Cause e sintomi di edema di Quincke. Servizio di pronto soccorso

Allergeni

Oggi l'edema di Quincke è inteso come una condizione acuta di gonfiore della pelle, delle mucose, che raggiunge in profondità il grasso sottocutaneo.

Molto spesso, il gonfiore si trova sul viso, diffondendosi alle mucose dell'occhio, della cavità orale, della faringe e della laringe. Ma ci sono casi di danni al tratto gastrointestinale, alle meningi e alle articolazioni.

L'edema si sviluppa abbastanza rapidamente e si riferisce a condizioni di emergenza che richiedono cure mediche immediate. Fortunatamente, questa pericolosa condizione si sviluppa solo nel 2% di tutte le reazioni allergiche.

Può colpire persone di qualsiasi età, ma più spesso sono colpiti bambini e donne..

In precedenza, l'edema era spesso chiamato angioedema, suggerendo che la sua ragione principale è una reazione vascolare agli impulsi nervosi eccessivi nelle persone irritabili con un sistema nervoso facilmente eccitabile. La scienza moderna non supporta questa posizione.

Dalla storia

I segni dell'angioedema furono osservati dai medici già nel XVI secolo, prima del professore tedesco Quincke, in onore del quale era stato nominato. Ad esempio, l'italiano Marcello Donato notò questa condizione già nel 1586, ma, ahimè, non ottenne gli allori.

Questa storia ebbe inizio nella provincia prussiana dello Schleswig-Holstein nel 1882.

Piuttosto, nella piccola città di Kiel, dove il Mar Baltico raggiunge il cuore della città e dove l'elemento principale è l'acqua. Ciò è accaduto a giugno, quando Kiel Bay ha visto per la prima volta una regata marittima e il vento del Baltico ha tirato forte le vele di venti yacht.

La signora Weber stava per morire. Al mattino era ancora completamente in salute e aveva persino negoziato un paio di aringhe in un mercato del pesce. Ma poi è riuscita a bere una tazza di cioccolato, una nuova varietà di cui è stata portata al negozio coloniale solo questa settimana, e che aveva provato tutto questo una volta prima.

Fortunatamente, il professor Heinrich Ireneus Quincke, la cui sfortunata donna faceva la cuoca, in quel momento stava per andare all'università nel suo ufficio, dove era a capo del dipartimento di malattie interne. Pertanto, quando Frau, spaventata e sibilante dal soffocamento, volò dentro con alcali invece di occhi e un viso gonfio, riuscì rapidamente a darle il primo soccorso e le impedì di andare dagli angeli di Pasqua, che adorava tanto ricamare.

Perfino il futuro Kaiser Wilhelm, colpito dalla Kiel "Parade of Old Pans", si stava avvicinando al suo palazzo nei Paesi Bassi, e presso le tipografie dell'Università di Kiel avevano già pubblicato una monografia del professor Quincke sull'angioedema della pelle, del tessuto sottocutaneo e delle mucose, che quasi uccise il frau Weber. Più tardi, gli inglesi e gli americani iniziarono a chiamare l'edema con il nome del dottor Quincke, che abbastanza radicò nel mondo medico.

Cause dell'edema di Quincke

I meccanismi di sviluppo dell'edema di Quincke possono essere duplici:

  • reazione allergica
  • aumento della permeabilità della parete vascolare sullo sfondo delle caratteristiche ereditarie del sistema del complemento (proteine ​​del sangue speciali responsabili della difesa immunitaria)

Edema allergico

L'edema si sviluppa con un meccanismo di reazione istantanea. Vari allergeni agiscono come provocatori, che sono suddivisi in:

  • infettivo (funghi, batteri, virus)
  • non infettivo, che a sua volta include:
    • famiglia (polvere e acari epidermici)
    • insetto (saliva e veleni per insetti)
    • verdura (polline di alberi ed erbe)
    • epidermico (forfora e peli di animali, squame di pesce)
    • medicinale
    • cibo (uova, caffè, cioccolato, miele, agrumi, frutti di mare, ecc.)
    • industriale (fenoli, mentolo, trementina, ecc.)

Al primo contatto con l'allergene, il corpo risponde con la preparazione di mastociti e basofili, secernendo immunoglobuline di classe E.

In caso di inalazione ripetuta, alimentazione, assorbimento attraverso le mucose o la pelle dell'allergene e il suo ingresso nel sangue, i basofili e i mastociti lo riconoscono, scompongono e rilasciano un gran numero di sostanze biologicamente attive o mediatori infiammatori nel flusso sanguigno (istamina e sostanze simili).

Di conseguenza, si sviluppa uno spasmo dei capillari, l'uscita della parte liquida del plasma dai vasi nello spazio intercellulare. L'acqua penetra particolarmente facilmente nelle aree in cui è presente molta fibra sciolta:

  • palpebre, labbra, viso, collo
  • parte superiore del torace, mani
  • piedi, genitali

Si sviluppa edema massiccio. Questo meccanismo è più comune negli adulti con un sistema immunitario maturo ed ereditarietà allergica..

Fattore ereditario

Invece di una casa estiva o un appartamento, un certo numero di persone eredita un sistema di complementi che provoca una risposta immunitaria quando ingerito:

  • sostanze aliene
  • infezioni
  • e anche con lesioni
  • o stress intenso

Come risultato di questa risposta, anche i basofili vengono distrutti e i mediatori infiammatori vengono espulsi. Quindi gli stessi allergeni provocano l'edema di Quincke già al primo contatto con il corpo, senza una precedente attivazione dei mastociti e senza il rilascio di immunoglobuline E.

Con questo meccanismo, l'edema Quincke si sviluppa nei bambini piccoli fino a tre anni e negli individui con un sistema di complementi eccessivamente attivo. Molto spesso reagiscono alle punture di insetti e serpenti..

Fattori indiretti

Altri fattori che contribuiscono al verificarsi dell'edema di Quincke includono:

  • malattie del sistema endocrino
  • infestazioni da elmintici o malattie parassitarie (vedi segni di vermi nell'uomo)
  • alcune malattie degli organi interni

Sintomi dell'edema di Quincke

Bisogna dire subito che l'edema si sviluppa molto rapidamente: solo un breve periodo di tempo (da alcuni minuti a mezz'ora) può passare da una nuvola di polline o una tazza di caffè bevuta nel naso a una terrificante vista di angioedema.

Rigonfiamento

Con qualsiasi localizzazione dell'edema, una persona può provare una sensazione di ansia o persino paura della morte:

  • Prima di tutto, il viso e le sue parti si gonfiano: palpebre, labbra, guance, punta del naso, orecchie.
  • Tutto questo diventa gonfio, gli occhi si restringono agli alcali e iniziano a lacrimare.
  • La pelle diventa pallida, diventa calda e si allunga.
  • Il gonfiore è denso e non ci sono quasi tracce di pressione.
  • L'edema può anche diffondersi al collo, alla parte superiore del torace e all'addome..
  • In alcuni casi, le mani si gonfiano, trasformando le dita in salsicce e la parte posteriore delle mani in cuscini.
  • Sono anche noti casi di gonfiore dei piedi e dei genitali, nonché della pelle addominale..
  • Certo, il gonfiore è di gravità variabile e uno dei pazienti fugge con solo lievi cambiamenti nell'aspetto.

Questi sono segni molto impressionanti, ma non i più formidabili dell'edema di Quincke. La situazione è molto peggiore quando appare insieme alla bruttezza esterna del viso:

Ciò indica che l'edema si è diffuso ai tessuti molli della laringe, ha interessato le corde vocali e sta già scendendo nella trachea.

Se non inizi immediatamente a prendere misure in questa fase, puoi facilmente diventare testimone di come il paziente diventa blu davanti ai suoi occhi, sviene e soffoca fino alla morte. Ma anche in questa fase non dovresti arrenderti, perché la respirazione artificiale può spingere leggermente le pareti gonfie delle vie aeree e la squadra di ambulanze che è arrivata durante questo periodo eseguirà tutte le misure urgenti e avrà il tempo di stipare la lama del laringoscopio nella gola della vittima..

Forma gastrointestinale di edema di Quincke

Si manifesta sotto forma di disturbo alimentare acuto e si verifica con i fenomeni di gastrite allergica, in cui gli allergeni alimentari attaccano la parete dello stomaco e si accumulano eosinofili e basofili, dopo la distruzione della quale si verifica uno spasmo vascolare e appare un gonfiore. Un modello simile si osserva nell'intestino..

  • La persona inizia a soffrire di dolore acuto nella regione epigastrica o vicino all'ombelico, nell'addome laterale
  • Appare nausea, formicolio della lingua e del palato, vomito del cibo mangiato, quindi si uniscono feci molli

Edema delle membrane meningee

Questo dà una clinica di meningite sierosa:

  • Mal di testa, fotofobia
  • Intorpidimento dei muscoli occipitali, a causa del quale è difficile portare il mento al petto (vedere i primi segni di meningite nei bambini e negli adulti)
  • La tensione dei gusci del cervello da parte dell'edema non consente al dolore di sollevare la gamba non piegata di un paziente disteso, ma diminuisce quando il paziente getta la testa all'indietro o giace su un fianco con le gambe verso il basso (posa di un cane da caccia o grilletto).
  • Nausea e vomito di origine centrale sono caratteristici, possono comparire convulsioni.

Per l'onore del professor G.I. Quincka vorrebbe notare che la principale procedura diagnostica (e in parte terapeutica) per la meningite, che consente di prendere il liquido cerebrospinale per l'analisi e abbassare la sua pressione, chiamata puntura spinale, gli è stata proposta per la prima volta.

Forma comune

La forma articolare dell'edema porta all'edema non infiammatorio della membrana sinoviale delle articolazioni, a un cambiamento nella loro configurazione e alla mobilità ridotta.

Edema di Quincke con orticaria

Anche questa combinazione non è rara. Oltre al gonfiore della pelle, delle mucose e del tessuto sottocutaneo, sulla pelle appare un'eruzione cutanea sotto forma di vesciche di diverse dimensioni, che è accompagnata da prurito o sensazione di bruciore (vedere sintomi e cause dell'orticaria).

L'edema di Quincke è diviso in acuto (fino a sei settimane) e cronico (più di sei settimane), a seconda della durata dei sintomi..

Sintomi nei bambini

I bambini soffrono di angioedema abbastanza spesso.

  • Più bambini vengono nutriti con alimenti artificiali durante l'infanzia
  • Più farmaci ricevono, maggiori sono i rischi per lo sviluppo dell'edema di Quincke
  • Allergia domestica: detersivi in ​​polvere, shampoo e schiume da bagno, ammorbidenti
  • il cibo è supportato - rifiuto precoce dell'allattamento al seno e trasferimento del latte di mucca alle proteine ​​(vedere se è possibile bere latte per un bambino di età inferiore a 2 anni), cibo ricco di coloranti e addensanti
  • e droga - gli antibiotici per qualsiasi motivo, le vaccinazioni da tutto il mondo, non capiscono i multivitaminici per cosa (vedi compresse per aumentare l'immunità)

Di conseguenza, una clinica di edema di Quincke può apparire in un bambino nei primi mesi e persino nei giorni di vita.

Per i neonati e i bambini di età inferiore ai 3-4 anni, la natura non allergica dell'edema, a causa di una predisposizione ereditaria e della reazione del complemento, è più caratteristica. In questo caso, la morte di un bambino per morte improvvisa sullo sfondo di edema laringeo può raggiungere un quarto di tutti i casi.

  • I bambini hanno maggiori probabilità rispetto agli adulti di rispondere a una clinica di edema gastrointestinale e sintomi meningei.
  • Ma la sindrome articolare per loro è meno caratteristica
  • Una forma allergica di edema di Quincke nella pratica dei bambini appare spesso insieme all'orticaria o all'asma bronchiale, mentre il dolore addominale per questa forma di edema non è caratteristico

L'edema laringeo è il sintomo più terribile, alle prime manifestazioni di cui è necessario chiamare un'ambulanza. Il restringimento del lume della laringe può attraversare quattro fasi, che sono abbastanza lisce durante l'edema di Quincke e si adattano in un breve periodo di tempo.

  • La stenosi di 1 ° grado è ancora compensata e consente al bambino di respirare senza respiro corto. Ma con lo sforzo fisico, appare già la retrazione della tacca superiore dello sterno e l'area sopra l'ombelico.
  • Nel secondo grado, il bambino diventa pallido, la sua regione nasolabiale diventa blu e appare un battito cardiaco. In questo momento, i tessuti sperimentano la fame di ossigeno, il cervello soffre. Il bambino è ansioso, eccitato. L'intero petto e i muscoli addominali sono coinvolti nella respirazione..
  • Il terzo grado è l'insufficienza respiratoria (cianosi delle labbra, delle dita, del pallore, della sudorazione). Il bambino aspira l'aria con il rumore, non gli viene quasi mai inspirato ed espirato.
  • Il quarto grado è soffocamento stesso con respiro superficiale, rallentamento dei battiti del cuore, inibizione o perdita di coscienza.

Pronto soccorso per l'edema di Quincke

In questa parte parleremo di auto-aiuto e mutua assistenza:

  • Il primo evento che dovrebbe essere condotto con lo sviluppo dell'edema di Quincke è la chiamata del team di ambulanze. Se l'ambulanza ovviamente non arriva, ma piuttosto per portare o trascinare il paziente all'istituto medico più vicino, trascinalo completando il punto due o tre.
  • Il secondo sta prendendo un antistaminico a portata di mano (in un dosaggio adeguato all'età, preferibilmente sotto la lingua).
  • In assenza di antistaminici o altri farmaci allergici, riempiamo la bocca di un adulto o un adolescente con naftitina banale (gocce nel naso) alla dose di 2-3 gocce o gocciolamento nel naso
  • Rassicuriamo il paziente, apriamo le prese d'aria, liberiamo il collo e il torace dai vestiti stretti, rimuoviamo i gioielli (catene, orecchini, ecc.). Prendiamo il bambino tra le braccia, non urliamo e non isteria.
  • Se l'allergene è noto, rimuoverlo se possibile..
  • Applicare freddo sul sito dell'edema.
  • Se una persona sviene, eseguiamo la respirazione artificiale.
  • I parenti dei pazienti con edema ricorrente di solito conoscono il prednisolone e sono in grado di amministrare in modo indipendente questo farmaco per via intramuscolare..

Ricorda che la vita di una persona può dipendere da azioni coordinate e ragionevoli fin dai primi minuti dello sviluppo dell'edema di Quincke..

Pronto soccorso per l'edema di Quincke

Arriva il momento di ricevere assistenza medica qualificata da un'ambulanza o da personale ospedaliero o policlinico:

  • Sospensione del contatto con l'allergene
  • L'edema di Quincke su uno sfondo di bassa pressione sanguigna richiede la somministrazione sottocutanea di una soluzione allo 0,1% di adrenalina alla dose di 0,1-0,5 ml
  • Glucocorticoidi (prednisolone gimisuccinate 60-90 mg somministrato per via endovenosa o intramuscolare o desametasone 8-12 mg per via endovenosa)
  • Antistaminici: suprastin 1-2 ml o clemastina (tavegil) 2 ml per via endovenosa o intramuscolare

Con edema laringeo:

  • Cessazione dell'allergene
  • Inalazione di ossigeno
  • Soluzione salina 250 ml per via endovenosa
  • Adrenalina (epinefrina) 0,1% -0,5 ml per via endovenosa
  • Prednisolone 120 mg o desametasone 16 mg per via endovenosa
  • Se le misure sono inefficaci, intubazione tracheale. Prima di questo: atropina solfato 0,1% -0,5-1 ml per via endovenosa, midazolam (dormicum) 1 ml o diazepam (relanio) 2 ml per via endovenosa, ketamina 1 mg per kg di peso per via endovenosa
  • Bonifica del tratto respiratorio superiore
  • Un singolo tentativo di intubare la trachea. In caso di inefficienza o impossibilità di esecuzione - conicotomia (dissezione del legamento tra la cartilagine cricoide e tiroidea), ventilazione meccanica
  • ricovero

In assenza di edema laringeo, il ricovero in ospedale è indicato per i seguenti gruppi di pazienti:

  • bambini
  • se l'edema di Quincke si è sviluppato per la prima volta
  • grave decorso dell'edema di Quincke
  • gonfiore con i farmaci
  • pazienti con gravi patologie cardiovascolari e respiratorie
  • persone vaccinate alla vigilia di qualsiasi vaccino
  • ARVI recente, ictus o infarto

Terapia dell'edema Quincke

In condizioni fisse, continuano le misure per sopprimere le allergie:

  • la nomina di antistaminici, glucocorticoidi
  • Viene eseguita la terapia per infusione endovenosa - per aumentare il volume del sangue circolante e filtrare gli allergeni attraverso i reni, usando una soluzione salina, inibitori della proteasi (contracale), acido epsilonaminocaproico
  • l'acido epsilonaminocaproico è indicato per l'edema pseudo-allergico in dosi di 2,5-5 g al giorno per via orale o endovenosa
  • Viene utilizzata la diuresi forzata: lasix, furosemide alla fine della terapia infusionale
  • L'ascorutina può essere prescritta per ridurre la permeabilità vascolare
  • Enterosorbimento (Polyphepan, carbone attivo, Enterosgel, Filtrum STI, Polysorb) è anche indicato, a causa del quale gli allergeni alimentari nell'intestino si legano.

Ha senso fornire dati sulle ultime tendenze nel campo dei farmaci antiallergici, il cui trattamento viene effettuato nel periodo acuto dell'edema di Quincke e tra episodi di angioedema ripetuto.

  • Antistaminici di prima generazione: cloropiramina (suprastin), prometazina (pipolfen, diprazina), fenarolo (chifenadina), feniramina (avil), dimetinden (fenistil), tavegil (clemastina), mebidril (omeril, diazolina) agiscono rapidamente dopo le 15-20 minuti). Efficace nel fermare l'edema di Quincke, ma causa sonnolenza, allunga il tempo di reazione (controindicato per i conducenti). Agire sui recettori dell'istamina H-1
  • La seconda generazione blocca i recettori dell'istamina e stabilizza i mastociti, da cui l'istamina entra nel flusso sanguigno. Ketotifen (zaditen) rimuove efficacemente lo spasmo delle vie aeree. È indicato con una combinazione di angioedema con asma bronchiale o malattie ostruttive bronchiali.
  • Gli antistaminici di terza generazione non inibiscono il sistema nervoso centrale, bloccano i recettori dell'istamina e stabilizzano le pareti dei mastociti:
    • Loratadina (clarisens, clarithin)
    • Astemizole (Astelong, Hasmanal, Istalong)
    • Semprex (acrivastina)
    • Terfenaddin (teridina, traksil)
    • Allergodil (Acelastine)
    • Zirtek, Cetrin (cetirizina)
    • Telfast (fexofenadina)
    • (vedi l'elenco di tutte le pillole allergiche).

La scelta dei farmaci viene effettuata con le seguenti preferenze:

  • Nei bambini di età inferiore a: Fenistil
  • 12 mesi a quattro anni: loratadina, cetirizina
  • Cinque a dodici: Cetirizina, Loratadina, Terfenadina, Astemizole
  • Per le donne in gravidanza: Astemizol, Loratadin, Telfast
  • Per l'allattamento: feniramina e clemastina
  • Con patologie epatiche: come nei bambini
  • Con insufficienza renale: come per le donne in gravidanza

Pertanto, l'edema di Quincke, i cui sintomi e il trattamento sono descritti sopra, è più facile da prevenire che da interrompere. Ai fini della prevenzione, è consigliabile ridurre il numero di allergeni domestici e alimentari, cercare di evitare farmaci irragionevoli e alle prime manifestazioni di eventuali reazioni allergiche (dermatite, orticaria, rinite stagionale, congiuntivite o asma bronchiale), consultare un allergologo.

L'edema di Quincke

Edema di Quincke: sintomi, trattamento e cause
L'edema di Quincke è una malattia acuta che si sviluppa improvvisamente grave che colpisce il grasso sottocutaneo e le mucose. Questa patologia ha molti altri nomi: angioedema acuto, edema trophoneurotico, orticaria gigante, angioedema.

Fu descritto per la prima volta da un terapista tedesco Quincke nel XIX secolo. La base del suo sviluppo è una reazione allergica immediata con il rilascio di sostanze biologicamente attive: istamina, eparina, serotonina, ecc. Sotto la loro influenza, la permeabilità dei vasi più piccoli aumenta e quindi si sviluppa l'edema.

Le persone di tutte le età possono ammalarsi, ma molto spesso l'edema di Quincke si verifica nelle giovani donne. Nell'infanzia e nella vecchiaia si ammalano molto meno spesso.

Cos'è?

L'edema di Quincke è una reazione agli effetti di vari fattori biologici e chimici, spesso di natura allergica. Manifestazioni di angioedema - un aumento del viso o della parte o dell'arto. La malattia prende il nome dal medico tedesco Heinrich Quincke, che la descrisse per la prima volta nel 1882..

Le cause

L'edema di Quincke può essere allergico e pseudo-allergico..

L'edema allergico di Quincke appare a contatto con un allergene. Per sviluppare una reazione allergica, il corpo dovrebbe già essere sensibilizzato - c'è già stato un incontro con l'allergene e gli anticorpi si sono sviluppati nel corpo. Quando questo allergene riappare nel sito di contatto, si verifica l'infiammazione: appare l'espansione di piccoli vasi, la loro permeabilità aumenta e, di conseguenza, si verifica l'edema tissutale.

Un allergene può essere:

  1. polline.
  2. Varie punture di insetti.
  3. Lana e rifiuti animali.
  4. Cosmetici.
  5. Prodotti alimentari (agrumi, cioccolato, uova, prodotti ittici, frutti di bosco vari).
  6. Farmaci. Molto spesso c'è una reazione ad antibiotici, antidolorifici, vaccini. La reazione può essere fino allo shock anafilattico, specialmente se il farmaco viene iniettato. Vitamine, contraccettivi orali raramente causano shock anafilattico..

L'edema pseudo-allergico è una malattia ereditaria, la patologia del sistema del complemento è osservata nei pazienti. Questo sistema è responsabile dell'innesco di una reazione allergica. Normalmente, la reazione inizia solo quando un allergene entra nel corpo. E con la patologia del sistema del complemento, l'attivazione dell'infiammazione si verifica anche dall'esposizione termica o chimica, in risposta allo stress.

Sintomi dell'edema di Quincke

L'edema di Quincke si manifesta con la comparsa di alcuni sintomi, questa è la comparsa di edema in luoghi con tessuto sottocutaneo sviluppato - su labbra, palpebre, guance, mucosa orale, genitali. Il colore della pelle non cambia. Il prurito è assente. In casi tipici, scompare senza lasciare traccia in poche ore (fino a 2-3 giorni). L'edema può diffondersi alla mucosa laringea, che può causare difficoltà respiratorie..

Allo stesso tempo, si notano raucedine della voce, tosse che abbaia, respiro corto (prima espirazione, poi inalazione), respiro rumoroso, viso iperemico, poi bruscamente pallido. Si verifica un coma ipercapnico e quindi può verificarsi la morte. Si notano anche nausea, vomito, dolore addominale, aumento della peristalsi..

L'edema angioneurotico differisce dall'orticaria ordinaria solo nella profondità della lesione cutanea. Va notato che le manifestazioni di orticaria e angioedema possono verificarsi contemporaneamente o alternate.

complicazioni

Con l'edema di Quincke, che colpisce qualsiasi organo, specialmente se è accompagnato da intense manifestazioni di orticaria, lo shock anafilattico può svilupparsi alla velocità della luce. Questa è una reazione allergica estremamente pericolosa per la vita che si diffonde in tutto il corpo. Si manifesta nei seguenti sintomi:

  • prurito generalizzato (comune);
  • gonfiore dei tessuti della faringe, della lingua, della laringe;
  • nausea, vomito, dolore addominale spasmodico, diarrea;
  • crampi, arresto respiratorio, coma;
  • la comparsa di orticaria (macchie rosse-rosa gonfie e pruriginose, vesciche);
  • lacrimazione, starnuti, spasmo dei bronchi con eccessiva produzione di muco, che blocca il flusso di ossigeno;
  • polso accelerato, calo della pressione sanguigna, disturbi del ritmo dei muscoli cardiaci, aumento dell'insufficienza cardiovascolare acuta.

Anche il trattamento errato dell'angioedema di natura ereditaria porta a conseguenze fatali per il paziente..

Che aspetto ha l'edema di Quincke, foto

La foto sotto mostra come si manifesta la malattia in una persona.

Primo soccorso

L'edema di Quincke si sviluppa in modo molto imprevedibile e costituisce una minaccia per la vita del paziente. Pertanto, la prima cosa da fare è chiamare una squadra di ambulanze, anche se la condizione è attualmente soddisfacente e stabile. E in nessun caso non dovrebbe cedere al panico. Tutte le azioni devono essere veloci e chiare..

Prima dell'arrivo dell'equipaggio dell'ambulanza di emergenza, è necessario:

  1. Posizionare il paziente in una posizione comoda, calma
  2. Somministrare un antistaminico (fenkarol, diazolina, difenidramina). Le forme di iniezione di antistaminici sono più efficaci, poiché è possibile che si sviluppi il gonfiore del tratto gastrointestinale e l'assorbimento delle sostanze sia compromesso. In ogni caso, è necessario assumere 1 - 2 compresse del farmaco, se non c'è modo di fare un'iniezione. Il medicinale indebolirà la reazione e alleggerirà la condizione prima dell'arrivo dell'ambulanza.
  3. Limitare il contatto con l'allergene. Quando viene morso da un insetto (vespa, ape), è necessario rimuovere la puntura. Se non puoi farlo da solo, devi aspettare l'arrivo di specialisti.
  4. Enterosgel o carbone attivo ordinario possono essere usati come assorbenti.
  5. Assicurati di bere molto alcalino (per 1000 ml di acqua, 1 g di soda, o narzan o borjomi). Bere molti liquidi aiuta a eliminare l'allergene dal corpo..
  6. Fornire un buon accesso all'aria aperta, rimuovere gli elementi che rendono difficile la respirazione.
  7. Al fine di ridurre il gonfiore e il prurito, un impacco freddo, una piastra riscaldante con acqua fredda, il ghiaccio può essere applicato nell'area del gonfiore.

Con un grave grado di edema, è meglio non prendere misure da soli per non provocare un deterioramento delle condizioni del paziente e attendere un'ambulanza. La cosa principale è non nuocere. [Adsen]

Diagnostica

Prima di tutto, il medico effettua un esame per familiarizzare con i sintomi disponibili. Inoltre, la reazione dell'edema alla somministrazione di adrenalina viene necessariamente presa in considerazione..

Il prossimo passo è stabilire la causa della patologia. Di norma, è sufficiente intervistare il paziente su quali malattie allergiche sono presenti nella sua anamnesi o anamnesi della sua famiglia immediata, qual è la reazione del suo corpo al consumo di vari alimenti, all'assunzione (somministrazione) di farmaci e al contatto con gli animali. A volte sono necessari esami del sangue specifici e test allergologici per rilevare la causa..

Cosa trattare?

Con l'edema allergico di Quincke, che fa parte della reazione anafilattica, i farmaci scelti per il trattamento dei pazienti sono adrenalina, ormoni glucocorticoidi, antistaminici. Inoltre, la terapia di disintossicazione viene eseguita mediante somministrazione endovenosa di soluzioni speciali (reopluglukin, lattato di suoneria, soluzione salina, ecc.).

Nel caso di un allergene alimentare, vengono utilizzati enterosorbenti (carbone attivo, enterosgel, carbone bianco, ecc.). La terapia sintomatica viene eseguita anche in base ai sintomi che sono sorti, vale a dire, con difficoltà respiratorie, i fondi vengono utilizzati per alleviare il broncospasmo e dilatare le vie respiratorie (eufilina, salbutamolo, ecc.)

Ha senso fornire dati sulle ultime tendenze nel campo dei farmaci antiallergici, il cui trattamento viene effettuato nel periodo acuto dell'edema di Quincke e tra episodi di angioedema ripetuto.

  1. Antistaminici di prima generazione: cloropiramina (suprastin), prometazina (pipolfen, diprazina), fenarolo (chifenadina), feniramina (avil), dimetinden (fenistil), tavegil (clemastina), mebidril (omeril, diazolina) agiscono rapidamente dopo le 15-20 minuti). Efficace nel fermare l'edema di Quincke, ma causa sonnolenza, allunga il tempo di reazione (controindicato per i conducenti). Agire sui recettori dell'istamina H-1
  2. La seconda generazione blocca i recettori dell'istamina e stabilizza i mastociti, da cui l'istamina entra nel flusso sanguigno. Ketotifen (zaditen) rimuove efficacemente lo spasmo delle vie aeree. È indicato con una combinazione di angioedema con asma bronchiale o malattie ostruttive bronchiali.
  3. Gli antistaminici di terza generazione non inibiscono il sistema nervoso centrale, bloccano i recettori dell'istamina e stabilizzano la parete dei mastociti: loratadina (clarisens, claritina), astemizolo (astelong, hasmanal, istalong), Semprex (acrivastina), terfenaddin (teridina, traxil), Allerginodil Zirtek, Cetrin (cetirizina), Telfast (fexofenadina).

Con l'edema Quincke non allergico (edema ereditario acquisito di Quincke), accompagnato da una diminuzione della concentrazione di inibitore C1 nel sangue, le tattiche del trattamento sono leggermente diverse. In questo caso, l'adrenalina, gli ormoni, gli antistaminici non sono i farmaci di prima scelta, poiché la loro efficacia con questi tipi di edema di Quincke non è così elevata.

I farmaci di prima scelta sono quelli che aumentano l'enzima mancante nel sangue (inibitore C1). Questi includono:

  • Concentrato di inibitore C1 purificato;
  • Plasma fresco congelato;
  • Preparazioni di ormoni sessuali maschili: danazolo, stanazololo;
  • Farmaci antifibrinolitici: acido aminocaproico, acido tranexamico.

In caso di edema laringeo grave e completa chiusura delle vie aeree, viene praticata un'incisione del legamento cricotiroideo, viene installato un tubo speciale per un tratto respiratorio alternativo (tracheostomia). Nei casi più gravi, trasferito a un apparato di respirazione artificiale.

Dieta

Obbligatoria è una dieta. In questo caso, è necessario escludere completamente non solo i prodotti che causano una reazione allergica diretta, ma anche una croce. Il menu dei pazienti allergici non deve contenere prodotti con additivi sintetici, coloranti artificiali, istamine. Allo stesso tempo, la dieta non dovrebbe essere esaurita sostituendo i prodotti allergenici con quelli ipoallergenici simili nel contenuto calorico.

Prodotti che possono causare una reazione allergica:

  • pesce e frutti di mare, pollo, uova, latticini, cacao, burro di arachidi e noci stessi;
  • fragole, pomodori, spinaci, uva;
  • spezie di diversi tipi, cioccolato.

Con molta attenzione, le persone inclini a reazioni allergiche agli alimenti dovrebbero mangiare crauti, formaggio, rabarbaro, legumi, piatti di carne e pesce fritti e in umido, nonché brodi. L'uso del vino è persino controindicato, anche a piccole dosi.

Gli additivi alimentari artificiali possono anche causare una reazione allergica: conservanti, coloranti, aromi e stabilizzatori di sapore.

Prevenzione

Il rispetto di alcune regole aiuterà a prevenire lo sviluppo del gonfiore dei tessuti molli:

  • mangia bene;
  • con una tendenza alle allergie, seguire una dieta parsimoniosa;
  • assumere complessi vitaminici per rafforzare l'immunità;
  • escludere il contatto con alimenti e droghe che causano allergie;
  • per reazioni allergiche a determinati tipi di farmaci, assicurarsi di avvertire il medico;
  • quando si assume un nuovo tipo di antibiotico, tenere gli antistaminici a portata di mano.

previsione

La prognosi della malattia nella maggior parte dei casi è favorevole. Il più pericoloso per il paziente è l'edema di Quincke con localizzazione nella laringe. In questo caso, solo l'assistenza medica di emergenza aiuterà il paziente a evitare l'asfissia. Con significativa insufficienza respiratoria, è necessaria una tracheostomia.

Sintomi di edema della laringe di Quinck

Postato da kpb8 Data scritta

Per l'edema di Quincke è necessario un trattamento medico immediato. Appartiene al processo patologico di natura allergica. L'edema di Quincke della laringe è caratterizzato da un danno alle mucose della laringe. Interessati possono essere labbra, lingua, collo, viso. Se l'inizio prematuro della terapia, un'allergia può trasferire il suo effetto alle aree delle mucose del cervello, influenzare il tratto gastrointestinale.

Tipi e cause di patologia

Con l'edema di Quincke, l'edema laringeo appare all'improvviso. Può essere indolore nella prima fase, ma con conseguenze piuttosto pericolose. Succede che il gonfiore blocca il tratto respiratorio, portando alla morte. La malattia è stata descritta per la prima volta dal medico tedesco Heinrich Quincke, da cui il nome deriva. Durante la diagnosi, è stato registrato che nel 90% dei casi, la patologia è provocata dall'uso di farmaci che causano reazioni allergiche.

La medicina moderna ha diviso l'edema in diversi tipi:

  1. L'edema ereditario di Quincke, che è estremamente raro. Secondo le statistiche, l'edema ereditario si sviluppa in 1 persona su 150 mila della popolazione. Molto spesso, la malattia si manifesta tra i sei ei sedici anni.
  2. La forma acquisita di gonfiore viene diagnosticata nelle persone dopo cinquant'anni. Secondo le statistiche dal 1997 al 2015, sono stati registrati 68 casi del processo patologico.
  3. Edema di Quincke, provocato da reazioni allergiche. Spesso la malattia è una conseguenza dell'orticaria, che i pazienti non trattano in tempo.
  4. Il gonfiore è una conseguenza dell'assunzione di farmaci.
  5. L'edema idiopatico di Quincke non ha cause chiaramente definite.

Le sostanze allergiche che entrano nel corpo umano non si manifestano sempre visivamente dopo il primo contatto. Accumulando allergeni in una certa quantità, il corpo reagisce bruscamente, a seguito del quale appare l'edema, che richiede un trattamento immediato.

Gli allergeni sono spesso cibo, polvere, polline, peli di animali, medicine. È possibile che si verifichino processi allergici per una serie di ragioni e patologie interne:

  • ristagno della bile;
  • interruzioni nel funzionamento della ghiandola tiroidea;
  • patologia del sistema circolatorio;
  • formazione di tumori.

Secondo le statistiche, il processo patologico viene più spesso diagnosticato nella parte maschile della popolazione. Complicazioni possono verificarsi in situazioni stressanti, shock nervosi. In queste situazioni, sia gli specialisti che i pazienti dovrebbero essere più attenti allo stato di salute generale in modo che le conseguenze non portino alla morte. Anche nella medicina moderna, con l'edema, gli specialisti non sempre stabiliscono la vera causa del processo, il che complica la procedura di trattamento.

La causa delle allergie con la formazione di edema può essere manifestazioni di natura infettiva e non infettiva. Il primo dovrebbe includere:

  • patologia della direzione virale;
  • disturbi fungini;
  • malattie batteriche.

Le cause della genesi non infettiva sono spesso:

  • morsi di vari insetti;
  • polline;
  • allergeni alimentari;
  • polvere.

Casi di edema di Quincke sono stati registrati come conseguenze di radiazioni ultraviolette, ipotermia. Anche i pazienti con un sistema nervoso debole cercano spesso aiuto con i sintomi dell'edema di Quincke..

Il gonfiore della gola può verificarsi a causa dei seguenti fattori:

  • malattia epatica cronica;
  • malattie gastrointestinali;
  • la presenza di parassiti nel corpo.

L'edema della gola ha spesso una distribuzione asimmetrica. La gola si gonfia solo da un lato, catturando parti del viso, del collo.

Sintomi della malattia

I sintomi nel processo patologico si esprimono chiaramente nei primi minuti di contatto degli organi con allergeni. I primi sintomi della malattia sono aree gonfie della lingua, della membrana nasale e delle labbra. I segni dovrebbero avvisare il paziente e contattare immediatamente un'istituzione medica o chiamare un'ambulanza:

  1. La lingua sta aumentando. L'aumento può essere accompagnato da bruciore, prurito e dolore..
  2. Il naso che cola appare senza un motivo particolare.
  3. Insufficienza respiratoria nasale.
  4. Le labbra sono ingrandite.
  5. Gli occhi sono acquosi, si osserva gonfiore intorno a loro..

Al momento del gonfiore della lingua, si possono osservare dolore e difficoltà a deglutire. Se il gonfiore è grave, la respirazione è difficile. Dopo i primi sintomi, il processo patologico si sposta attivamente nell'area del trochae e della laringe, manifestandosi con i seguenti sintomi:

  • cambia nel timbro della voce, diventa più basso del solito;
  • una voce rauca può generalmente scomparire quando le corde vocali sono danneggiate;
  • appare una tosse che abbaia, secca;
  • ci sono disagi al collo;
  • il paziente si lamenta di mal di gola;
  • la mancanza di respiro si osserva con un aumento dell'edema, la respirazione diventa difficile;
  • un esame visivo mostra un forte gonfiore delle mucose.

Il primo stadio dell'insufficienza respiratoria ha le seguenti manifestazioni:

  • c'è tachicardia (palpitazioni cardiache);
  • diagnosticato con cianosi del triangolo nasolabiale;
  • gli esperti identificano le punte delle dita blu;
  • la respirazione è molto più veloce.

Quando l'edema di Quincke progredisce attivamente nella laringe, i sintomi assomigliano a insufficienza respiratoria acuta:

  • la frequenza cardiaca diminuisce;
  • i movimenti respiratori diventano rari;
  • quando inspiri, c'è una retrazione degli spazi intercostali;
  • c'è confusione che provoca perdita di coscienza.

Con la manifestazione di insufficienza respiratoria acuta, un segnale sulla presenza dell'edema di Quincke richiede un intervento immediato da parte di uno specialista. La terapia non deve essere ritardata nemmeno di un secondo, in modo da non provocare complicazioni che portano alla morte.

Rinviare una chiamata a uno specialista per l'edema di Quincke equivale a portarsi deliberatamente in uno stato di pre-morte. Con l'edema di Quincke, il conteggio va, a volte per secondi.

L'edema di Quincke ha sintomi comuni che tutti dovrebbero sapere:

  • la pelle diventa pallida;
  • condizione irrequieta del paziente;
  • i tessuti nelle aree interessate presentano una compattazione significativa;
  • le aree interessate si gonfiano con il colore della pelle bluastra.

Gli esperti ritengono che i più pericolosi siano gonfiore della lingua, della laringe, delle mucose del cervello.

Pronto soccorso per l'edema della laringe di Quincke

Fornire pronto soccorso per il gonfiore della laringe non può essere solo un professionista medico. Prima dell'arrivo del medico, è molto importante aiutare il paziente in modo che la situazione non sfugga al controllo e non porti a conseguenze indesiderate.

Misure di pronto soccorso sviluppate da specialisti che possono essere utilizzate da qualsiasi persona vicino al paziente:

  1. Anche con l'ignoranza, che è servita da progresso del gonfiore, tutti i possibili fattori irritanti dovrebbero essere esclusi. Se si verifica edema da una puntura d'insetto, rimuovere la sua puntura dal sito del morso. Se si è allergici alla polvere da costruzione, è necessario limitare la permanenza del paziente in queste condizioni.
  2. Un antistaminico deve essere somministrato al paziente; è meglio assumere due compresse contemporaneamente. Se è disponibile un'ampolla di un farmaco antiallergico e c'è esperienza, puoi fare un'iniezione alla vittima, un'opzione eccellente è un'iniezione di difenidramina.
  3. È necessario rassicurare una persona, per rimuovere il panico. Per questo paziente, è meglio metterli in posizione orizzontale, distrarli e in nessun caso mostrare il loro stato spaventato. Il tuo comportamento calmo calmerà la vittima, il che semplificherà ulteriori metodi di assistenza.
  4. È importante utilizzare acqua alcalina in grandi quantità al momento dell'edema per rimuovere i provocatori di allergeni dal corpo. Un cucchiaino di soda per litro di acqua naturale salverà il paziente alle prime manifestazioni dell'edema della laringe di Quincke.
  5. Enterosorbent può essere consumato al primo segno di una malattia.
  6. Se il gonfiore è accompagnato da sensazioni di prurito, è importante eliminarli con un impacco freddo..

Una quantità illimitata di aria fresca deve entrare nella stanza in cui si trova la vittima. Se il paziente non è in condizioni critiche, è meglio aspettarsi un'ambulanza all'aria aperta. In estate, quando la temperatura è calda, si consiglia di stare in una stanza fresca..

Il compito principale in terapia è quello di eliminare il problema del gonfiore, solo dopo questo trattamento porterà a un risultato efficace. Gli specialisti usano il trattamento ormonale per alleviare il gonfiore, normalizzare l'attività respiratoria e raccomandare farmaci glucocorticosteroidi al paziente. Desametasone, Prednisone divenne popolare.

Anche la terapia desensibilizzante è molto diffusa in uso. Consiste nella nomina di Difenidramina, Tavegil, Suprastin. Per via endovenosa, questi farmaci sono più efficaci. I farmaci devono essere somministrati solo dopo un esame da un medico. Nei casi più gravi, il paziente è sotto la stretta supervisione di uno specialista.

Non dimenticare le misure preventive, che non solo aiutano a liberarsi più rapidamente del processo patologico, ma aiutano anche a prevenirne il verificarsi. Il trattamento tempestivo delle malattie manifestate, l'adesione a una dieta per patologia, l'esclusione dei provocatori dei processi allergici, il rifiuto delle cattive abitudini aiuteranno ogni paziente a normalizzarsi, rafforzare lo stato generale di salute.

Sintomi dell'edema di Quincke (edema laringeo)

L'improvvisa comparsa di gonfiore locale sul corpo senza una ragione apparente si chiama edema di Quincke (edema dell'angioedema, orticaria gigante). Una caratteristica distintiva di questa condizione patologica è la sua insorgenza abbastanza rapida e la cessazione non meno rapida di un trattamento adeguato.

Meccanismo di sviluppo

Qual è la causa dell'edema di Quincke? Esistono diversi meccanismi di base per lo sviluppo:

  • Tipo allergico. È il risultato del contatto con vari tipi di allergeni. Come è stato scientificamente stabilito, gli allergeni possono essere farmaci, cibo, polvere, fiori, punture di insetti, ecc. La base delle reazioni allergiche che provocano l'angioedema sono i meccanismi immunologici.
  • Tipo anallergico Tuttavia, in numerosi casi, l'edema di Quincke ha un'origine non allergica. La sua insorgenza è associata a varie patologie dell'apparato digerente, disfunzione degli organi endocrini, focolai cronici di infezione, infestazioni parassitarie, malattie sistemiche e di altro tipo. Inoltre, l'edema di Quincke può essere causato da fattori chimici (tossine, veleni) e fisici (temperatura, pressione).
  • Tipo combinato. In alcuni pazienti, diversi fattori possono influenzare l'insorgenza dell'angioedema. Tutto ciò richiede uno studio approfondito dello stato immunologico del paziente, senza il quale è impossibile raggiungere il successo nel trattamento.

Separatamente, l'angioedema vibrazionale ereditario è isolato. L'esatto meccanismo di sviluppo non è stato ancora stabilito. Allo stesso tempo, si nota un certo schema. Sotto l'influenza della vibrazione, viene rilevato un livello elevato di istamina. Questo tipo di angioedema è ereditato in modo autosomico dominante..

È abbastanza difficile determinare immediatamente il tipo di edema di Quincke, quindi i medici agiscono secondo il regime di trattamento generalmente accettato, cercando di far uscire il paziente dalle condizioni critiche il più presto possibile.

Quadro clinico

È scientificamente provato che il quadro clinico di qualsiasi angioedema è causato da una violazione della permeabilità a livello dei più piccoli vasi sanguigni (microvascolatura). Come accennato in precedenza, una malattia può svilupparsi improvvisamente senza alcuna ragione ovvia. Sintomi clinici dell'edema di Quincke:

  • Molto spesso, il gonfiore è localizzato sul viso, ma può diffondersi alla mucosa della cavità orale e del tratto digestivo.
  • In apparenza, l'edema sul viso o sul collo assomiglia abbastanza spesso a una sorta di "tumore". I cambiamenti patologici, di regola, sono asimmetrici.
  • Casi ripetutamente registrati di danni agli organi genitali esterni.
  • Secondo la pratica clinica, l'edema di Quincke è spesso accompagnato da segni e sintomi di orticaria (arrossamento, prurito, ecc.), Ma possono anche agire come malattie indipendenti.
  • Con l'edema laringeo, la voce del paziente diventa rauca, compaiono una tosse che abbaia e un sibilo rumoroso. L'insufficienza respiratoria progredisce bruscamente. Le condizioni generali sono nettamente peggiorate, la pelle è pallida. In futuro, appare la cianosi delle estremità (tinta bluastra della pelle a causa della mancanza di apporto di ossigeno al corpo).

Il sintomo più pericoloso dell'edema di Quincke è il gonfiore della laringe, del collo o della cavità orale, che può portare a gravi difficoltà respiratorie (asfissia), che spesso terminano con la morte se non viene fornito il primo soccorso..

Gradi di insufficienza respiratoria

Con l'edema di Quincke, l'edema della laringe (gola) è sempre accompagnato da una violazione della funzione respiratoria. Determinare la gravità del paziente consentirà a uno specialista qualificato di esplorare i principi e i metodi per fornire assistenza medica professionale. Una valutazione errata delle condizioni del paziente può portare a conseguenze fatali. Dato il quadro clinico, i seguenti gradi di insufficienza respiratoria, che possono essere osservati con l'edema della laringe (gola) a causa dello sviluppo dell'edema di Quincke, sono condizionatamente distinti:

  • Primo grado. Il paziente ha una respirazione compensata. Il personaggio è in qualche modo approfondito. La pausa tra ispirazioni ed esalazioni è notevolmente ridotta. Battito cardiaco ridotto Pressione sanguigna invariata.
  • Secondo grado. La compensazione incompleta della respirazione è caratteristica. Per fare un respiro normale, il paziente deve fare uno sforzo. Respira abbastanza rumorosamente. Inalazioni ed esalazioni possono essere ascoltate a distanza. È difficile non notare come al momento dell'ispirazione si ritraggano le fossa sopra e succlavia, gli spazi intercostali e l'area sotto il processo xifoideo. La pelle è pallida La pressione sanguigna è alta, il polso è teso.
  • Terzo grado. Respirazione scompensata, frequente e superficiale. La pelle è pallida e umida. Una tinta bluastra della pelle appare sugli arti, quindi - in tutto il corpo (diffusa). Il paziente si trova in una posizione forzata - si siede e la sua testa viene gettata all'indietro. L'impulso non è praticamente determinato. La pressione sanguigna è drasticamente ridotta. Il ritmo cardiaco è rotto.
  • Quarto grado Fase terminale. Si osservano vari tipi di respirazione patologica (rari, superficiali, con periodici aumenti di profondità e ulteriore indebolimento, ecc.). Un pallore pronunciato della pelle è visibile ad occhio nudo. Pulse è difficile da sentire. La pressione sanguigna scende a numeri critici. Gli alunni sono in condizioni avanzate. Il paziente è incosciente. Possono verificarsi minzione involontaria e movimento intestinale.

Primo soccorso

Indipendentemente dalla gravità dell'angioedema, questa condizione patologica dovrebbe essere considerata come un paziente molto pericoloso e spesso potenzialmente letale (in particolare, con edema laringeo). Molti esperti stanno cercando di sviluppare un singolo algoritmo ottimale per fornire il primo soccorso per l'edema di Quincke nella fase preospedaliera. Tuttavia, vale la pena riconoscere che tutti i loro tentativi rimangono ancora vani. Il fatto è che prevedere lo sviluppo e il decorso dell'angioedema è quasi irrealistico. Tuttavia, è necessario menzionare alcune raccomandazioni utili che possono aiutare in modo significativo un paziente che improvvisamente si trova ad affrontare una condizione patologica così grave:

  • La prima cosa da fare è contattare immediatamente la stazione di ambulanza per chiamare i medici specialisti.
  • Isolare il paziente da una possibile fonte di allergeni che porta a una condizione simile..
  • L'edema può essere innescato dall'introduzione di un farmaco o da un morso di un insetto (animale). In tali casi, si consiglia una medicazione a pressione. È imposto sopra il luogo in cui è stata fatta l'iniezione (morso).
  • Se per vari motivi non è possibile utilizzare la medicazione, è necessario utilizzare un impacco freddo. Riducendo il lume e la permeabilità dei vasi sanguigni, rallenti il ​​processo di diffusione dell'allergene in tutto il corpo.
  • Per facilitare la respirazione, l'allentamento o il rilassamento dei vestiti da parte del paziente..
  • Quando possibile, fornire molta aria al paziente..
  • In caso di edema grave della laringe, quando il paziente non è in grado di respirare da solo, viene indicata la conicotomia di emergenza, che consente di ripristinare la pervietà delle vie aeree. È necessario sezionare la trachea in una determinata area e introdurre un tubo che assicuri un flusso d'aria senza ostacoli. Una conicotomia viene eseguita da un medico o specialista medico che ha una conoscenza approfondita di questa tecnica..

I pazienti con edema di Quincke, specialmente se c'è gonfiore della laringe (gola), sono soggetti a ricovero immediato.

Le misure terapeutiche per l'angioedema devono essere eseguite in diverse fasi successive:

  • Prima di tutto, è necessario affrontare efficacemente una condizione acuta.
  • Eliminazione di fattori causali.
  • Terapia sintomatica.
  • Terapia di base.
  • Prevenzione dell'esacerbazione.

Va ricordato che lo sviluppo dell'edema di Quincke sul viso, sul collo, nella cavità orale e nella laringe può provocare soffocamento (asfissia) nel paziente. In tali situazioni, le misure terapeutiche da parte del medico dovrebbero essere abbastanza rapide, qualificate ed efficaci. Spesso la prima manipolazione dell'edema laringeo dall'edema di Quincke è un'intubazione di emergenza o una tracheostomia (l'introduzione di un tubo speciale per facilitare la respirazione). Inoltre, solo il sospetto di gonfiore delle vie aeree che porta a difficoltà respiratorie è un'indicazione diretta per il ricovero in ospedale del paziente.

La terapia di base per l'angioedema di qualsiasi posizione, natura e gravità è l'uso di antistaminici. La scelta del farmaco, il dosaggio e la frequenza del ricovero sono scelti esclusivamente dal medico curante. Se l'uso di antistaminici non dà il risultato desiderato o le condizioni del paziente con edema di Quincke sono troppo gravi, la terapia con glucocorticosteroidi è indicata a breve termine. Di norma, viene prescritta la somministrazione endovenosa di prednisolone o desametasone..

Alcuni autori considerano l'angioedema come una forma più grave di orticaria..

Caratteristiche degli antistaminici

Come dimostra la pratica clinica, gli antistaminici sono spesso utilizzati nel trattamento dell'edema di Quincke, tra cui:

  • Fexofenadine.
  • Desloratadine.
  • loratadina.
  • cetirizina.
  • acrivastina.
  • Clemastine.
  • Chloropyramine.
  • Hydroxyzine.
  • clorfeniramina.

Per le forme lievi o moderate della malattia, la fexofenadina è generalmente preferita. L'eliminazione dei sintomi clinici delle allergie si nota circa 60 minuti dopo l'uso del farmaco. Il massimo effetto antistaminico si osserva dopo 2-3 ore e durerà per almeno 12 ore. Il farmaco non ha un effetto adrenolitico o sedativo. L'assorbimento dal tratto digestivo avviene abbastanza rapidamente e quasi completamente. La fexofenadina in presenza di ipersensibilità ai componenti del farmaco non viene utilizzata ed è anche controindicata per l'uso nei bambini di età inferiore ai 6 anni. Limitato all'uso in pazienti con insufficienza renale e / o epatica cronica.

Un altro antistaminico chiamato loratadina ha una buona efficacia. Oltre all'effetto antiallergico, questo medicinale ha un effetto antipruriginoso e decongestionante. Inizia ad agire circa 60-90 minuti dopo la somministrazione. L'effetto terapeutico dura circa un giorno. Non influisce sul funzionamento del sistema nervoso centrale e del cuore. Un debole effetto broncodilatatore è caratteristico. Il periodo di gravidanza è una limitazione da usare. Controindicato nelle madri che allattano e nei bambini di età inferiore ai due anni. È stato clinicamente dimostrato che la tolleranza non si sviluppa con un uso prolungato. In altre parole, la risposta del corpo alla somministrazione ripetuta di loratadina non diminuisce..

Tutti i pazienti con una storia di angioedema sono raccomandati di indossare uno speciale braccialetto medico che mostra informazioni sulla malattia..

Trattamento per la causa della malattia

La forma della malattia determina l'ulteriore trattamento dell'angioedema. Se si determina in modo affidabile che la causa della malattia è una vera reazione allergica, è necessario con ogni mezzo possibile proteggere il paziente dall'allergene stabilito (famiglia, epidermico, polline, cibo, professionale, medicinale, fungino, ecc.). Se ciò non è possibile, la terapia principale sarà inefficace..

Il trattamento dell'edema di Quincke, che è di origine non allergica, deve essere effettuato dopo un esame clinico dettagliato del paziente. Inoltre, il trattamento delle malattie somatiche identificate è obbligatorio, vale a dire:

  • Focolai cronici di infezione (ad es. Tonsillite).
  • Infestazioni parassitarie (elmintiasi).
  • tiroidite.
  • Malattie croniche del fegato e della cistifellea.
  • Correzione della disbatteriosi del tratto digestivo.

Vorrei sottolineare che qualsiasi patologia somatica che contribuisce al verificarsi di pseudoallergia richiede un trattamento. Inoltre, in tali pazienti, al fine di evitare lo sviluppo di recidive, si raccomanda di prescrivere una dieta ipoallergenica non specifica. La loro dieta dovrebbe essere limitata ai cibi che contengono molta istamina, tiramina e istaminolaboratori (cioccolato, noci, pesce, maiale, fragole, salsicce, prosciutto, ecc.).

Se l'angioedema si ripresenta spesso ed è cronico, viene prescritta una terapia sintomatica. Quando c'è una debole risposta terapeutica all'uso degli antagonisti del recettore H1, devono essere utilizzati i seguenti tipi di farmaci:

  • Ranitidina o Famotidina.
  • montelukast.
  • nifedipina.

Edema di Quincke e forma ereditaria

Va notato che l'angioedema ereditario (NAO) presenta differenze fondamentali nell'approccio al trattamento, rispetto all'edema di Quincke. Nella maggior parte dei casi, se non fosse possibile riconoscere tempestivamente il NAO e condurre una terapia adeguata, tutto può essere fatale. Caratteristiche caratteristiche di NAO in contrasto con l'edema di Quincke:

  • Altre malattie atopiche sono molto rare..
  • Nessun collegamento che indica l'effetto allergene.
  • La quantità di eosinofili nel sangue è aumentata.
  • Non c'è arrossamento della pelle e prurito.
  • Orticaria non rilevata.
  • Gli antistaminici e i glucocorticosteroidi non aiutano.
  • Ciclismo frequente.

Il periodo acuto di angioedema ereditario viene eliminato con la nomina di plasma fresco, che consente di sostituire la carenza dell'inibitore C1 del sistema del complemento. L'acido tranexamico o aminocaproico viene anche somministrato per via endovenosa. Può usare Danazol o Stanozolol. Se l'edema grave è localizzato su viso e collo, si consiglia di utilizzare Lasix e desametasone.

Come riconoscere l'edema di Quincke dai suoi sintomi? Tutti i segni della malattia

L'edema di Quincke, noto anche come orticaria gigante e angioedema, è spesso il risultato di una reazione allergica.

La reazione porta a una violazione della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni e gonfiore di tessuti ricchi di fibre sciolte: mucose, organi interni.

Circa il 10% della popolazione totale in un modo o nell'altro ha dovuto affrontare le sue varie manifestazioni..

Come inizia la reazione??

Nonostante il fatto che persone di qualsiasi genere ed età ne soffrano, è più comune nelle donne e nei bambini.

Tuttavia, poche persone sanno che l'edema di Quincke non è sempre allergico, può essere una patologia autoimmune congenita, ereditata.

In questi casi possono verificarsi esacerbazioni a causa di stimoli esterni, come un brusco cambiamento di temperatura o situazioni stressanti..

Un fattore aggravante nello sviluppo della malattia e nella gravità degli attacchi sono altri processi patologici nel corpo, in particolare le malattie endocrine e l'immunità indebolita

Senza cure mediche di emergenza, in alcuni casi questa condizione può portare alla morte: solo lo shock anafilattico è più pericoloso di esso, il cui precursore è spesso l'edema di Quincke.

Impara tu stesso come fornire un pronto soccorso di emergenza per l'edema.

Sintomi dell'edema di Quincke

Ci sono molti fattori per la comparsa di edema, dalle allergie alimentari e dalle punture di insetti ai cambiamenti dello stile di vita, a volte anche gli esperti non riescono a capire cosa lo abbia causato.

I primi sintomi si fanno sentire quasi immediatamente dopo l'ingestione di una sostanza che provoca una reazione e non è sempre possibile riconoscere immediatamente ciò che ha causato una reazione dolorosa.

I primi segni sono spesso confusi con i sintomi dell'orticaria, ma sono più pronunciati e la persona li trasferisce più duramente. In rari casi, queste due forme di reazione agli allergeni possono combinarsi.

L'edema si sviluppa in pochi minuti, senza essere accompagnato da dolore: l'unica lamentela è una sensazione di disagio e, in rari casi, prurito.

La superficie delle aree interessate del corpo nella maggior parte dei casi rimane pallida, in contrasto con l'edema con l'orticaria.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi iniziano a manifestarsi rapidamente e possono durare da un paio d'ore a diversi giorni - tutto dipende da quanto velocemente i farmaci agiscono sul corpo.

I principali sintomi con cui è facile riconoscere l'edema di Quincke includono:

    Gonfiore della laringe e della gola.

Uno dei sintomi più pericolosi, che può causare la morte. Se la mucosa della laringe è molto gonfia, una persona semplicemente non può respirare normalmente.

Ecco perché una persona quasi immediatamente inizia a soffocare e diventa difficile per lui parlare, raucedine caratteristica e costrizione appaiono nella sua voce.

Può verificarsi tosse, che rende la respirazione ancora più difficile.

Gonfiore delle palpebre.

Poiché l'intero viso si gonfia, gli occhi non fanno eccezione. All'inizio, il gonfiore non è forte e praticamente non interferisce, ma dopo mezz'ora o un'ora possono nuotare completamente, il che rende impossibile per il paziente vedere.

Gli occhi stessi non soffrono. Si verificano spesso gravi lacerazioni.

Temperatura.

Questo sintomo non è sempre osservato, ma con l'edema di Quincke, la temperatura corporea può aumentare significativamente. I sintomi clinici della febbre compaiono spesso..

La temperatura si normalizza dopo l'inizio del trattamento e dopo alcuni giorni torna alla normalità.

Come appare la reazione nella foto?

La foto sotto mostra esempi di come si gonfia il viso e le labbra. I segni di un edema alla gola non sono così facili da determinare visivamente, ma la lingua gonfia del paziente può servire da indicatore.

Altri segni e manifestazioni

Poiché eventuali mucose e pelle possono gonfiarsi, oltre al gonfiore della laringe e delle palpebre, i segni dell'edema di Quincke possono essere chiaramente espressi su tutto il viso, portando alla sua deformazione.

Spesso gli organi interni, in particolare il tratto gastrointestinale, soffrono di questa malattia, nel qual caso i sintomi principali saranno feci molli, forte dolore all'addome e vomito di cibo non digerito.

Di solito, tali fenomeni si verificano quando un allergene entra nel corpo con il cibo..

Se il gonfiore colpisce le membrane meningee, il paziente inizia ad avere forti mal di testa, una reazione malsana alla luce intensa e altre sostanze irritanti, intorpidimento di alcuni muscoli della testa, nausea e vomito, in rari casi - perdita di coordinazione e coscienza.

La persona diventa irritabile, a volte prova un senso di panico.

Senza un trattamento tempestivo, questa condizione porta spesso a un forte aumento della pressione intracranica, che è irta di compressione del cervello e ictus.

A volte ci sono gonfiore delle dita, delle mani e dei piedi, dei genitali, dell'addome, del torace e persino delle articolazioni, che porta alla loro deformazione.

In questo caso, l'edema è denso, la superficie interessata ha una tonalità rossastra pallida o, meno comunemente, rossastra, quando sentita, rimane solida e non c'è traccia dopo la pressione, il che rende possibile distinguerlo dalla maggior parte dell'edema di una diversa etimologia.

In alcuni casi, può essere osservato l'edema di Quincke in combinazione con l'orticaria..

In questo caso, il paziente soffre non solo dei sintomi tipici di Quincke, ma anche dei sintomi dell'orticaria, vale a dire varie eruzioni cutanee che possono apparire su qualsiasi parte del corpo e sono accompagnate da un forte prurito.

Questo tipo di edema è particolarmente difficile da tollerare per i bambini. La procrastinazione è inaccettabile: le complicanze di una reazione allergica come l'edema di Quincke spesso portano alla morte.

Ai primi segni del suo sviluppo, è necessario assumere antistaminici il prima possibile e consultare uno specialista per ulteriori trattamenti.

Video collegati

Come appare l'edema di Quincke e le cause del suo aspetto sono discussi più in dettaglio nel video qui sotto: