Rinite allergica negli adulti

Analisi

La rinite allergica è un problema ossessivo che si pone sullo sfondo dell'azione di irritanti e allergeni sulla mucosa nasale. La malattia si manifesta con starnuti, gonfiore della mucosa, lacrimazione, diminuzione o completa scomparsa del senso dell'olfatto, comparsa di uno scarico trasparente o giallo chiaro dal naso. La rinite allergica è molto spiacevole.

Molti adulti lamentano che una tale condizione riduce significativamente la loro qualità di vita e causa molti problemi, il che non sorprende. È abbastanza difficile lavorare, studiare e svolgere attività quotidiane quando il naso praticamente non respira. C'è una soluzione al problema, ma prima devi capire più in dettaglio cos'è la rinite allergica..

Cause della rinite allergica

Il nome stesso "rinite allergica" parla della causa di tale malattia. Un naso che cola è una manifestazione comune di un'allergia alle sostanze irritanti comuni, più comunemente allergeni domestici: polvere, polline, sostanze chimiche, peli di animali e piume di uccelli. Le allergie possono causare un numero enorme di sostanze irritanti che colpiscono la mucosa nasale sensibile e altri organi e sistemi respiratori 1.

Ci sono fattori che provocano una reazione allergica 1:

  • Eredità per le malattie allergiche;
  • Immunità debole congenita;
  • Reazioni stressanti del corpo;
  • Esposizione a malattie infettive degli organi ENT;
  • Processi autoimmuni nel corpo;
  • Malattie croniche dell'intestino e del tratto digestivo.

La causa più comune della forma cronica è il contatto costante con l'allergene (polvere, particelle dell'epidermide di animali domestici, ecc.).

Possibili allergeni

Poiché la reazione provoca il contatto diretto con un agente allergenico, è necessario prestare attenzione alle sostanze irritanti riscontrate..

Le allergie acute o stagionali sotto forma di rinite possono essere scatenate da 2:

  • ambrosia fiorita o altre erbe infestanti (quinoa, assenzio, bacche di sambuco);
  • fioritura primaverile di betulla, ontano, nocciolo e altri alberi;
  • lanugine di pioppo - la causa della causa potrebbe non essere la lanugine stessa, ma la sua saturazione con microparticelle di sostanze chimiche, polvere che trasporta;
  • polline di fiori da giardino, piante ornamentali per la casa;
  • fumi, particelle di erba appassita, fogliame, rami secchi di alberi, arbusti.

Le cause industriali della malattia sono il contatto costante con le seguenti sostanze irritanti 2:

  • Farina da forno, patatine fritte, spezie;
  • Oli essenziali;
  • Prodotti chimici volatili;
  • Elementi microscopici di polvere nell'industria della lavorazione del legno;
  • Medicinali e concentrati per il trattamento di superficie negli istituti medici.

La congestione nasale cronica si verifica sullo sfondo di un contatto regolare con agenti, è difficile eliminare gli incontri con cui in condizioni normali 2:

  • Pezzi di peli di animali domestici e forfora;
  • Escrementi di topi, ratti;
  • Microparticelle di copertura chitinosa di parassiti (pulci, scarafaggi, insetti);
  • Polvere domestica;
  • Muffa;
  • Fragranze di profumi, cosmetici e prodotti per l'igiene personale;
  • Piume di uccelli, alimenti per animali domestici, in particolare rappresentanti della fauna dell'acquario.

È curioso!

Secondo le statistiche, ogni terzo adulto nel nostro paese soffre di una malattia allergica. La forma più comune di allergia è la febbre da fieno (18-19%), un attacco allergico complesso dovuto al polline delle piante. La rinite allergica è la seconda più comune (8-12%).

La completa cessazione del contatto con l'allergene non è possibile, come ad esempio nella variante con polvere domestica. In altre situazioni, l'allergene è difficile da determinare. Diciamo che starnuti, congestioni nasali si verificano periodicamente sullo sfondo di un aumento del numero di scarafaggi nel seminterrato di un condominio, è quasi impossibile. Oppure è raramente possibile collegare la manifestazione di allergie con l'avvento dell'autunno, con l'inizio del decadimento del fogliame appassito. Le ragioni potrebbero essere le più inaspettate..

Sintomi di rinite allergica

Naso che cola, starnuti, congestione nasale sono le manifestazioni più sorprendenti di rinite sullo sfondo delle allergie. Ma questi stessi sintomi sono caratteristici di numerose altre malattie. La rinite allergica differisce da altri problemi associati a malattie del naso, le seguenti caratteristiche 3:

  • Le manifestazioni di rinite allergica negli adulti sono caratterizzate da stagionalità o un gruppo con determinati fattori (fioritura, irrorazione di sostanze aromatiche, comparsa di un animale nelle vicinanze).
  • Il tipo di naso che cola nella rinite allergica è diverso dalle manifestazioni nelle malattie infettive. Il colore del muco è trasparente, la consistenza spesso non è spessa come con un raffreddore. A volte non c'è flusso dal naso, mentre il naso è bloccato, voglio starnutire.
  • Il trattamento sintomatico standard usato per fermare le manifestazioni infettive non dà risultati visibili né migliora l'effetto negativo delle allergie.
  • La rinite allergica è estremamente raramente accompagnata da febbre. La febbre (febbre) è un sintomo di un'infezione in corso o congiunta..
  • Spesso con rinite allergica, si verifica un sintomo come lacrimazione, gonfiore del viso, starnuti.

Tutte le manifestazioni sono accompagnate da letargia, apatia, perdita di appetito. I sintomi di un'allergia sono quasi sempre simili. Tuttavia, per tutti, può procedere con le sue caratteristiche. Una diagnosi accurata è possibile solo sulla base dei risultati di un esame professionale.

Diagnosi di rinite allergica

Per la diagnosi, oltre all'identificazione di un fattore provocante, vengono utilizzate diverse opzioni di ricerca diagnostica 1:

  • Ispezione, endoscopia, rinoscopia;
  • Test cutanei ed esami del sangue biochimici per determinare gli allergeni;
  • Esame del sangue e assunzione di strisci per determinare il numero di eosinofili (cellule del sangue specifiche che indicano la presenza di una reazione allergica del corpo);
  • Citologia e istologia del muco secreto (analisi chimica).

Insieme alla diagnostica specifica, al paziente vengono assegnati esami del sangue generali, viene effettuato un esame della pelle e delle mucose per determinare la condizione concomitante, nonché per escludere l'attaccamento di un'infezione batterica o virale.

Come trattare la rinite allergica

Un approccio terapeutico integrato viene utilizzato per trattare la rinite allergica e attenuare i suoi sintomi..

Trattamento sintomatico Terapia volta a sopprimere i sintomi. Include l'uso di farmaci che facilitano la manifestazione di rinite allergica: eliminazione di gonfiore, prurito, lacrimazione, naso che cola.

Tipicamente, un complesso di trattamento sintomatico comprende antistaminici e farmaci vasocostrittori. Si consiglia di utilizzare quest'ultimo con cautela. I vasocostrittori non possono essere utilizzati a lungo, tali gocce per il naso non sono adatte per il trattamento della rinite allergica cronica, altrimenti potrebbe svilupparsi una dipendenza 4.

Inibizione del rilascio di istamina. Per alleviare le condizioni del paziente durante la fase acuta della rinite allergica, le corone sono spesso prescritte come gocce nasali da allergie. Questi sono farmaci che stabilizzano le membrane dei mastociti (cellule protettive) che producono istamina (una sostanza responsabile della risposta del corpo agli allergeni). Tali farmaci sono disponibili sotto forma di spray e gocce nasali, nonché in forma di compresse. I cromoni sono buoni per prevenire le esacerbazioni delle allergie. L'effetto terapeutico dei farmaci si ottiene solo con un uso prolungato. All'inizio dell'uso, l'effetto è debole 4.

Terapia ormonale. Per ottenere un effetto terapeutico duraturo, vengono spesso prescritti corticosteroidi intranasali. Tali farmaci migliorano rapidamente ed efficacemente le condizioni del paziente. Con la terapia del corso, l'effetto è fissato per un tempo piuttosto lungo. Nelle forme gravi di allergie (forma asmatica), possono essere prescritte iniezioni di farmaci ormonali e un uso regolare di inalatori. Tuttavia, per le forme lievi del problema, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata. I farmaci di questo gruppo possono creare dipendenza e resistere alla loro azione 4.

Prodotti barriera. Più spesso usato a scopo preventivo. Questi sono farmaci progettati per ridurre o prevenire il contatto diretto delle mucose con l'allergene e ammorbidire il suo effetto sul corpo. Come barriera, vengono utilizzati spray e unguenti. Gli enterosorbenti, che assorbono e rimuovono in modo affidabile le sostanze "in eccesso" dal corpo, prevenendo la saturazione eccessiva, sono un modo efficace per ridurre l'effetto degli allergeni sul corpo. Tali agenti sono usati come terapia aggiuntiva 4.

È interessante!

Il modo più semplice per creare una barriera a contatto con un irritante è una maschera da farmacia. Dovrebbe essere indossato durante il periodo di diffusione stagionale del fattore provocante o in luoghi in cui la saturazione con sostanze indesiderabili è prevedibilmente superiore al normale.

Terapia immunitaria Per ridurre la sensibilità del corpo a determinate sostanze, è possibile utilizzare l'immunoterapia specifica. Il metodo consiste nell'introduzione graduale di un farmaco contenente microdosi di allergene. Il programma e il dosaggio sono chiaramente selezionati e calcolati in modo da non provocare una reazione indesiderata del corpo, ma per formare gradualmente l'immunità all'irritante. L'immunoterapia viene effettuata sotto la stretta supervisione di uno specialista. Questo metodo di trattamento viene scelto nei casi più gravi della malattia quando antistaminici e ormoni non possono essere utilizzati o non danno l'effetto desiderato 4.

Fisioterapia. La fisioterapia può essere raccomandata in aggiunta al trattamento principale. Può trattarsi di elettroforesi dei seni, terapia SMB, terapia ad ultrasuoni, magneti, KUV, trattamento laser, grotte di sale e molto altro.

Pulizia e terapia locale. Al fine di purificare i seni nasali dall'irritante, formare una barriera antisettica affidabile e aumentare la resistenza delle mucose all'influenza di agenti estranei, è possibile utilizzare soluzioni saline. Aerosol, spray, gocce a base di acqua di mare sono agenti efficaci che sono prescritti per combattere la congestione nasale, starnuti, naso che cola e allergie 5.

Il rossore regolare dei passaggi nasali con acqua di mare riduce i sintomi e attenua la suscettibilità agli allergeni. Nelle forme lievi di rinite con allergie, le soluzioni di acqua di mare possono essere utilizzate come trattamento principale 5.

Metodi popolari. Nelle forme lievi, la rinite allergica può essere trattata con rimedi casalinghi. Tuttavia, la scelta delle ricette deve essere concordata con il medico curante, altrimenti la situazione può essere aggravata. Qualsiasi metodo alternativo per il trattamento di una rinite allergica può essere utilizzato solo come aggiunta al corso principale. La cosa migliore che puoi fare per te stesso a casa è di fornire un clima adatto regolando il livello di umidità e la temperatura nella stanza, seguire il regime prescritto ed eseguire tutte le procedure. Se l'allergene nella stanza in cui si trova il paziente, il contatto con questo irritante deve essere escluso 4.

Ora la rinite allergica si trova spesso negli adulti. È importante non iniziare la malattia e il trattamento iniziato in tempo aiuterà a appianare i sintomi spiacevoli. In forme lievi della malattia, soluzioni di acqua di mare 5.

Uno di questi farmaci è Marimer, un'acqua marina naturale contenente rame, manganese, magnesio e selenio. La combinazione di pura acqua di mare con oligoelementi aiuta a pulire il naso dagli allergeni accumulati all'interno e ha un effetto antinfiammatorio e antibatterico (rame, magnesio). La mucosa del naso è satura di antiossidanti (manganese) e migliora le sue funzioni protettive (selenio) 6.

Marimer è rappresentato da un'intera linea di strumenti: ogni persona sarà in grado di trovare lo strumento di cui ha bisogno. Per gli adulti, il farmaco è disponibile in un comodo formato di aerosol 6.

1. Zaikov, S. Rinite allergica: diagnosi e trattamento / S.V. Zaikov // Consulenti scientifici - 2010 - P. 24.
2. Drobik, O. Rinite allergica: vista / OS di un allergologo. Drobik, A.Yu. Nasunova // Bollettino di Otorinolaringoiatria - 2014 - No. 2. - S. 82-85.
3. Astafieva, N. Rinite allergica e non allergica: una caratteristica comparativa / N.G. Astafyeva et al. // Medico curante - 2013 - N. 4 - P. 10-17.
4. Kryukov, A. Principi di trattamento della rinite allergica / A.I. Kryukov et al. // Consiglio medico - 2013 - No. 7.
5. Kiselev, A. Terapia di eliminazione delle malattie del naso e dei seni paranasali / A.B. Kiselev, V.A. Chaukina // Novosibirsk. Linee guida. - 2007 g.
6. Istruzioni per l'uso medico del farmaco aerosol nasale Marimer dal 05/11/2018

Rinite allergica

Informazione Generale

La rinite allergica o la rinite allergica è un'infiammazione della mucosa nasale che si verifica quando gli allergeni entrano nel corpo umano quando espirano attraverso la mucosa della cavità nasale. L'allergene è il polline delle piante, la polvere domestica, che si trova in grandi quantità in tappeti, libri e altri luoghi. Questa malattia è una delle più comuni al mondo, ad esempio in Russia, secondo le statistiche, dall'11 al 24% della popolazione soffre di rinite di origine allergica..

I principali fattori che causano la rinite allergica sono gli allergeni nell'aria. Di solito sono divisi in tre gruppi:

  • allergeni ambientali - polline di piante;
  • allergeni abitativi - acari contenuti nella polvere domestica o peli di animali, insetti, allergeni da muffe e lieviti, alcune piante da casa e alimenti;
  • allergeni professionali.

I fattori scatenanti possono essere: cibi piccanti, situazioni stressanti, ipotermia, sovraccarico emotivo. Spesso la causa può essere una predisposizione genetica.
Nella forma, la rinite allergica è divisa in tre classi:

  • rinite allergica stagionale (intermittente) - un'allergia alla comparsa nell'aria di polline di piante e alberi in fiore. Poiché il polline può essere diffuso dal vento su distanze molto grandi, è impossibile evitare completamente il contatto con esso, c'è la possibilità di ridurre il pericolo.
  • rinite allergica per tutto l'anno (persistente) - può apparire tutto l'anno. Il motivo è la polvere domestica, o meglio, gli acari microscopici che vivono nella polvere o nella lana di alcuni animali. Le manifestazioni di rinite allergica durante tutto l'anno sono generalmente leggermente più deboli che stagionali.
  • rinite professionale per irritanti allergici - si verifica nelle persone durante il lavoro in determinate condizioni, può anche apparire dalla polvere, ma più precisamente la natura del suo aspetto non è stata studiata.

Secondo le manifestazioni cliniche, ci sono:

  • forma lieve, che è insignificante e il paziente può fare a meno del trattamento;
  • moderato: in questo caso, i sintomi della rinite allergica possono compromettere in modo significativo la qualità della vita e interferire con il paziente;
  • forma grave: il paziente è in gravi condizioni, non può vivere normalmente e lavorare o studiare completamente, la malattia interrompe il sonno.

Sintomi di rinite allergica

Prima di tutto, parlando dei sintomi della rinite allergica, dobbiamo elencare i segni che non possono essere ignorati e devi consultare un medico:

  • frequente prurito al naso durante il giorno;
  • starnuti, spesso di natura parossistica;
  • congestione nasale, naso che cola, peggio di notte;
  • lo scarico acquoso dal naso, in caso di infezione, può assumere un carattere mucopurulento;
  • gonfiore del rinofaringe, perdita dell'olfatto;
  • tosse parossistica e mal di gola;
  • arrossamento degli occhi e suppurazione, a volte cerchi o gonfiore compaiono sotto gli occhi.

L'assunzione di antistaminici di solito facilita le condizioni del paziente.

Questi sintomi della rinite allergica non sono unici per questa malattia. Tutta la rinite ha segni simili, ognuno dei quali richiede un certo trattamento, quindi è consigliabile condurre una diagnosi accurata da parte di un allergologo.

Diagnosi di rinite allergica

Per confermare la diagnosi di rinite allergica, è necessario analizzare un tampone nasale per eosinofili. La presenza di eosinofili in uno striscio di oltre il 5% di tutte le cellule rilevate indica una causa allergica di congestione nasale..

In futuro, per chiarire la diagnosi, è necessario identificare la sostanza che causa i sintomi ed è la causa della rinite allergica - un allergene causale.

La diagnosi di rinite allergica ha due varietà: stadiazione dei campioni di pelle e uno speciale esame del sangue.

Messa in scena di campioni cutanei. Prerequisito: per 5 giorni, tutti gli antistaminici vengono cancellati e l'età del paziente va dai 4 ai 50 anni. Alcune piccole incisioni vengono applicate all'avambraccio, in cui vengono gocciolate 1-2 gocce di un determinato allergene. Dopo un po '(15-30 minuti), appaiono un esame e una misurazione della bolla. Un test cutaneo è uno dei tipi affidabili, comuni ed economici di diagnosi allergica. Il test non viene eseguito per le donne in gravidanza o in allattamento..

Un esame del sangue è generale per immunoglobuline specifiche IgE specifiche. Il livello di IgE totale al momento della nascita è circa zero e aumenta gradualmente man mano che si invecchia. In un adulto, un indicatore superiore a 100-150 PEZZI / L è considerato aumentato. Il metodo non è particolarmente comune a causa dell'elevato costo dello studio, il costo di un pannello allergenico raggiunge i 16 mila rubli. Un altro aspetto negativo è l'inaffidabilità, spesso produce risultati falsi positivi.

Con quegli allergeni che hanno dato una reazione cutanea positiva, viene inoltre eseguito un test di provocazione intranasale. Una tale diagnosi di rinite allergica è provocare il corpo a una reazione. Per questo, 2-3 gocce di acqua distillata vengono iniettate in una narice, quindi la concentrazione dell'allergene testato viene gradualmente aumentata: 1: 100, 1:10 e un'intera soluzione. Se dopo 15-20 minuti si verifica una reazione - congestione, starnuti, bruciore, naso che cola, il test è considerato positivo.

È possibile condurre studi su radio allergosorbenti, radioimmuni, test immunoenzimatici o metodi chemoluminescenti, tuttavia, a causa dell'elevato costo, questi metodi non sono ampiamente utilizzati.

Trattamento della rinite allergica

Il trattamento consiste nel rimuovere l'infiammazione allergica delle mucose e condurre una terapia specifica per allergeni.

Nelle forme lievi e moderate di rinite allergica, viene utilizzata la terapia antistaminica, preferibilmente con farmaci di seconda generazione (claritina, cetrina, zodak) o di terza generazione (zyrtec, telfast, erius). Assegnato per via orale 1 volta al giorno in base ai dosaggi di età raccomandati. La durata dell'ammissione è di almeno 2 settimane.

Se il trattamento della rinite allergica non dà l'effetto desiderato, vengono prescritti derivati ​​del sodio cromoglicato (Cromohexal, Cromoglin, Kromosol). I farmaci sono disponibili sotto forma di spray, un effetto tangibile è evidente non prima di dopo 5-10 giorni.

Ai pazienti con controindicazioni a questi farmaci viene prescritta immunoterapia specifica per allergeni. Il trattamento viene effettuato da un allergologo in un ospedale. Il significato del trattamento è somministrare piccole dosi dell'allergene, che aumentano gradualmente, ottenendo così lo sviluppo della tolleranza del corpo all'allergene. Allo stesso tempo, cercano di alleviare i sintomi della rinite allergica..

Chi soffre di rinite allergica dovrebbe sapere che il trattamento è necessario, anche in casi lievi, altrimenti la malattia può assumere forme nuove e più gravi, come, ad esempio, l'asma bronchiale.

Trattamento della rinite allergica

La rinite allergica è un'infiammazione della mucosa nasale sotto l'influenza di un allergene. Molto spesso, la malattia si manifesta con starnuti, secrezione attiva di una secrezione acquosa dal naso, sensazione di prurito al naso e difficoltà nella respirazione nasale.

Secondo le statistiche, la malattia colpisce dall'11% al 24% della popolazione totale.

I possibili allergeni che possono scatenare la rinite includono: polvere domestica e delle biblioteche, zecche, allergeni degli insetti, polline delle piante, allergeni da muffe e lieviti, alcuni alimenti e medicine.

La predisposizione genetica è considerata un importante fattore di rischio per lo sviluppo della malattia..

Metodi di trattamento

Il trattamento della rinite allergica inizia con l'eliminazione degli allergeni. Tuttavia, le misure per prevenire il contatto con l'allergene devono essere prese insieme al trattamento farmacologico.

Allergeni da contatto

Per eliminare gli allergeni da polline, è necessario rimanere al coperto il più possibile durante le piante da fiore, non aprire finestre nell'appartamento e indossare occhiali di sicurezza. Quando si viaggia in auto, utilizzare l'aria condizionata senza abbassare i finestrini. Se possibile, prova a cambiare il tuo luogo di residenza durante la stagione di fioritura o fai una vacanza.

In caso di allergia alla polvere domestica, è necessario utilizzare rivestimenti protettivi per la biancheria da letto, eliminare cuscini, materassi, coperte di lana, sostituirli con quelli sintetici e lavarli una volta alla settimana a una temperatura di 60 ° C. La stanza non dovrebbe avere tappeti, tende oscuranti o giocattoli morbidi. La pulizia a umido deve essere effettuata ogni settimana utilizzando aspirapolvere (con sacchetti e filtri usa e getta o con un serbatoio dell'acqua). Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla pulizia di mobili imbottiti con tessuti. Si consiglia di installare un depuratore d'aria nell'appartamento. La pulizia non deve essere eseguita dal paziente.

Se gli animali domestici sono allergeni, è necessario eliminarli urgentemente e non avviarne di nuovi..

Trattamento farmacologico

Come trattare la rinite allergica in presenza di un processo infiammatorio? In questo caso, ricorrere all'uso complesso di una serie di farmaci.

Molto spesso, gli antistaminici di seconda generazione (cetrina, claritina, zodak, kestin) e la terza (erius, telfast, zirtec) sono prescritti sotto forma di compresse o gocce. Sono usati per via orale 1 volta al giorno in base al dosaggio dell'età. Il termine del trattamento è determinato dal medico, ma in rari casi è inferiore a 2 settimane. Sebbene questi farmaci siano dispensati nelle farmacie senza prescrizione medica, è severamente vietato prescriverli da soli, soprattutto per molto tempo, poiché molti di essi hanno un effetto negativo sul cuore e inibiscono la capacità mentale.

I farmaci più sicuri sono i farmaci di ultima generazione, ma il loro costo elevato è spesso un fattore limitante, soprattutto con un uso prolungato.

Se le misure precedenti per il trattamento della rinite allergica non erano abbastanza efficaci, il medico prescrive "rimedi locali" che colpiscono la mucosa del naso.

Con una lieve gravità della rinite, gli spray nasali sono ben gestiti: cromoesale, cromoglin, cromosolo. Vengono utilizzate 1-2 gocce 3 volte al giorno durante l'esacerbazione.

Va notato che l'effetto di tale trattamento si verifica dopo 5-10 giorni (a volte più tardi). Pertanto, la loro azione è considerata più preventiva che terapeutica. Questi farmaci sono spesso prescritti in presenza di un lieve grado della malattia. Il corso del trattamento è di almeno 2-4 mesi. Possibile uso annuale di droghe.

In presenza di rinite grave, vengono prescritti corticosteroidi nasali (aldecin, nasobek, beconase, nasonex, flixonase, nazarel, benorin), che vengono anche rilasciati sotto forma di spray. Sono utilizzati 1-2 volte al giorno, in base alla categoria di età. La durata del trattamento è determinata dal medico.

L'errore principale commesso nel trattamento della rinite allergica è l'uso piuttosto lungo di gocce di vasocostrittore per facilitare la respirazione nasale (naftitina, vibrocile, ecc.). Il loro uso porta sempre allo sviluppo di rinite da farmaci, quindi questi farmaci devono essere usati solo con grave congestione nasale prima della nomina di glucocorticoidi intranasali.

E come trattare la rinite allergica nei pazienti che rispondono male al trattamento conservativo o hanno controindicazioni ai farmaci? In questo caso, è consigliabile discutere con il medico la possibilità di immunoterapia specifica per allergeni. L'essenza del trattamento è che al paziente vengano somministrate piccole dosi di allergene (il più delle volte sotto forma di iniezione), aumentando gradualmente la concentrazione al fine di sviluppare resistenza a loro. La corretta attuazione di tale trattamento spesso porta alla completa scomparsa dei sintomi della malattia.

Trattamento con rimedi popolari

Il trattamento alternativo più efficace per la rinite allergica è la fame o una dieta selezionata individualmente. Inoltre, il trattamento alternativo include diversi modi per ridurre la risposta del corpo a un allergene. Questi includono i seguenti preparati a base di erbe:

  • Numero raccolta 1
    4 cucchiai di erba di San Giovanni, 5 cucchiai di centaury, 3 cucchiai di radice di tarassaco, 1 cucchiaio di stimmi di mais, 2 cucchiai di equiseto e 4 cucchiai di rosa canina tritati. Tutto è schiacciato e mescolato. 1 cucchiaio di erba viene versato in 300 ml di acqua calda e insistito per un giorno. Quindi portare a ebollizione, avvolgere per 4 ore e filtrare. Bere 50-70 ml 3 volte al giorno. Conservare la medicina in un luogo fresco e buio. Il corso del trattamento è di 6 mesi. È severamente vietato bere alcolici durante il trattamento.
  • Numero raccolta 2
    50 g di radice di calamo, 50 g di radice di elecampane, 100 g di ledum, 100 g di farfara, 150 g di semi di agrumi. Macina e prepara tutto. Insistere per 9 ore. Prendi 2 cucchiai 4 volte al giorno a stomaco vuoto
  • Numero raccolta 3
    3 tazze di chaga, 50 g di assenzio, gemme di pino, achillea secca e cinorrodi. Macinare e versare da tre a quattro litri di acqua calda. Dopo 2 ore mettere a fuoco e portare ad ebollizione, far bollire per circa 10 minuti sotto un coperchio. Quindi rimuovere la padella dal fuoco e avvolgerla con una coperta in modo che il calore rimanga per un'intera giornata. Quindi il brodo viene filtrato e vengono aggiunti 400 g di miele, 1 tazza di succo di aloe e 1 tazza di brandy. Insistere per 4 giorni, mescolando. Quindi imbottigliato e pulito in un luogo buio e fresco. Applicare 3 volte al giorno a stomaco vuoto secondo lo schema: i primi 10 giorni, 1 cucchiaio 3 volte al giorno, i secondi 10 giorni, 2 cucchiai, i prossimi 10 giorni, 1 cucchiaio. Il corso del trattamento termina con la medicina.

Tuttavia, va ricordato che il trattamento della rinite allergica con rimedi popolari ha controindicazioni e non è adatto a tutti, quindi, prima dell'uso, è necessario consultare uno specialista.

Come trattare la rinite allergica cronica

La rinite allergica è un disturbo abbastanza comune, per il quale si rivolgono a uno specialista. Secondo le statistiche, in Russia, circa il 20% della popolazione affronta la rinite allergica. Questa malattia non è affatto contagiosa, provoca l'infiammazione della mucosa nasale sullo sfondo dello sviluppo di una reazione allergica. Come trattare la rinite allergica cronica e le sue cause?

Cause di rinite allergica

La fonte della rinite allergica è una reazione allergica, in altre parole, un'ipersensibilità immediata. Questo termine si riferisce a molti processi allergici, per la formazione di segni di cui è sufficiente che dal momento dell'interazione con l'allergene ci vogliono da pochi secondi a 20 minuti. Gli allergeni che più spesso agiscono come cause della rinite allergica includono polline delle piante, insetti, acari che vivono nella polvere domestica, una serie di prodotti alimentari, funghi di lievito e muffa, polvere domestica e delle biblioteche e farmaci. Inoltre, la causa dello sviluppo della rinite allergica è la presenza di una predisposizione ereditaria.

Sintomi di rinite allergica

I principali sintomi della rinite allergica sono:

  • l'aspetto di starnuti, spesso con un decorso parossistico;
  • la comparsa di difficoltà nella respirazione nasale, che non viene spesso osservata e si verifica, di regola, nelle forme gravi della malattia;
  • aumento della congestione nasale di notte;
  • la comparsa di prurito al naso.

Al momento di un'esacerbazione di una rinite allergica, i segni caratteristici della malattia sono la comparsa di:

  • leggero gonfiore del viso;
  • complicazione della respirazione nasale.

Le persone che soffrono di rinite allergica possono abbastanza spesso inconsapevolmente strofinarsi la punta del naso con i palmi delle mani. Molto spesso, la rinite allergica si fa sentire per la prima volta durante l'infanzia o l'adolescenza..

Gradi di rinite allergica

Data l'intensità dei sintomi di una rinite allergica, viene rilasciato un grado lieve, moderato e grave della malattia. Quando i sintomi della malattia non disturbano il sonno e l'attività quotidiana non diminuisce, viene diagnosticata una lieve gravità. Con una leggera diminuzione della capacità lavorativa e del sonno, parlano di moderata gravità e se vengono rilevate manifestazioni luminose di tutti i sintomi, viene diagnosticato un grave grado di rinite allergica. Se i sintomi della malattia sono caratterizzati dall'insorgenza nel periodo primavera-estate, allora questa è la rinite stagionale. Allocare anche la forma per tutto l'anno.

Rinite stagionale

La manifestazione della rinite allergica stagionale è dovuta a un'allergia che si manifesta nel polline delle piante o nelle spore della muffa. A volte, gli agenti provocatori possono essere identificati in modo indipendente per i pazienti. Ad esempio, i segni di rinite allergica compaiono durante la pulizia della casa, il contatto con l'animale, mentre si cammina per strada in una giornata di primavera, ecc..

Un sollievo temporaneo può verificarsi se vengono presi antistaminici. La diagnosi deve essere fatta da uno specialista..

Diagnosi di rinite allergica

Per diagnosticare la rinite allergica, si consiglia una visita a un allergologo-immunologo e otorinolaringoiatra. Assicurati di contattare questi due specialisti per stabilire una diagnosi accurata ed eliminare un problema combinato. La natura allergica del raffreddore comune può essere confermata prendendo un tampone nasale per eosinofili, la cui quantità sarà superiore al 5% o eseguendo un esame del sangue per il totale delle IgE con un valore superiore a 100 UI.

Per identificare le cause della rinite allergica, viene fornito l'uso di 2 tipi di diagnosi:

  • stadiazione dei campioni di pelle per i quali vengono fatti numerosi graffi sulla pelle e vengono applicati vari allergeni. Quindi aspettano mezz'ora e valutano il risultato. Questo tipo di diagnosi di rinite allergica è controindicato durante le esacerbazioni, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. Una settimana prima della manipolazione, gli antistaminici vengono cancellati;
  • eseguendo un esame del sangue specifico per IgE. Questo metodo non ha controindicazioni, ma è costoso e spesso può dare risultati falsi..

Alcune cliniche possono offrire donazioni di sangue per la reazione della leucolisi con il cibo. L'affidabilità di tale diagnosi è piuttosto bassa; di conseguenza, non ha senso eseguire questa manipolazione. A discrezione del medico, è possibile eseguire un esame del sangue clinico, eseguire la rinomanometria, prelevare un tampone dal naso, una radiografia dei seni.

Trattamento della rinite allergica

Spesso, quando compaiono i primi segni di rinite allergica, le persone usano a lungo il vasocostrittore per il naso, a causa dell'abuso di cui la malattia può peggiorare.

Spesso nei pazienti con rinite allergica viene rilevata una maggiore sensibilizzazione a sostanze chimiche, fumo di tabacco e odori forti.

DROGA ANTISTAMINA. Per il trattamento della rinite allergica, il medico prescrive quasi sempre una somministrazione orale di antistaminici. Si raccomanda l'uso di medicinali della seconda (cetrina, zodak, claritina) e terza (erius, zirtek, telfast). La durata della terapia è determinata da uno specialista, ma raramente è inferiore a 2 settimane. Questi farmaci possono avere un effetto negativo sulle capacità mentali e sul cuore, in relazione al quale è necessario consultare un medico.

SPRAY. Con il naso che cola, possono essere prescritti preparati topici, ad esempio cromoglin, cromosol, cromohexal. Il risultato di questi spray è evidente se li usi per una malattia lieve o per i bambini. Tali farmaci possono essere utilizzati per la prevenzione durante tutto l'anno. Di recente, l'uso riuscito dello spray - Nazaval, che forma un film sulla mucosa nasale che protegge dal contatto con l'allergene.

CORTICOSTROIDES. Se il grado di rinite allergica è elevato, viene fornito l'uso di corticosteroidi nasali (nasobek, nasonex, beconase, flixonase, nasarel, benorin). In assenza dell'effetto del trattamento farmacologico o in presenza di controindicazioni, può essere prescritta l'immunoterapia specifica per allergeni.

Il trattamento della rinite allergica con l'aiuto della chirurgia è molto raro e solo se viene rilevata una patologia ORL parallela. La medicina tradizionale non offre ricette efficaci, grazie alle quali è possibile alleviare la condizione con rinite allergica. È solo possibile sciacquare il naso con una soluzione salina.

Prevenzione della rinite allergica

Non è stata sviluppata alcuna prevenzione specifica per la rinite allergica. Se viene rilevata una malattia, il contatto con l'allergene deve essere eliminato..

Come distinguere una rinite allergica da un raffreddore?

Sintomi di rinite allergica e asma bronchiale

Olga Zhogoleva medico allergologo-immunologo, candidato alle scienze mediche, autore di un blog sulle allergie

La capacità di sospettare una rinite allergica, di distinguerla da un raffreddore e di agire in tempo utile può essere molto utile questa primavera. Il fatto è che la stagione di spolverata degli alberi è iniziata insolitamente presto: nocciola e ontano sono sbocciati invece di fine marzo e fine febbraio. Oggi la concentrazione di polline nell'aria è già in grado di provocare un attacco allergico alla febbre da fieno. Non è ancora chiaro come gli eventi si svilupperanno ulteriormente durante l'inverno e la primavera anormali. Ti ricordiamo come un naso che cola e persino l'asma bronchiale possono essere associati ad allergeni nell'aria..

Sintomi e cause della rinite allergica

La rinite allergica è una malattia in cui, a causa del contatto con un allergene, si verifica un'infiammazione allergica nella cavità nasale. Molto spesso, è causato da allergeni presenti nell'aria: acari della polvere domestica, peli di animali, polline di piante, spore di muffa.

Le allergie alimentari possono manifestarsi anche come naso che cola, congestione nasale, starnuti, ma ciò accade raramente in isolamento, senza sintomi cutanei. Di solito, un naso che cola e una congestione nasale si verificano con orticaria o gonfiore entro pochi minuti (non oltre due ore) dopo aver mangiato cibo e fanno parte di una reazione allergica generalizzata o anafilassi. 1

Molto spesso, la rinite allergica si verifica nei bambini di età superiore a 1-2 anni e negli adulti. La comparsa di rinite allergica nei bambini è possibile, ma accade molto raramente.

Quali sono i sintomi della rinite allergica?

  • Naso che cola con abbondante secrezione mucosa acquosa
  • Congestione nasale
  • Prurito nella cavità nasale
  • starnuti

Questi sintomi si verificano in presenza di un allergene. Nel caso delle allergie ai pollini, ad esempio, l'insorgenza dei sintomi coincide con la stagione di fioritura delle rispettive piante. Ad esempio, nel caso di allergie al polline di betulla nei residenti della regione centrale, i sintomi si verificano nella seconda metà di aprile e durante maggio.

Se l'allergene è vicino a una persona per molto tempo, ad esempio, nel caso di allergie agli acari della polvere domestica o ai peli di animali, i sintomi possono manifestarsi tutto l'anno.

Quando sospettare la rinite allergica?

  • Con una chiara coincidenza dell'insorgenza dei sintomi e del contatto con l'allergene e della loro scomparsa senza contatto. Ad esempio, se un naso che cola, starnuti e prurito agli occhi si verificano nell'appartamento in cui si trovano gli animali e sono assenti in altri luoghi..
  • Con stagionalità dei sintomi. Ad esempio, se un naso che cola, starnuti, tosse si verifica ogni primavera negli stessi mesi.
  • Con la durata dei sintomi. Ad esempio, se il prurito nella cavità nasale e il naso che cola o la congestione nasale si verificano dodici mesi all'anno. 2

Chi è a rischio?

  • Le persone con dermatite atopica e / o allergie alimentari in passato.
  • Persone con una storia familiare di malattie allergiche (principalmente tra genitori e fratelli).

È possibile assumere con sicurezza una malattia allergica se il miglioramento si è verificato durante l'assunzione di farmaci "antiallergici"?

Non sempre. Alcuni farmaci sono antinfiammatori universali e possono aiutare a far fronte alla rinite, indipendentemente dalla sua causa. Inoltre, l'assunzione del medicinale può coincidere con il miglioramento e non necessariamente essere la sua causa..

Come distinguere la rinite allergica dalla SARS?

Nei bambini, a differenza degli adulti, questo compito diventa difficile. Ciò è dovuto al fatto che nei bambini le infezioni si verificano molto più spesso che negli adulti, mascherando una rinite allergica. Inoltre, le allergie nei bambini possono essere di natura infettiva e più pronunciate contro l'infezione.

Esistono diversi segni distintivi delle allergie:

  • naso che cola con abbondante scarico acquoso dal naso
  • starnuti (soprattutto in lotti)
  • congestione nasale
  • prurito al naso
  • la presenza di arrossamento e prurito di entrambi gli occhi, lacrimazione

Se nell'elenco sono presenti due o più sintomi, che durano più di un'ora e vengono osservati durante la maggior parte dei giorni della settimana, ciò conferma la diagnosi di allergia. 3

Importante:

  • Se si nota solo una scarica acquosa abbondante o solo una congestione nasale - è possibile la rinite allergica, ma è necessaria la conferma con metodi di laboratorio.
  • Se l'unico sintomo è la secrezione mucosa profusa dal naso, dovresti cercare cause non allergiche.

Un segno specifico di rinite allergica è un saluto allergico (o "saluto" allergico): pulire il naso con il palmo dal basso verso l'alto per rimuovere contemporaneamente il muco e graffiare il naso.

Controllati. Tu (tuo figlio) hai il raffreddore durante il raffreddore?

  • congestione nasale su un solo lato
  • secrezione nasale solo da un lato
  • denso scarico verde o giallo
  • dolore al viso
  • sanguinamento ricorrente
  • perdita dell'olfatto

Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande, devi escludere cause non allergiche del raffreddore comune. È importante ricordare che la rinite allergica e non allergica può essere combinata..

In che modo sono correlati la rinite allergica e l'asma?

L'intero tratto respiratorio dal naso stesso alle sezioni finali dei polmoni è un singolo sistema o un singolo tratto respiratorio. L'infiammazione allergica nel tempo può accumularsi e diffondersi attraverso il tratto respiratorio. Ecco perché con il naturale sviluppo del processo allergico, la rinite allergica è un fattore di rischio per lo sviluppo dell'asma bronchiale. 4

L'asma bronchiale è una malattia accompagnata da un'eccessiva sensibilità (ipersensibilità) dei bronchi.

I bronchi sono tubi respiratori attraverso i quali l'aria entra negli alveoli - le vescicole respiratorie, dove avviene lo scambio di gas - infatti, respirando. Nella parete dei bronchi c'è uno strato muscolare, con l'aiuto del quale è regolato il loro lume, e la mucosa. Con l'asma bronchiale, lo strato muscolare dei bronchi si riduce in risposta a diversi stimoli, si verifica il broncospasmo.

Ad esempio, nel caso di un'allergia al polline di betulla, quando viene inalato a causa di una catena di reazioni, i bronchi possono contrarsi e difficoltà respiratorie, respiro sibilante, respiro corto, tosse parossistica - sintomi di asma bronchiale.


Bronchi con asma

Con un'infiammazione cronica prolungata, i bronchi possono iniziare a rispondere con uno spasmo (contrazione della membrana muscolare) in risposta a stimoli non specifici: attività fisica, odori pungenti, aria fredda, risate e pianto.

Una caratteristica del broncospasmo è la sua reversibilità sullo sfondo della terapia farmacologica (per inalazione di farmaci broncodilatatori), a volte può passare da sola. Con un corso prolungato del processo infiammatorio, può verificarsi un rimodellamento dei bronchi - una ristrutturazione della loro parete, a causa della quale i cambiamenti nel funzionamento dei bronchi diventano più stabili e la terapia farmacologica è meno efficace. 5

Asma bronchiale: cause e sintomi

Il broncospasmo è sempre allergico? Nell'infanzia, a causa della particolare struttura dei bronchi, il broncospasmo può far parte del normale decorso delle infezioni virali respiratorie acute, specialmente nei bambini di età inferiore ai due anni. Come determinare quanto è probabile il rischio di sviluppare l'asma bronchiale in un bambino se ha un broncospasmo?

  • Se i broncospasmi si verificano solo sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, il bambino non ha un'allergia concomitante, la dermatite atopica non è stata osservata in passato, la famiglia non ha atopica, il rischio di sviluppare l'asma bronchiale in un bambino è basso.
  • Se il broncospasmo si verifica non solo sullo sfondo della SARS, ma anche al di fuori dell'infezione, esiste una chiara connessione tra l'azione dell'allergene e lo sviluppo dei sintomi, queste sono possibili manifestazioni dell'asma bronchiale atopico.
  • Se i broncospasmi si verificano solo sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, ma il bambino ha avuto dermatite atopica o allergie in famiglia, è molto importante esaminare gli allergeni respiratori e osservare lo sviluppo dei sintomi: un bambino del genere è a rischio. 6

Cosa predispone all'asma bronchiale? 7

  • storia familiare di allergie / asma (nel 90% degli asmatici, uno o entrambi i genitori hanno malattie allergiche)
  • genere maschile
  • allattamento o allattamento per meno di tre mesi
  • fumare durante la gravidanza e il contatto diretto del bambino con il fumo di tabacco
  • la presenza di dermatite atopica, rinite allergica in un bambino
  • esposizione precoce a fattori ambientali avversi
  • tosse convulsa trasferita o polmonite

Quali sono le manifestazioni dell'asma nei bambini?

  • dispnea
  • tosse parossistica
  • sonno agitato, apnea (arresto respiratorio in un sogno)
  • tosse prolungata dopo l'infezione
  • fatica
  • diminuzione dell'attività fisica

Importante: i sintomi dovrebbero essere ripetuti..

Come confermare la diagnosi di asma?

L'asma bronchiale è una diagnosi clinica. Ciò significa che il medico si basa su quali sintomi ha una persona e in quali circostanze..

Nei pazienti adulti e nei bambini di età superiore ai cinque anni, uno strumento diagnostico aggiuntivo è un test speciale: una valutazione della funzione della respirazione esterna o della spirometria. Usando questo test, il medico determina la velocità del passaggio dell'aria attraverso i bronchi durante l'espirazione due volte: nello stato iniziale e dopo l'inalazione di un broncodilatatore.

Se una persona ha un'ostruzione bronchiale reversibile (un segno specifico di asma), cioè i bronchi si restringono a causa della contrazione della loro membrana muscolare, la spirometria mostrerà che dopo l'inalazione di un broncodilatatore, la velocità del passaggio dell'aria attraverso i bronchi aumenterà in modo significativo. In questo caso, il test con il medicinale è considerato positivo, il che conferma la diagnosi di asma bronchiale..

Importante: un test positivo conferma, ma un test negativo non esclude l'asma bronchiale. I bambini di età inferiore ai cinque anni non hanno un test funzionale specifico, pertanto la diagnosi viene effettuata in base alla totalità dei segni clinici.

Perché è importante stabilire una diagnosi? È stato sviluppato un trattamento efficace per l'asma bronchiale, che consente di ottenere il controllo e persino la remissione. Prima viene rilevata la malattia, prima viene avviato il trattamento, più efficace sarà e minore sarà la quantità di terapia richiesta.

Spasmo dei bronchi, insufficienza respiratoria è una condizione pericolosa per la salute, quindi è importante prevenirne il verificarsi. Ecco perché i medici di tutto il mondo prestano così tanta attenzione alla diagnosi precoce dell'asma..

Con tre episodi di ostruzione bronchiale entro dodici mesi, il medico sospetta l'asma bronchiale e seleziona un trattamento speciale in modo che non si ripresentino.

Anche se l'ostruzione bronchiale si verifica solo sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, si raccomanda di condurre una terapia di base per almeno tre mesi. Gli studi dimostrano che anche con l'ostruzione virale può svilupparsi il rimodellamento dei bronchi, quindi è estremamente importante iniziare il trattamento antinfiammatorio in tempo.

1 Muraro A. et al. Linee guida per allergia alimentare e anafilassi EAACI. Allergy 2014, 69, 590-601
2 Scadding G.K. Linee guida BSACI per la diagnosi e la gestione della rinite allergica e non allergica (Revised Edition 2017; Prima edizione 2007). Clin Exp Allergy. 2017; 47 (7): 856-889.
3 Wallace DV, Dykewicz MS, Bernstein DI, et al. La diagnosi e la gestione della rinite: un parametro di pratica aggiornato [la correzione pubblicata appare in J Allergy Clin Immunol. 2008; 122 (6): 1237]. J Allergy Clin Immunol. 2008; 122 (2) (suppl): S1-S84
4 Gibson P.R., Shepherd S.J. Visione personale: cibo per lo stile di pensiero occidentale e suscettibilità alla malattia di Crohn. L'ipotesi FODMAP. - Aliment Pharmacol Ther. - 2005, 21 (12), 1399.
5 Papadopulos N. Infezioni virali nel rimodellamento delle vie aeree www.eaaci.org
6 Belgrave D.C. et al. Profili dello sviluppo di eczema, respiro sibilante e rinite: due studi di coorte sulla nascita basati sulla popolazione. PLoS Med. 2014; 11 (10): e1001748.
7 Global Initiative For Ashma 2019 www.ginasthma.org

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Trattamento della rinite allergica

La rinite allergica (ICD 10 - J30) è una malattia comune che si verifica negli adulti e nei bambini. Ci sono molte sostanze irritanti che possono provocarlo. Possono essere esterni - ad esempio un'allergia a un gatto e interni - a prodotti metabolici di microbi, parassiti. Nella maggior parte dei casi, la malattia è congenita, si manifesta in un bambino durante il primo incontro con un allergene. Come trattare la rinite allergica, quale stile di vita dovrebbe avere una persona con questa patologia?

Articoli Correlati:
  • Come curare rapidamente un naso che cola nei bambini?
  • Spray nasale efficace
  • Trattiamo rapidamente un naso che cola a casa
  • Aspiratori per ugelli per bambini: tipi e loro caratteristiche
  • Come curare rapidamente un naso che cola in un bambino
  • Sintomi e tipi

    Per prima cosa devi scoprire come si manifesta la malattia. I sintomi dipendono dal tipo di rinite. È classificato come segue:

    • tutto l'anno;
    • di stagione;
    • professionale.

    La rinite persistente tutto l'anno è una malattia cronica. Sembra in qualsiasi momento dell'anno, i sintomi possono essere cancellati, il paziente è meno preoccupato rispetto ad altre forme. Le caratteristiche principali sono:

    • tosse secca durante il sonno, a contatto con un allergene, ma per alleviare l'infiammazione, fermare l'attacco non è difficile;
    • pelle pallida;
    • mal di gola, secchezza e secchezza;
    • una persona allergica respira principalmente attraverso la bocca a causa della congestione nasale;
    • russare costante di notte.

    Il pericolo di rinite durante tutto l'anno è il rischio di complicanze: sinusite cronica, faringite, poliposi, asma bronchiale, un tumore nella cavità nasale. Un naso che cola è vasomotorio, distinguere un allergico dal raffreddore non è facile, quindi molte persone fanno un trattamento sbagliato per lungo tempo.

    La rinite allergica stagionale è una malattia, il cui periodo di esacerbazione si verifica allo stesso tempo. Spesso si verifica in agosto, in estate, durante la stagione di maturazione, piante fiorite. C'è un'allergia al freddo, quindi la malattia si manifesta in inverno. I principali sintomi della malattia durante un'esacerbazione sono:

    • naso che cola grave, poiché il naso è bloccato, il muco esce con difficoltà;
    • starnuti
    • gonfiore del naso;
    • aumento della lacrimazione;
    • disturbo olfattivo.

    Durante un'esacerbazione della forma stagionale della malattia, la salute di una persona peggiora, letargia e appare una ripartizione. I neonati hanno un aumento dell'umore, all'età di 2-3 anni, i bambini diventano apatici, il desiderio di muoversi, il gioco scompare.

    Le malattie professionali sono meno comuni di altre. Molto spesso, colpisce i lavoratori nel campo di profumi, cosmetici, costruttori. I sintomi della malattia sono gli stessi di tutto l'anno. Spesso, al fine di curare completamente tale rinite, è necessario eliminare definitivamente l'influenza delle sostanze irritanti - cambiare lavoro.

    Diagnostica

    Il medico che cura la rinite allergica è un allergologo. È spesso richiesta la consultazione di specialisti collegati: un otorinolaringoiatra, un pneumologo, un immunologo, un medico di medicina generale o di famiglia. Per identificare la malattia, confermare che la diagnosi deve essere testata:

    • una macchia dal naso per determinare la microflora della mucosa, la presenza di infezione, funghi;
    • test cutanei, se c'è dermatite, orticaria, rinite accompagnatoria;
    • esame del sangue (clinico);
    • esame del sangue per immunoglobuline;

    La pervietà respiratoria è anche valutata usando un esame speciale - rinomanometria.

    Importante! Quando viene rilevata una malattia in un bambino, potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale. Nei casi più gravi, i medici devono monitorare i sintomi nei bambini, determinare la causa esatta e prevenire le complicanze. Ma più spesso la malattia viene diagnosticata e trattata in regime ambulatoriale..

    Trattamento

    Le raccomandazioni cliniche sono fornite da un allergologo in base alla diagnosi. La durata del trattamento dipende dalla forma di rinite allergica, dall'esatta attuazione di appuntamenti specialistici. Nella maggior parte dei casi, la terapia si svolge a casa..

    I farmaci sono prescritti a seconda dei sintomi. I medici distinguono tra rinite allergica intermittente e persistente. Intermittente disturba il paziente meno di quattro giorni alla settimana o quattro settimane all'anno e persistente di più. La diagnosi e la terapia devono essere avviate il prima possibile. Ciò contribuirà a determinare la causa della rinite allergica, scegliere un trattamento efficace.

    Medicinali

    Il trattamento farmacologico prevede l'uso di diversi gruppi di farmaci. Possono avere una forma diversa: compresse, spray, gocce nel naso, unguento, iniezioni. Si distinguono i seguenti gruppi principali:

    1. Antistaminici. Con una forma lieve della malattia, vengono spesso prescritte Suprastin, Diazolin, Loratadin: compresse per l'uso quotidiano. Se la rinite grave, i sintomi si intensificano, vengono utilizzati farmaci più potenti: Erius, Zirtek.
    2. ormonale Assegnare nei casi in cui l'uso di antistaminici non ha portato al risultato desiderato. Sembrano spray nasali. I farmaci comuni in questo gruppo sono Aldetsin, Bekonase.
    3. Corticosteroidi intranasali. Il più comune è Avamis.
    4. Vasocostrittori. Sono prescritti con cautela per un breve periodo di tempo in modo da non creare dipendenza. Questi includono Vibrocil, Naphthyzin, Polydex (desametasone nella composizione).
    5. Immunomodulante. Questo gruppo di farmaci è prescritto in aggiunta alla terapia principale, ad esempio Derinat viene spesso utilizzato..

    È necessario trattare la rinite infettiva e allergica con l'aiuto di antibiotici, sono prescritti dal medico curante secondo uno schema selezionato individualmente. I tipi di rinite virali e altri richiedono una terapia diversa, presentano sintomi caratteristici. Ad esempio, con loro appare uno scarico trasparente e acquoso dal naso e non denso, giallo-verde.

    A volte la rinite allergica si sviluppa dopo infezioni virali respiratorie acute, può verificarsi senza muco, solo con congestione nasale. La ragione di ciò è l'assunzione sbagliata di medicina del freddo, che richiede la loro cancellazione, un'allergia all'agente causale della malattia.

    Rimedi popolari

    È impossibile curare la rinite allergica senza farmaci. Le ricette alternative possono essere utilizzate solo in aggiunta alla terapia principale. Puoi consultare il tuo medico-allergologo sull'opportunità di utilizzare un determinato metodo.

    Uno dei rimedi popolari popolari è esercizi di respirazione. Prevede l'implementazione di una serie di esercizi che aiutano a stabilire la respirazione. Alcune cliniche prevedono tali procedure con specialisti appositamente formati..

    Puoi anche utilizzare una serie di ricette popolari popolari che aiutano ad alleviare la condizione:

    1. Prodotti per l'apicoltura. Per migliorare la condizione, è utile utilizzare il pane d'api, i favi e lo zucchero per sostituire il miele. Saturano il corpo con gli oligoelementi necessari, rafforzano il sistema immunitario, prevengono lo sviluppo di esacerbazioni.
    2. Mummia. Per preparare un agente terapeutico, 1 g di polvere deve essere diluito in 1 litro di acqua calda. Bevi tutto il giorno.
    3. Menta. Insistere 15 g di erba secca in 1 tazza di latte caldo. Bevi piccoli pasti durante il giorno.

    I medici mettono in dubbio tale trattamento, ma in immunologia questi metodi possono essere usati come restauro. Usali per migliorare le condizioni generali. Ma devi ricordare che il miele e la mamma possono aumentare le allergie..

    Funzionalità terapeutiche

    Con la terapia, si raccomanda una dieta che può accelerare il recupero. La sua regola principale è che gli alimenti che provocano allergie sono esclusi dalla dieta. Inoltre, l'alimentazione dovrebbe essere bilanciata in modo tale che tutti gli elementi necessari per il normale funzionamento entrino nel corpo.

    Perché una dieta sbagliata è pericolosa? Anche se la malattia non ha nulla a che fare con gli alimenti consumati, ad esempio la polvere lo provoca, l'abitudine di assumere cibi dannosi influisce negativamente sul lavoro del tratto digestivo. L'accumulo di sali, grassi, acidi dannosi può interferire con la normale azione dei farmaci assunti come indicato da un medico.

    Nei bambini

    Spesso i bambini sotto i 5 anni sono allergici alla polvere. La rinite allergica può essere combinata con congiuntivite, bronchite. Con questa forma di malattia, è necessaria una terapia speciale: polisorb e altri enterosorbenti. Gli antistaminici, altri gruppi di farmaci in questo caso sono meno efficaci.

    Per il trattamento della rinite allergica nei bambini, Singlon, compresse Singular sono spesso prescritte. Il medico pediatrico Komarovsky consiglia di concentrarsi sull'uso di inalazioni, che sono più sicure che assumere i farmaci all'interno. Per la loro condotta, puoi usare droghe come Pulmicort, erbe medicinali. È anche utile risciacquare il naso per facilitare la respirazione..

    Consigli! Effettuare l'inalazione è più conveniente, più sicuro con un nebulizzatore. È pericoloso per i bambini piccoli respirare sopra la padella a causa del rischio di ustioni..

    Durante la gravidanza

    Il trattamento della rinite allergica nelle donne in gravidanza richiede un approccio speciale, nelle istruzioni per molti farmaci questo periodo è indicato nelle controindicazioni per l'uso. Spesso, alle donne incinte vengono prescritti rimedi omeopatici, erbe medicinali. I medici non raccomandano l'uso diffuso di spray nasali vasocostrittivi, gocce in questo momento.

    Esiste un elenco di farmaci consentiti nel trattamento del naso che cola nelle donne in gravidanza. Questi includono:

    • Acquamarina - spray nasale;
    • Sinupret: compresse;
    • Diprospan - iniezione, può anche essere usato per la febbre da fieno, dermatite (prescritto solo per forme gravi della malattia, secondo rigorose indicazioni).

    Durante la gravidanza, viene utilizzata l'elettroforesi - una procedura in cui un farmaco entra nel corpo attraverso una corrente di bassa potenza.

    Stile di vita di rinite allergica

    Se la rinite allergica è cronica, devi imparare a convivere con la tua malattia. Il medico curante conserva una storia medica che aiuta a tenere traccia dei periodi di esacerbazione, a imparare come prevenirli.

    Interessante! Sono ammessi all'esercito con rinite allergica? Nella maggior parte dei casi - sì, l'eccezione è una forma particolarmente grave complicata da otite media cronica, asma e altre gravi malattie che richiedono un intervento chirurgico.

    Diagnosi non specificata, l'ignoranza della causa della rinite allergica può portare a gravi problemi. È importante sapere cosa provoca esattamente il fenomeno al fine di eliminare questo irritante dalla tua vita. Può essere completamente diverso: polvere, cibo, peli di animali, prodotti chimici domestici, muffe.

    Se il bambino viene diagnosticato, il medico fornirà tutte le raccomandazioni necessarie per il futuro, spiegherà se è possibile essere vaccinato, se è contagioso, insegna ai genitori come fornire il primo soccorso in caso di esacerbazione e regola la dieta. In questo caso, il bambino imparerà a convivere con la sua malattia fin dall'infanzia..

    Previsioni e prevenzione

    Qual è il pericolo di rinite allergica in caso di ignorare la malattia? Una delle gravi conseguenze potrebbe essere l'edema e il broncospasmo di Quincke, l'ostruzione delle vie aeree, che può portare alla morte. Tuttavia, il rilevamento tempestivo della malattia aiuterà ad evitare questa e altre conseguenze..

    Se i genitori hanno escluso un allergene dalla vita di un bambino dall'infanzia, potrebbero non ricordare la malattia per molti anni. La forma stagionale è inevitabile - ad esempio, la rinite allergica si manifesta in primavera sulla fioritura degli alberi da frutto, ma puoi iniziare a prendere i farmaci in anticipo, alleviando i sintomi.

    Ci sono anche raccomandazioni preventive generali per qualsiasi malattia allergica:

    • mantenere la normale umidità nella stanza;
    • rinunciare a cattive abitudini, in particolare al fumo;
    • cammina all'aperto;
    • visita tempestiva dal medico per esame, consultazione.

    Gli specialisti affermano che la prognosi della rinite allergica è favorevole se si seguono tutti gli appuntamenti. I problemi sorgono solo con l'automedicazione.

    La rinite allergica si presenta in diverse forme. Dopo la diagnosi, il medico fa una diagnosi accurata. Il trattamento può includere l'uso di diversi gruppi di farmaci, selezionati individualmente. La terapia nei bambini, le donne in gravidanza ha le sue caratteristiche.