfortunatamente, questo è di solito il caso della psoriasi. Soprattutto con forme gravi della malattia che colpiscono una vasta area della pelle.

Quindi, secondo uno studio americano,

Il 78% dei pazienti con gravi lesioni cutanee considera il trattamento insufficientemente efficace e non rende la malattia più gestibile.

La ragione di ciò è che il 59% dei pazienti ha dichiarato la mancanza di supporto e interazione da parte del medico.

Con la psoriasi lieve, quando non è interessato più del 5% della superficie della pelle, la malattia non influisce in modo significativo sulla salute fisica del paziente. Tuttavia, allo stesso tempo, il suo impatto negativo sullo stato psicologico ed emotivo del paziente può essere enorme..

Il medico e il paziente ideali: chi sono?

Il medico ideale non tratta la malattia, ma il paziente. Ciò significa che dietro le manifestazioni della malattia, il medico vede la persona stessa e non solo le condizioni fisiche del corpo. In questo caso, lo specialista non si concentra sui regimi di trattamento o sugli indicatori dell'attività della psoriasi - BSA o PASI. Dopotutto, ogni paziente è unico: di sesso ed età diversi, ognuno ha la sua famiglia e cerchia di amici, i suoi stati psicologici ed emotivi. I pazienti hanno opinioni diverse sugli esiti del trattamento desiderati. Oltre a cosa considerare il modo più efficace e accettabile di trattamento.

Pertanto, il medico dovrebbe scegliere un metodo basato sulle esigenze di un particolare paziente.

Prima di tutto, il medico ideale dovrebbe valutare il grado di sofferenza del paziente: non solo fisico - prurito e dolore - ma anche più psicologico.

E anche prendere in considerazione lo stile di vita del paziente, le sue preferenze personali, il sesso, l'età, le cattive abitudini, il livello di affluenza.

Per un medico, lo stato psicologico di un paziente con psoriasi dovrebbe essere più importante di qualsiasi altra cosa...

E solo secondariamente il medico esamina gli indicatori oggettivi della malattia. Dove si trovano le placche psoriasiche e quanto è spesso. Quanto è intenso il peeling e il rossore della pelle. Quali metodi di trattamento sono stati utilizzati e con quale risultato.

È importante che il paziente stesso sia realistico riguardo all'approccio medico:

il paziente deve comprendere chiaramente quali obiettivi sono raggiungibili. L'obiettivo realistico di un approccio medico sarà, ad esempio, sbarazzarsi di prurito, dolore e le placche più evidenti per un po '.

Dopotutto, la medicina non può eliminare completamente e completamente la psoriasi; i medici stessi lo ammettono apertamente. Inoltre, i trattamenti medici richiedono un uso attivo, accurato ea lungo termine. Ma un tale regime è difficile da mantenere per molto tempo..

Alcuni pazienti non vogliono dedicare tempo e sforzi alla cura della pelle e concordano solo su un trattamento minimo. Altri non possono sopportare nemmeno le più piccole manifestazioni di psoriasi. Altri ancora, consapevoli dei limiti dell'approccio medico, si rivolgeranno a metodi alternativi.

Tenendo presente tutto ciò, diamo un'occhiata a quali metodi ha il medico per eliminare i sintomi della psoriasi: quando e come vengono utilizzati, i loro vantaggi e svantaggi.

1. Mezzi esterni

Iniziamo a considerare trattamenti medici con agenti esterni. Sono anche chiamati rimedi locali..

Gli agenti esterni agiscono direttamente sulla pelle. E nel trattamento della psoriasi, i medici usano principalmente questi farmaci.

I medici ritengono che nell'80% dei casi di una malattia da lieve a moderata, gli agenti esterni siano sufficienti a controllarne i sintomi e che la frequenza degli effetti collaterali sia accettabile.

Strumenti per esterni come nuovi graffiti in cima al vecchio...

Medicine essenziali per uso locale:

    corticosteroidi (ormoni), analoghi della vitamina D, analoghi della vitamina A (retinoidi), inibitori della calcineurina, catrame, antralina, acido salicilico.

Anche i metodi di trattamento esterni includono:

    fototerapia, fotochemioterapia (PUVA), climatoterapia.

Perché è importante la scelta della forma di dosaggio esterna?

I medicinali per il trattamento locale della psoriasi sono disponibili in diverse forme di dosaggio:

    unguento, crema, gel, lozione, spray, schiuma, shampoo e altri.

La forma del farmaco esterno influisce notevolmente sulla sua capacità di penetrare nella pelle e quindi sull'efficacia del trattamento.

Quindi, ad esempio, l'unguento penetra meglio nella pelle della crema.

Diverse forme di dosaggio sono adatte a diverse parti del corpo. Ad esempio, agenti esterni per il trattamento della psoriasi del cuoio capelluto vengono prodotti sotto forma di shampoo, spray, gel, ecc. E sulla pelle del tronco e degli arti, è più efficace usare unguenti.

Anche le preferenze del paziente stesso nella scelta di una forma di dosaggio sono importanti. È più conveniente per qualcuno usare una crema meno oleosa e, soprattutto, meno evidente durante il giorno, ma una pomata più oleosa ed efficace di notte. Ma per alcuni, queste restrizioni non sono così importanti. Perché, ad esempio, la loro professione non è collegata a un contatto costante con le persone.

Modalità di utilizzo di farmaci esterni

Nel trattamento della psoriasi, ci sono diverse modalità di utilizzo di agenti esterni.

Come abbiamo detto sopra, nell'arsenale dei medici non ci sono modi per ottenere una remissione costante. Pertanto, i mezzi medici devono essere utilizzati per molto tempo. Tuttavia, il problema è quello

l'uso prolungato provoca un effetto di dipendenza. Cioè, il prodotto nel tempo cessa di migliorare le condizioni della pelle.

Inoltre, iniziano a manifestarsi vari e piuttosto forti effetti collaterali. Quindi i fondi che hanno smesso di aiutare vengono scambiati con altri, spesso più potenti.

Il trattamento medico della psoriasi è come correre con gli ostacoli (complicazioni) in un cerchio (dalla remissione alla remissione)

I mezzi esterni sono usati sia in modo continuo che intermittente.

La regola generale è la seguente: gli agenti ad alta attività sono usati continuamente, ma non per molto - solo fino a quando non si raggiunge la condizione della pelle desiderata. E poi passano alla modalità di manutenzione, a intermittenza. Ciò riduce il rischio di ridurre nel tempo l'efficacia del farmaco e riduce anche il rischio di complicanze.

Se viene prescritto un uso continuo a lungo termine di agenti esterni, iniziano con meno attivi, ma in grado di eliminare i sintomi. Oppure scegli uno strumento che raramente causa effetti negativi con un uso prolungato.

In ogni caso, è necessario un costante monitoraggio da parte del medico, indipendentemente dal regime di trattamento per la psoriasi.

Cosa fare se un rimedio esterno non è sufficiente

Un rimedio esterno da solo non è sufficiente per eliminare completamente i sintomi. Oppure le condizioni della pelle possono migliorare sensibilmente, ma alcune placche psoriasiche persistenti possono ancora rimanere. In questo caso, vengono utilizzati più agenti esterni contemporaneamente.

In questo caso, i mezzi devono essere compatibili tra loro.

Se è necessario utilizzare prodotti incompatibili, vengono utilizzati in momenti diversi durante il giorno.

Trattare la psoriasi con mezzi medici significa come assemblare un puzzle: devi considerare molte cose...

Ad esempio, i farmaci ormonali possono essere utilizzati contemporaneamente a un analogo della vitamina D. Ma in combinazione con la fototerapia, un analogo della vitamina D viene utilizzato solo dopo una sessione di irradiazione, poiché la luce ultravioletta distrugge il farmaco.

Possibili problemi di fondi esterni

Nel trattamento della psoriasi con mezzi esterni, è necessario seguire il regime di trattamento per lungo tempo e chiaramente. Questo spesso diventa un problema per diversi motivi:

    il prodotto è scarsamente tollerato, il risultato non soddisfa le aspettative, il paziente ha paura degli effetti collaterali, non ci sono varie forme di dosaggio convenienti, troppa area della pelle è interessata, l'età anziana del paziente non è presa in considerazione, il prezzo del trattamento è troppo alto.

Sottolineiamo ancora una volta che tutto ciò è importante da considerare nella scelta di un metodo e dei mezzi di trattamento.

Considereremo ora forme specifiche di fondi esterni e inizieremo con la loro forma principale: i farmaci ormonali.

1) Ormoni esterni - corticosteroidi

Per oltre mezzo secolo, i corticosteroidi esterni sono rimasti in medicina come principale farmaco per il trattamento della psoriasi..

Sono trattati in particolare con forme che colpiscono non più del 10% della pelle (per riferimento: la superficie del palmo escluso le dita è lo 0,5% della pelle).

Inoltre, questi medicinali sono chiamati glucocorticoidi, glucocorticosteroidi, ormoni steroidei, ormoni esterni.

Meccanismo di azione. Le principali azioni degli ormoni: sopprimono l'infiammazione, riducono il tasso di divisione dei cheratinociti e inibiscono l'immunità locale.

Gli ormoni sono come un rullo compressore: tutto sopprime e deprime...

Efficienza. In Russia, viene utilizzata la classificazione europea dei farmaci ormonali. In esso, i corticosteroidi sono suddivisi in base all'attività in 4 classi: 1 classe - debole, 2 classe - media, 3 classe - forte, 4 classe - molto forte.

Considera a quali classi appartengono i diversi farmaci:

    Debole (classe I):
      Idrocortisone acetato 1% Idrocortisone 1–2,5% Prednisolone 0,5%
    Medio (classe II):
      Alclometasone dipropionato 0,05% clobetasone butirrato 0,05% flumetasone pivalato 0,02%
    Forte (classe III):
      Betametasone valerato 0,1% Betametasone dipropionato 0,05% Fluocinolone acetonide 0,025% Metilprednisolone aceponato 0,1% Triamcinolone acetonide 0,1% Idrocortisone butirrato 0,1% Mometazone furoato 0,1% Fluticasone propionato 0,05%
    Molto forte (classe IV)
      Propionato di clobetasolo 0,05%

L'efficacia di un agente ormonale esterno dipende anche dalla sua forma di dosaggio. Ad esempio, l'unguento penetra meglio nella pelle, ma non è sempre applicabile. La crema penetra nella pelle peggio dell'unguento e la lozione è anche peggio.

Inoltre, la permeabilità della pelle stessa influisce sull'efficacia degli ormoni. È importante considerare quando si sceglie una classe di ormone e forma di dosaggio. La più alta permeabilità della pelle è sul viso e sulle palpebre, la media è sul corpo, la più bassa è sui palmi e sulla pianta. Maggiore è la permeabilità della pelle, il prodotto ormonale dovrebbe essere più debole.

I corticosteroidi molto potenti migliorano significativamente le condizioni della pelle 2 settimane dopo l'inizio dell'uso. Ma è importante non usarli per più di 4 settimane. I tempi dell'uso di ormoni deboli non sono definiti con precisione.

Schema di applicazione. Il solito schema di uso ormonale è il seguente. Un agente ormonale molto forte o forte viene applicato quotidianamente sulla pelle colpita 2 volte al giorno. Dopo aver raggiunto il risultato desiderato, di solito dopo 2-4 settimane, la frequenza d'uso viene gradualmente ridotta a 1 volta al giorno 2 volte a settimana. L'inizio della remissione della psoriasi è supportato da cosmetici non ormonali idratanti ed emollienti.

Se l'effetto degli ormoni è insufficiente, vengono combinati, ad esempio, con acido salicilico, fototerapia o ciclosporina.

Effetti collaterali. Tuttavia, è importante tenere presente che l'uso di farmaci ormonali nel trattamento della psoriasi porta spesso a effetti collaterali locali (pelle) e generali (dovuti all'assorbimento nel sangue).

L'uso a lungo termine di corticosteroidi esterni, in particolare il più potente di essi, può portare, ad esempio, a tali complicanze locali:

    atrofia della pelle - un cambiamento nella struttura normale e assottigliamento della pelle a causa dell'effetto vasocostrittivo di ormoni, smagliature - smagliature, fasce elastiche della pelle, porpora - emorragie multiple nella pelle, dermatite periorale - infiammazione della pelle intorno alla bocca, acne steroidea - acne, dermatite da contatto - infiammazione della pelle nel luogo di applicazione degli agenti ormonali, ipertricosi - crescita eccessiva dei capelli, follicolite - infiammazione dei follicoli piliferi, ipopigmentazione - indebolimento del normale colore della pelle, teleangectasie - persistente espansione di piccoli vasi della pelle e altro.

Può verificarsi anche un fenomeno di rimbalzo: dopo una forte abolizione degli ormoni, la psoriasi ritorna rapidamente e con rinnovato vigore..

Inoltre, nella vita reale, gli ormoni sono spesso usati senza la supervisione di un medico e sono stati usati per troppo tempo. Pertanto, dopo l'interruzione del trattamento, la malattia torna presto di nuovo e persino progredisce..

Dato il rischio di complicanze, i corticosteroidi difficilmente possono essere definiti il ​​trattamento ottimale per la psoriasi..

2) Analoghi della vitamina D.

Il calcipotriolo è un analogo sintetico della vitamina D..

Meccanismo di azione. Gli analoghi della vitamina D inibiscono la divisione delle cellule della pelle (cheratinociti) e inibiscono l'infiammazione immunitaria nella psoriasi.

Efficienza. Il trattamento con calcipotriolo è abbastanza efficace.

Rispetto a un corticosteroide forte sotto forma di un unguento, il calcipotriolo era persino leggermente più efficace, secondo solo agli ormoni di classe 4 più forti.

Schema di applicazione. L'unguento al calcipotriolo viene applicato alle placche una volta al giorno. E la durata totale del corso non deve superare i 2 mesi.

Vengono anche utilizzate combinazioni di analoghi della vitamina D con farmaci ormonali. Tuttavia, sebbene gli ormoni eliminino l'irritazione della pelle e l'efficacia complessiva del trattamento aumenti, purtroppo gli effetti collaterali dei corticosteroidi rimangono.

Il calcipotriolo viene anche usato insieme a ultravioletti, PUVA o farmaci sistemici. Ciò consente di ridurre la dose di radiazioni durante la fototerapia e la dose, e quindi la tossicità degli agenti sistemici, ad esempio ciclosporina o metotrexato.

Effetti collaterali. È importante notare che i pazienti tollerano analoghi della vitamina D meglio dei farmaci ormonali. Tra le complicazioni più comuni del trattamento con calcipotriolo vi sono irritazione cutanea locale, prurito e bruciore. In questo caso, la dose abituale di calcipotriolo raramente porta ad un aumento del livello di calcio nel sangue (ipercalcemia) - un altro possibile effetto collaterale.

3) Analoghi della vitamina A - retinoidi

I retinoidi sono analoghi sintetici della vitamina A per il trattamento della psoriasi. Possono essere utilizzati sia esternamente che internamente. Il tazarotene appartiene a retinoidi esterni, ma in Russia non è ufficialmente venduto.

Altri retinoidi esterni, ad esempio unguento retinoide (con isotretinoina), sono venduti qui, ma non erano efficaci per la psoriasi.

Meccanismo di azione. Il tazarotene riduce il tasso di divisione delle cellule della pelle (cheratinociti) e ha un effetto antinfiammatorio.

Efficienza. Negli studi, il tazarotene era circa lo stesso degli ormoni, ma ha portato a una remissione più lunga dopo il trattamento.

Schema di applicazione. Il tazarotene viene prodotto all'estero sotto forma di gel e crema in concentrazioni dello 0,05 e 0,1%. Vengono applicati sulla pelle 1 volta al giorno prima di coricarsi. Il corso del trattamento dura dalle 6 alle 12 settimane.

Effetti collaterali. La principale complicazione del trattamento con tazarotene è l'irritazione cutanea all'interno e intorno alle placche psoriasiche. Tuttavia, di solito tale irritazione non porta al rifiuto del trattamento con questo retinoide.

4) Inibitori della calcineurina

Gli inibitori esterni della calcineurina - tacrolimus e pimecrolimus - sono usati per la dermatite atopica. Non sono ufficialmente registrati per il trattamento della psoriasi.

Meccanismo di azione. Gli inibitori della calcineurina hanno un effetto antinfiammatorio, bloccando l'attivazione delle cellule immunitarie (linfociti T) nell'area dell'infiammazione.

Gli inibitori della calcineurina bloccano un enzima attivatore di cellule immunitarie specifico

Efficienza. Gli inibitori della calcineurina si sono dimostrati particolarmente efficaci per la psoriasi inversa (forma intertriginosa), la psoriasi del viso e dei genitali. Il miglioramento della pelle di solito si verifica durante la prima settimana.

Sul tronco e sulle estremità, questi farmaci non penetrano bene nella pelle attraverso spesse placche psoriasiche, quindi vengono applicati sotto il film (medicazione occlusiva) o insieme all'acido salicilico.

Schema di applicazione. Gli inibitori della calcineurina vengono applicati sulla pelle colpita due volte al giorno fino alla scomparsa delle placche. Questi farmaci sono anche usati per prevenire le esacerbazioni come terapia di mantenimento. In questo caso, vengono applicati sulla pelle meno spesso, ma a lungo..

Effetti collaterali. Gli inibitori della calcineurina non causano atrofia cutanea e altri effetti collaterali che si verificano durante il trattamento con agenti ormonali.

Gli effetti collaterali più comuni degli inibitori della calcineurina sono irritazione, prurito e bruciore nel sito di applicazione. Tuttavia, scompaiono pochi giorni dopo l'inizio del trattamento. Possono anche essere allentati raffreddando l'unguento prima dell'applicazione e usando successivamente idratanti.

5) Tar

Il catrame è stato usato nel trattamento delle malattie della pelle per oltre duemila anni. Ovunque nel trattamento della psoriasi vengono utilizzati preparati di catrame di carbone, in Russia la betulla è generalmente disponibile.

Meccanismo di azione. Non è noto esattamente, ma si ritiene che il catrame sopprima la divisione dei cheratinociti. Il catrame restringe anche i vasi sanguigni e ha un effetto disinfettante..

Efficienza. Rispetto ai forti corticosteroidi di classe 3, il catrame era molto meno efficace. Ma è efficace più o meno allo stesso modo degli analoghi della vitamina D, che tuttavia agiscono più velocemente.

Schema di applicazione. Nel 1925, il dermatologo americano William Haeckerman descrisse un trattamento molto efficace per la psoriasi. Ha usato il catrame di carbone in combinazione con l'ultravioletto.

Molti dermatologi ritengono che il metodo di Haeckerman sia il gold standard nel trattamento della psoriasi: altamente efficace e con remissione a lungo termine..

Il catrame è spesso usato sotto forma di unguenti, compreso insieme all'acido salicilico. Shampoo, saponi, creme, lozioni, soluzioni alcoliche e schiume sono anche prodotti con catrame.

Effetti collaterali. I principali svantaggi del catrame: ha un cattivo odore e macchia anche la pelle, i capelli e i vestiti. Il catrame può anche provocare infiammazione della pelle e dei follicoli piliferi, bruciando nel luogo di applicazione.

Si credeva che il catrame potesse potenzialmente provocare tumori maligni, ma gli scienziati non lo hanno confermato..

Il catrame non viene utilizzato nel trattamento della psoriasi a lacrima e pustolosa, nonché dell'eritroderma, poiché può causare la loro esacerbazione.

6) Anthralin

Anthralin è stato ottenuto per la prima volta dalla corteccia di un albero sudamericano. È stato usato nel trattamento della psoriasi dall'inizio del secolo scorso..

Anthralin non è stato venduto in Russia dalla fine degli anni '90.

Meccanismo di azione. Si ritiene che l'antralina normalizzi la maturazione dei cheratinociti e sopprima l'attività delle cellule immunitarie nell'area dell'infiammazione della pelle..

Efficienza. Rispetto agli analoghi della vitamina D, l'antralina ha mostrato meno efficacia..

In un altro studio sull'antralina in 2120 pazienti, il 95% di loro si è sbarazzato delle manifestazioni della psoriasi in soli 15 giorni.

Schema di applicazione. L'unguento di Anthralin viene applicato alle placche in due modi: per 24 ore o per 15-30 minuti. Con una buona tolleranza in ciascuno degli schemi, la concentrazione dell'unguento viene gradualmente aumentata. Di solito ci vogliono 3-4 settimane per purificare la pelle..

Effetti collaterali. L'uso di Anthralin ha due problemi..

Innanzitutto, Anthralin colora tutto in un colore rosso-marrone: pelle, unghie, vestiti, biancheria da letto, impianto idraulico. Devi metterlo sotto le medicazioni e indossare abiti, che quindi non sarà un peccato buttare via.

Anthralin dipinge tutto di colore rosso-marrone.

In secondo luogo, l'antralina provoca una grave infiammazione della pelle intorno alle placche: fino a vesciche e ulcere. La combustione a volte diventa così forte che il trattamento deve essere interrotto. Pertanto, l'antralina non viene utilizzata nella zona di piega, sul viso e sui genitali, ma solo sulla pelle del tronco e degli arti.

Come il catrame, l'antralina non viene utilizzata per lacrima, psoriasi pustolosa ed eritroderma. Antralin non provoca tumori maligni.

7) acido salicilico

L'acido salicilico è stato usato per molti anni come trattamento esterno per la psoriasi..

Meccanismo di azione. Si ritiene che l'acido salicilico distrugga i legami tra i cheratinociti e abbassi il pH dello strato corneo. Rende la placca psoriasica più morbida ed elimina il peeling.

Schema di applicazione. L'acido salicilico viene applicato sulla pelle interessata come unguento. Spesso l'acido salicilico viene utilizzato con altri trattamenti esterni per la psoriasi. Ad esempio, con corticosteroidi, inibitori della calcineurina o catrame.

Effetti collaterali. L'acido salicilico può causare irritazione, quindi non deve essere applicato sulla pelle sana, nonché sulle mucose, sui genitali e intorno agli occhi..

L'acido salicilico non è acido acetilsalicilico (non aspirina), l'acido salicilico non può essere assunto per via orale!

I preparati con acido salicilico non devono essere applicati sulla pelle quando si assumono altri salicilati per via orale, ad esempio l'aspirina.

L'acido salicilico non può essere applicato su oltre il 20% della superficie della pelle. Tutto ciò può portare all'avvelenamento..

8) Ultravioletti: fototerapia, laser ad eccimeri e fotochemioterapia (PUVA)

L'ultravioletto è stato usato nel trattamento della psoriasi per più di cento anni..

L'ultravioletto può essere di tre tipi: A, B e C. Nel trattamento della psoriasi, vengono utilizzati solo due tipi: A e B.

Meccanismo di azione. Si ritiene che la luce ultravioletta riduca il tasso di divisione delle cellule della pelle, l'attività dei linfociti T e la produzione di sostanze che stimolano l'infiammazione.

La fototerapia è chiamata indipendente, cioè, senza fondi aggiuntivi, l'uso delle radiazioni ultraviolette nel trattamento della psoriasi.

Efficienza. Il miglioramento significativo delle condizioni della pelle richiede circa due mesi, ma la remissione è piuttosto lunga.

Schema di applicazione. In genere, le sessioni di radiazioni vengono eseguite tre volte alla settimana. Il tempo di sessione è selezionato in base al tipo di skin.

La fototerapia viene utilizzata nel trattamento della psoriasi a forma di lacrima, ma non nelle forme pustolose e non nell'eritroderma. Inoltre, non è applicabile per la psoriasi del cuoio capelluto e la psoriasi inversa: l'ultravioletto semplicemente non raggiunge queste aree della pelle. È vero, ci sono speciali pettini UV per trattare la psoriasi del cuoio capelluto.

Un vantaggio significativo della fototerapia è che non sono necessari altri mezzi esterni: creme, unguenti e altro.

Tuttavia, la luce ultravioletta viene spesso integrata con farmaci esterni: analoghi di catrame, antralina e vitamina D. Da un lato, ciò aumenta l'efficacia del trattamento e, dall'altro, riduce il numero di sessioni di radiazioni.

Un solarium per fototerapia con lampade per trattamenti speciali può essere assemblato in modo indipendente e trattato a casa..

Effetti collaterali. Per le procedure con ultravioletti è necessario fare attenzione. L'esposizione prolungata e incontrollata può causare ustioni alla pelle. Un “bruciore” costante può persino portare a cancro della pelle o melanoma.

Laser ad eccimeri

Un laser ad eccimeri apparve alla fine degli anni '90 per trattare placche psoriasiche limitate persistenti. Ti consente di irradiare le aree ultraviolette della pelle di 1-3 cm. La pelle circostante non soffre.

Il laser ad eccimeri può essere utilizzato per la psoriasi intergigante, la psoriasi del cuoio capelluto e la forma palmare-plantare della psoriasi.

PUVA (o PUVA) è un'abbreviazione composta dalle lettere nel nome di un metodo di trattamento della psoriasi: Psoralen e Ultraviolet A.

Lo psoralene è una sostanza chimica che se ingerita in combinazione con l'irradiazione ultravioletta A porta alla scomparsa delle placche psoriasiche.

Psoralen può essere applicato direttamente sulla pelle o aggiunto all'acqua del bagno.

Psoralen può essere usato esternamente: aggiungere al bagno prima di una sessione di fototerapia

Le restrizioni all'uso di PUVA sono le stesse della fototerapia generale.

PUVA è più veloce della fototerapia convenzionale. Ma può causare nausea, prurito e dolore nella pelle irradiata. PUVA può anche provocare l'invecchiamento precoce della pelle: macchie, assottigliamento, rughe e secchezza.

L'uso frequente di PUVA ha dimostrato di aumentare il rischio di cancro della pelle..

9) Elioterapia

Elioterapia o terapia solare - questa opzione di climatoterapia nel trattamento della psoriasi è ampiamente utilizzata. Dopotutto, la vacanza sotto il sole sulla spiaggia ha un buon effetto sulle condizioni della pelle e sull'umore dei pazienti.

Il Mar Morto è particolarmente famoso in questo senso. Ci sono condizioni naturali tali che l'ultravioletto B praticamente non raggiunge la superficie terrestre, il che significa che il rischio di ustioni della pelle è minimo. Di solito, la scomparsa delle placche psoriasiche dura circa un mese.

Il Mar Morto è in realtà un lago salato

Naturalmente, altri luoghi sotto il sole non sono meno efficaci e le placche scompaiono nelle stesse 4 settimane. La cosa principale nei primi giorni da ricordare sul pericolo di scottature.

Gli svantaggi di tale terapia sono il prezzo e il tempo: non tutti possono permettersi di andare al mare per un mese.

2. Strumenti di sistema

I farmaci sistemici per il trattamento della psoriasi sono farmaci che entrano nel corpo, ad esempio sotto forma di compresse o con iniezioni. Cioè, agiscono dall'interno, non esternamente.

I farmaci sistemici sono usati solo per le forme gravi della malattia o se gli agenti esterni non danno un risultato. Tutti questi farmaci possono causare effetti collaterali molto gravi..

I principali farmaci sistemici sono metotrexato, ciclosporina e acitretina. Successivamente, considereremo ciascuno di essi in modo più dettagliato..

La psoriasi persistente può richiedere l'uso continuato di farmaci sistemici. In effetti, per i medici è una malattia incurabile. Per evitare gravi complicazioni, si alternano rimedi sistemici. Ad esempio, il metotrexato e la ciclosporina vengono cambiati ogni 6 mesi.

1) Metotrexato

Il metotrexato è usato nel trattamento della psoriasi, che non è suscettibile alla terapia esterna convenzionale..

Meccanismo di azione. Il metotrexato interrompe il metabolismo della vitamina B9, inibisce la divisione cellulare con un alto tasso di divisione, sopprime l'immunità.

Efficienza. Il metotrexato è considerato il gold standard per la terapia sistemica.

Schema di applicazione. Il metotrexato viene usato rigorosamente 1 volta a settimana! Viene assunto sotto forma di compresse o iniettato con una siringa. Prima di iniziare il trattamento, è necessario testare come il paziente tollera il farmaco.

Effetti collaterali. Senza la supervisione di un medico con esperienza nel trattamento del metotrexato, il suo uso è inaccettabile!

Il farmaco può causare complicazioni gravi e persino fatali..

Alcuni pazienti possono manifestare nausea e letargia entro due giorni dall'assunzione di metotrexato. Inoltre, il farmaco può causare ulcere nella bocca, nello stomaco e nell'intestino, inibendo l'attività del midollo osseo.

Il trattamento a lungo termine con metotrexato può causare danni al fegato.

Le complicanze a lungo termine del trattamento con metotrexato possono essere danni al fegato, fino a cirrosi, aterosclerosi e trombosi.

2) Ciclosporina

La ciclosporina viene utilizzata per le forme gravi di psoriasi, se non sono curabili da agenti esterni e ultravioletti..

Meccanismo di azione. La ciclosporina blocca le cellule immunitarie e sopprime l'immunità.

Efficienza. La ciclosporina elimina in modo molto efficace le manifestazioni della malattia. E a causa del fatto che il farmaco è soggettivamente meglio tollerato rispetto al metotrexato e all'acitretina, i pazienti lo preferiscono.

Schema di applicazione. Applicare ciclosporina all'interno sotto forma di capsule. La dose giornaliera selezionata individualmente è divisa in due dosi entro un giorno.

Effetti collaterali. I due problemi principali associati all'uso della ciclosporina sono l'aumento della pressione sanguigna e la compromissione della funzionalità renale. Pertanto, durante il trattamento, è necessario monitorare regolarmente la funzionalità renale, il fegato e la pressione sanguigna.

La ciclosporina può causare ipertensione

È anche importante capirlo

qualsiasi mezzo che sopprime il sistema immunitario aumenta il rischio di sviluppare infezioni e tumori maligni. Ciò è particolarmente vero con il trattamento a lungo termine..

Tra gli effetti collaterali dell'assunzione di ciclosporina vi sono nausea, mal di testa, tremori (tremori), dolore muscolare, aumento dei peli corporei. Tuttavia, questi fenomeni non sono troppo forti e non portano alla sospensione della terapia.

3) Acitretina

L'acitretina è un analogo della vitamina A, sono anche chiamati retinoidi.

L'acitretina elimina le manifestazioni di psoriasi persistente se gli agenti esterni e la fototerapia non hanno aiutato.

Meccanismo di azione. L'acitretina normalizza la divisione e la maturazione delle cellule della pelle - i cheratinociti.

Efficienza. In diversi pazienti, l'efficacia dell'acitretina è diversa. Il medicinale è meno efficace del metotrexato e della ciclosporina. Il miglioramento significativo delle condizioni della pelle richiede 3-4 mesi.

Schema di applicazione. L'acitretina viene assunta per via orale in una capsula una volta al giorno durante i pasti.

Effetti collaterali. L'effetto collaterale più pericoloso dell'acitretina è la capacità di interrompere lo sviluppo dell'embrione.

L'acitretina viene completamente eliminata dall'organismo per un tempo molto lungo - entro due anni. Pertanto, è consigliabile che le donne in età fertile non vengano affatto trattate.

Spesso, poco dopo l'inizio del trattamento con acitretina, i pazienti sviluppano secchezza e desquamazione delle labbra, crepe negli angoli della bocca con l'aggiunta di infezione, sangue dal naso. La pelle, specialmente sul viso, può diventare rossa e pelarsi. I peli sulla testa possono diradarsi e cadere. Tutti questi effetti avversi scompaiono dopo il trattamento..

Gli effetti collaterali a lungo termine dell'acitretina possono manifestarsi con un aumento dei trigliceridi, colesterolo ed enzimi epatici nel sangue. Il farmaco aumenta anche la concentrazione di calcio nel sangue, che può essere depositato nei tessuti molli del corpo e intorno alle articolazioni.

L'acitretina non può essere utilizzata in pazienti con funzionalità epatica compromessa, livelli anormalmente elevati di lipidi nel sangue e, idealmente, in tutte le donne in età fertile.

3. Strumenti sistemici biologici

Gli agenti biologici per il trattamento della psoriasi sono un tipo di agente sistemico. Hanno iniziato ad apparire negli ultimi 30 anni a seguito di studi sulla natura immunitaria della psoriasi. Questo è all'avanguardia della medicina come scienza..

Questi includono:

    1a generazione: etanercept, infliximab, adalimumab; 2a generazione: ustekinumab, secukinumab, ixekizumab e altri.

Meccanismo di azione. Al loro interno, gli agenti biologici sono molecole proteiche che bloccano selettivamente specifici meccanismi di infiammazione immunitaria nella psoriasi.

Gli agenti biologici sono molto efficaci per sbarazzarsi della psoriasi..

Per loro, anche PASI100, ovvero la capacità di rimuovere i sintomi del 100%, non è più insolita.

Schema di applicazione. Gli agenti biologici vengono solitamente iniettati per via sottocutanea con una siringa.

Effetti collaterali. Il focus ristretto degli agenti biologici garantisce teoricamente l'assenza di gravi complicanze. Inoltre, sono più convenienti da usare rispetto agli strumenti sistemici di cui abbiamo parlato sopra: il metotrexato e il resto.

Gli effetti collaterali più comuni sono raffreddori, infezioni delle vie respiratorie superiori, debolezza.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario assicurarsi che il paziente non soffra di tubercolosi latente, epatite virale e non abbia un tumore maligno.

Questo è importante perché gli agenti che interferiscono con il sistema immunitario riducono la difesa del corpo contro le infezioni e la degenerazione maligna delle proprie cellule..

Prima di iniziare il trattamento con agenti biologici, è importante assicurarsi che non vi siano infezioni "addormentate", come la tubercolosi. Nella foto: l'agente causale della tubercolosi.

Gli agenti biologici non sono ancora ampiamente utilizzati a causa dei costi molto elevati e della mancanza di dati a lungo termine sulla loro efficacia e sicurezza.

Gli strumenti di sistema sono efficaci e sicuri?

Sono i rimedi sistemici per il trattamento della psoriasi che i medici considerano i più efficaci. E tra gli strumenti sistemici, il vantaggio principale della scienza sono i preparati biologici. Sono considerati i più efficaci e abbastanza sicuri..

Ma quanto sono efficaci e sicuri gli strumenti sistemici? I risultati di uno studio tedesco pubblicato nel 2016 possono rispondere a questa domanda..

Lo studio è stato condotto in un gruppo di 373 pazienti che, dal 2003 al 2014, hanno avuto 696 cicli di trattamento con farmaci sistemici..

Tra gli strumenti di sistema tradizionali studiati:

    metotrexato, acitretina, ciclosporina, esteri dell'acido fumarico.

Tra gli agenti sistemici biologici studiati (tra parentesi ci sono i nomi commerciali dei farmaci):

    adalimumab (Humira), etanercept (Enbrel), infliximab (Remicade), ustekinumab (Stelara).

Gli strumenti di sistema sono stati confrontati secondo due criteri:

  1. Durata del trattamento fino alla sospensione del farmaco.
  2. Motivo della sospensione del farmaco.

Sicurezza sistemica: perché interrompere il trattamento?

Se conosci il motivo per interrompere il trattamento con farmaci sistemici, possiamo concludere che sono efficaci e sicuri.

In media, per tutti i farmaci (tradizionali e biologici insieme), il trattamento ha dovuto essere interrotto nel 63% dei casi entro 5 anni. Le ragioni principali dell'annullamento della terapia sono state:

    effetti collaterali - 30% dei casi, mancanza di efficacia nel trattamento della psoriasi volgare - 21%, mancanza di efficacia nel trattamento dell'artrite psoriasica - 7%.

Erano i farmaci sistemici tradizionali che venivano spesso cancellati a causa di effetti collaterali.

Al secondo posto c'è la loro mancanza di efficacia nel trattamento della psoriasi volgare.

Il motivo principale dell'abolizione degli agenti biologici era principalmente la loro inefficienza. Tuttavia, sono più efficaci del tradizionale.

Tra gli agenti biologici, principalmente a causa della mancanza di efficacia, il trattamento con adalimumab (Humira), etanercept (Enbrel) e ustekinumab (Stelara) è stato annullato.

Gli agenti biologici erano molto più sicuri dei tradizionali.

Gli effetti collaterali sono diventati il ​​motivo principale per l'interruzione del trattamento solo in infliximab (Remicade).

In generale, la remissione durante il trattamento con farmaci sistemici era estremamente rara - solo nell'1,3% dei casi.

Cioè, non ha quasi mai causato l'interruzione del trattamento né nel gruppo tradizionale né nel gruppo biologico.

L'efficacia dei farmaci sistemici: quanto è durato il trattamento?

Da quanto tempo sono stati usati agenti sistemici nel trattamento della psoriasi??

Entro un anno dall'inizio del corso, il trattamento con farmaci tradizionali è proseguito in meno della metà dei casi..

Dopo 5 anni dall'inizio della terapia, era necessario interrompere quasi completamente il trattamento con i mezzi più tradizionali.

Le peggiori prestazioni in ciclosporina. Già dopo 1 anno e 8 mesi dall'inizio del trattamento, tutti i cicli di ciclosporina hanno dovuto essere completamente annullati, principalmente a causa degli effetti collaterali sviluppati.

L'indicatore migliore tra i rimedi tradizionali è l'acido fumarico. Tuttavia, dopo 5 anni dall'inizio del corso, solo un quarto dei casi ha continuato a curarla..

Negli agenti biologici, la durata del trattamento è stata molto più lunga rispetto a quelli tradizionali..

Dopo 5 anni, il 75% dei corsi di ustekinumab (Stelara) e la metà dei corsi di adalimumab (Humira) non sono stati interrotti. Ma, ad esempio, il trattamento con infliximab (Remicade) è continuato solo nell'11% dei casi.

Tuttavia, la necessità stessa di una terapia così lunga indica la dubbia efficacia dei farmaci sistemici.

Sebbene i rimedi sistemici eliminino le manifestazioni della psoriasi, non porteranno a una remissione prolungata e ancor più a curare.

Conclusioni generali sugli strumenti di sistema

Sfortunatamente, nonostante l'ottimismo dei medici, i risultati di uno studio sull'efficacia e la sicurezza del trattamento della psoriasi con mezzi sistemici, compresi quelli biologici, non sono molto incoraggianti per diversi motivi.

    Gli strumenti sistemici richiedono un uso a lungo termine. Spesso portano a effetti collaterali, questo è il problema principale e la ragione dell'abolizione dei farmaci sistemici tradizionali. Si osserva inefficienza della terapia, questo è il problema principale e la ragione dell'abolizione degli agenti biologici. La remissione persistente nel caso del trattamento tradizionale, così come nel caso dell'uso di agenti biologici, non viene quasi mai raggiunta. Dopo l'interruzione della terapia, la psoriasi ritorna.

Quanto dura la remissione dopo il trattamento medico?

La remissione significa che le manifestazioni della psoriasi si sono significativamente indebolite o completamente scomparse.

Sorprendentemente, gli scienziati non prestano molta attenzione alla durata della remissione a seguito del trattamento con metodi medici. Per il paziente, la remissione è il risultato più importante del trattamento..

La durata della remissione è difficile da valutare e confrontare. Dopotutto, dipende da molti fattori: quali diversi scienziati considerano la remissione, come conducono la ricerca, se ci sono peculiarità nei pazienti stessi, ad esempio, come e con cosa sono stati trattati in precedenza.

Inoltre, dopo la fine del trattamento, i pazienti vengono osservati solo per un tempo limitato, non sempre sufficiente per valutare la durata della remissione in tutti.

La terapia di supporto influisce anche sulla durata dei sintomi. Ad esempio, i pazienti possono continuare a essere trattati, ma utilizzare dosi più basse o meno probabili da applicare sulla pelle rispetto al corso principale.

I medici non possono prevedere la durata della remissione

Secondo studi scientifici, diversi metodi di trattamento della psoriasi portano a diverse durate della remissione:

    Corticosteroidi. Dopo l'interruzione del trattamento, la malattia di solito ritorna dopo 1-3 mesi. E l'uso di ormoni insieme ad altri mezzi riduce il tempo di remissione. Analoghi della vitamina D (calcipotriolo). La durata della remissione è fino a 1-2 mesi. Analoghi esterni della vitamina A sono i retinoidi (tazarotene). La remissione dura più a lungo rispetto a dopo i corticosteroidi. Quindi, ad esempio, 3 mesi dopo il trattamento con unguento al tazarotene allo 0,1%, la psoriasi è tornata nel 18% dei pazienti e nel 55% dei pazienti trattati con ormoni. Inibitori della calcineurina. Dopo il corso principale del trattamento, gli inibitori della calcineurina continuano spesso ad essere utilizzati nella terapia di mantenimento a lungo termine. Pertanto, può essere difficile trovare dati sulla durata della remissione dopo l'interruzione del trattamento. Ma è improbabile che il meccanismo d'azione di questi fondi fornisca la remissione per più di diversi mesi. Il catrame in combinazione con la fototerapia in un ospedale (metodo di Heckermann) ha portato alla remissione da 8 mesi a un anno o più. Ma nel trattamento hanno usato catrame di carbone grezzo, che è troppo sporco per essere usato a casa. In Russia, solo il catrame di betulla può essere facilmente trovato. Secondo varie fonti, la fototerapia con l'ultravioletto B porta a una remissione di circa 9 mesi. La terapia PUVA è più efficace e dopo la remissione dura dai 3 ai 16 mesi. La climatoterapia porta alla remissione in media da 2 a 6 mesi. Dopo il trattamento con metotrexato, in circa la metà dei pazienti, la psoriasi ritorna nei primi 6 mesi. Gli agenti biologici portano alla remissione da 3 a 8 mesi dopo l'interruzione del trattamento.

In generale, non è necessario attendere una remissione superiore a sei mesi a seguito di cure mediche.

Naturalmente, le medicine possono alleviare i sintomi in tempi relativamente brevi. Ma portano solo un sollievo temporaneo, che è anche accompagnato da varie complicazioni. Dopotutto, agiscono sui meccanismi locali di infiammazione nella psoriasi. Tuttavia, le cause alla radice dei medici non sono note e pertanto vengono ignorate..

Le cause alla base della psoriasi sono evidenziate dall'approccio evolutivo, al quale procediamo.

II. Un approccio evolutivo al trattamento della psoriasi

L'approccio evolutivo considera la causa principale della malattia il reinsediamento di una persona in condizioni di vita che non gli sono adatte come specie biologica.

In breve sull'approccio evolutivo, è importante quanto segue:

    Circa 60 mila anni fa, un uomo, che proveniva dall'Africa orientale, si stabilì in tutto il mondo. La vita in questi territori era significativamente diversa dal solito. Una persona ha dovuto adattarsi a queste condizioni: ad esempio clima, cibo, vari tipi di stress, ecc. Il corpo di circa il 5% delle persone era meno adattato e resistente ai fattori avversi. La loro influenza ha portato allo sviluppo della psoriasi. L'eliminazione completa o almeno parziale di questi fattori impedirà o indebolirà il loro risultato negativo: la psoriasi.

Successivamente, ci concentreremo sulla psoriasi e sul suo trattamento basato su un approccio evolutivo: dieta, abbastanza sole, attività fisica, sonno e sollievo dallo stress.

1. Dieta

Sebbene il nostro sistema digestivo non sia cambiato da quando siamo emigrati dall'Africa, la nostra dieta è cambiata oltre il riconoscimento..

Abbiamo quasi smesso di mangiare piante: frutta, verdura e verdure a foglia verde. È difficile dire in che cosa consiste ora il nostro cibo... Per questo motivo, insieme a fegato e reni, la pelle è diventata un organo escretore che funziona con sovraccarico.

Allo stesso tempo, la medicina presta poca attenzione all'alimentazione come causa della psoriasi. Pertanto, negli articoli scientifici non troverete metodi di trattamento della psoriasi basati su un cambiamento nella nutrizione.

Tuttavia, si ritiene che

la dieta è uno dei modi più importanti per sconfiggere la psoriasi.

Ad esempio, John Pegano nel suo metodo di trattamento si concentra sulla dieta. Esistono altri approcci nutrizionali per i pazienti con psoriasi. Inoltre, apportano benefici non solo alla pelle, ma anche alla salute dell'intero organismo.

2. Il sole e il clima

L'uomo è originario dell'Africa orientale ed è adattato evolutamente ad un alto livello di attività solare. Praticamente non vediamo il sole. Ad esempio, in media in un anno a Mosca - solo 60 giorni di sole! Quanti di questi hai trascorso a cielo aperto e con la pelle nuda? Non solo il livello di radiazione solare nelle nostre latitudini è completamente inadeguato, ma ci nascondiamo specificamente anche dal sole.

Mentre sotto il sole, la pelle di un paziente con psoriasi diventa sana.

In tal caso, ovviamente, se non si tratta di psoriasi fotosensibile.

Puoi restituire il sole alla tua vita in diversi modi, anche se ciascuna delle opzioni ha le sue difficoltà. Pertanto, prova a scegliere quelli più facili da tradurre nelle tue condizioni:

    Avvicinati all'equatore, ma questo, sfortunatamente, pochi possono permetterselo. A volte puoi uscire nei "paesi caldi" sotto il sole, ma è costoso, succede raramente e non è sufficiente per un anno intero. Fai un corso di fototerapia in un ospedale, ma non tutti ne hanno l'opportunità. Per creare il sole da soli: raccogliere in modo indipendente la fonte dell'ultravioletto terapeutico - un solarium con speciali lampade mediche a ultravioletti, tuttavia è piuttosto costoso.

Ricorda che un lettino abbronzante convenzionale con lampade abbronzanti non è adatto per il trattamento.!

Anche se migliora le condizioni della pelle nella psoriasi, non è efficace come le lampade mediche. Inoltre, la luce ultravioletta proveniente da un lettino abbronzante convenzionale provoca un invecchiamento precoce della pelle e aumenta il rischio di sviluppare le sue neoplasie.

Conclusione: in un modo o nell'altro, restituisci il sole alla tua vita, sii al sole ogni volta che è possibile.

Ricorda, troppo sole può essere veleno! Pertanto, non essere distratto durante il sole, ad esempio, per parlare e non addormentarti. Altrimenti, salta il momento in cui è il momento di lasciare il sole e brucia.

3. Attività fisica

L'uomo è evolutivamente adattato e ha bisogno di un'alta attività fisica. E oggi ci manca chiaramente.

Persino i medici affermano che l'inattività fisica - ridotta attività fisica - è la causa di molte malattie.

Quale dovrebbe essere l'attività fisica ottimale? Dovrebbe aiutarci ad adattarci all'attività fisica e allo stesso tempo guidare il corpo verso uno stato di salute. Per semplicità, intendiamo salute per semplicità..

Confrontando vari sport o attività fisiche con questa definizione, è facile capire che, ad esempio, la corsa a lunga distanza o il ciclismo non sono tipi ottimali di attività fisica. Secondo uno studio, oltre la metà delle persone che corrono regolarmente sono ferite ogni anno. Un altro studio ha riportato il 79% dei corridori feriti. Stiamo parlando di infortuni registrati e non di quelli a cui spesso non si presta nemmeno attenzione..

Secondo un altro studio, nel 2009 ci sono stati circa 544.000 feriti in bicicletta negli Stati Uniti. Anche negli Stati Uniti, a causa di lesioni alla bicicletta, circa 300.000 bambini cercano cure di emergenza ogni anno, di cui 15.000 casi richiedono il ricovero in ospedale. In circa un terzo dei ricoveri, la causa è un trauma cranico..

La migliore attività fisica per ogni giorno che ci si adatta evolutivamente è camminare..

Cammina di più: parcheggia più lontano dal lavoro e cammina. Se riesci a camminare e arrivare da qualche parte in un tempo ragionevole, scegli di camminare!

Camminare è l'esercizio migliore per adattarsi a una persona.

Oltre a camminare, inizia a lavorare con il tuo peso corporeo più volte alla settimana: sollevati, accovacciati, sollevati dal pavimento. Non è così difficile e stancante come potresti pensare! Inizia e il risultato ti sorprenderà piacevolmente!

E ricorda: molto non è necessariamente buono! Oltre alle lesioni, l'attività fisica prolungata e innaturale consuma semplicemente il corpo e ne riduce le risorse.

4. Acqua potabile

L'acqua è un solvente universale. È necessario rimuovere i prodotti metabolici dal corpo, comprese le tossine..

Non ci dovrebbero essere impurità nell'acqua potabile ideale..

Per ottenere acqua pulita, acquistare un filtro per osmosi inversa. La membrana di tale filtro consente il passaggio solo di ossigeno e acqua..

Lo svantaggio di questo metodo di pulizia: per ogni litro di acqua pulita si formano tre litri di acqua sporca che si fondono nella fogna. Parte di questa acqua "sporca" viene raccolta e utilizzata dove non è necessaria acqua perfettamente pulita. Inoltre, i filtri devono essere cambiati periodicamente.

Naturalmente, è possibile acquistare acqua in bottiglia purificata per osmosi inversa. È vero, il costo di tale acqua è molto più alto di quello dell'acqua dal proprio filtro. Inoltre, non è possibile controllare la qualità dell'acqua acquistata..

Va inoltre aggiunto che i filtri di tipo brocca non forniscono la qualità richiesta di purificazione dell'acqua.

5. Dormire

Il sonno è molto importante per il normale funzionamento della coscienza, il metabolismo, incluso il metabolismo ormonale, l'immunità. Durante il sonno, viene ripristinata la nostra energia nervosa, necessaria per una vita attiva durante il giorno..

Nei pazienti con psoriasi, i disturbi del sonno sono comuni e di solito si manifestano come insonnia, apnea (arresto respiratorio) nel sonno e sindrome delle gambe senza riposo. E la loro insonnia è spesso associata a depressione o prurito..

Per rendere il sonno il più efficace possibile, sarebbe bello seguire alcune regole..

Idealmente, queste regole dovrebbero diventare abitudini:

    Andare a letto contemporaneamente nei giorni feriali e nei fine settimana. Spegni tutti i gadget e la TV 30 minuti prima di coricarsi: lo spettro blu delle loro radiazioni interrompe la produzione di melatonina. Questo ormone è molto importante per un sonno sano. La tua camera da letto dovrebbe essere il più buia possibile mentre dormi. Qualsiasi luce estranea interrompe il normale ciclo del sonno. Non mangiare dopo 3-4 ore prima di andare a letto. La digestione consuma molta energia, che il corpo durante il sonno dovrebbe spendere per il recupero. Non caricarti fisicamente dopo le 18:00. Altrimenti, un alto livello dell'ormone cortisolo ti impedirà di addormentarti. Ottieni una sveglia intelligente - simulatore di alba. Ti sveglierà alla fase ottimale del sonno per il risveglio. Prova a fare a meno dei sonniferi. Sebbene aiutino ad addormentarsi, ma interrompono anche la struttura del sonno, accorciando la sua fase lenta, durante la quale il corpo viene ripristinato.

Una sveglia intelligente si sveglia nella fase corretta del sonno

6. Lo stress

Molti pazienti affetti da psoriasi indicano lo stress come la causa principale della malattia. E la stessa malattia è una fonte di ulteriore stress..

Esistono diversi modi per affrontare lo stress. Tuttavia, alcuni di essi, come l'alcol o il cibo spazzatura, possono solo causare ancora più stress e problemi..

Usa quei metodi che aiutano davvero a far fronte allo stress e a trovare armonia con te stesso e gli altri..

Per prevenire lo stress, attenersi alla seguente procedura 9:

    Pianifica il tempo e fai cose importanti per il resto. Preparati per i prossimi eventi stressanti: mantieni un atteggiamento positivo, prova la situazione in anticipo, prepara un piano di ritiro. Segui una dieta sana. Escludere l'alcool. Chatta con amici e familiari. Sii fisicamente attivo per almeno 30 minuti al giorno. Rilassati con lo yoga, ad esempio. Medita o usa la respirazione profonda per diversi minuti al giorno. Se avverti ansia o depressione incontrollata, assicurati di consultare un medico..

A volte anche un telefono può aiutare a liberarsi dallo stress. Nel 2016, l'AppStore aveva 902 app per alleviare lo stress. È vero, solo 40 di loro hanno usato metodi scientificamente basati. I tre principali metodi di controllo dello stress erano: meditazione e consapevolezza, respirazione diaframmatica e supporto comunitario.

La meditazione è uno dei metodi più efficaci per controllare lo stress. Nella foto: mani di Buddha in un gesto di concentrazione meditativa.

Quanto dura la remissione della psoriasi a seguito dell'approccio evolutivo?

Il termine "remissione" viene generalmente applicato alle malattie croniche recidivanti. Cioè, la remissione comporta un'altra esacerbazione dopo qualche tempo. Le remissioni a lungo termine non differiscono sostanzialmente dal recupero completo.

I medici affermano che la psoriasi non può essere curata. Ciò significa che qualsiasi remissione finirà inevitabilmente e la malattia tornerà di nuovo..

I rappresentanti dell'approccio evolutivo sostengono:

Eliminando le cause della malattia, è possibile ottenere una remissione completa e infinitamente a lungo termine. Ciò significa che la psoriasi è curabile..

Almeno, più ci avviciniamo alle condizioni naturali dell'esistenza umana in natura, più deboli sono le manifestazioni della psoriasi.

Nella fase iniziale di seguire l'approccio evolutivo, puoi ricorrere all'aiuto di metodi medici. Aiuteranno ad alleviare l'esacerbazione e alleviare il prurito e il dolore. E allo stesso tempo, dovremmo continuare a muoverci verso l'eliminazione delle vere cause della malattia. Quindi gradualmente scomparirà la necessità di mezzi medici.

Sebbene i metodi dell'approccio evolutivo richiedano tempo, impegno e pazienza, possono salvare non solo la psoriasi, ma anche altri problemi di salute.

Conclusioni: limiti dell'approccio medico e possibilità di evoluzione

Ti sei imbattuto in molti trattamenti per la psoriasi dall'arsenale della medicina. Il loro vantaggio è l'eliminazione rapida e completa delle manifestazioni esterne della malattia.

Tuttavia, hanno ancora più svantaggi, poiché questi metodi:

    portare solo a remissione temporanea, perché non influenzano le cause sottostanti della malattia; richiedere un uso accurato e prolungato, nonché un monitoraggio costante da parte di un medico; perdere efficacia nel tempo; spesso portano a complicazioni, a volte così gravi che non consentono al trattamento di continuare con gli stessi mezzi e richiedono loro stessi un trattamento; richiede molto sforzo, tempo e denaro.

Un'alternativa all'approccio medico è un ritorno al solito habitat per noi come specie biologica per:

    cibo naturale e sano, acqua pulita, sole, attività fisica naturale e sufficiente, sonno sano, controllo dello stress cronico.

Come risultato di questo approccio, non solo elimineremo le vere cause della malattia e ci libereremo della psoriasi. Ripristineremo anche un livello naturale di salute che non limita la nostra capacità di goderci la vita..

    Se l'articolo ti è stato utile, condividilo con quelli a cui può anche trarne vantaggio.
    E nei commenti all'articolo puoi condividere la tua esperienza e quindi aiutare altri lettori.
    Grazie mille! Apprezziamo la tua attenzione.!